Come Si Ricaricano Le Cartucce

Da lapin, 21 Mar 2021.

Risposte 9, Visite 790

 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da lapinSesso: Uomo Inviato: Dom 21 Mar, 2021 15:00 #1
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 18632

Età: 66

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Le armi costano, ma anche le munizioni costano...   diventa quasi un obbligo, sia per risparmiare, sia per ottenere un prodotto ad hoc secondo le proprie esigenze, farsi le munizioni in proprio.
E' chiaro che bisogna munirsi di una adeguata attrezzatura, ma il mercato oggi offre diverse soluzioni, anche economiche, e quindi basta scegliere secondo le proprie possibilità. Quasi tutte le attrezzature di ricarica provengono dagli USA (Lyman, RCBS, Lee, Dillon, etc. etc.); si trova anche qualcosa di Italiano, ma a parte alcuni prodotti di nicchia, la maggior parte dei prodotti non USA viene realizzata in Oriente, sia vicino che lontano.
Innanzi tutto la ricarica delel munizioni prevede il recupero dell'unica cosa recuperabile dopo uno sparo, ovverossia il bossolo in ottone. Ricordiamo che una munizione è composta da 4 elementi:
- bossolo in ottone (recuperabile sino allo sfinimento)
- palla in piombo
- innesco di fulminato per incendiare la polvere

 img_20210321_132116

e, naturalmente,
- polvere da sparo che viene dosata con un dosatore (in questo caso meccanico)

 img_20210321_132135  

Per poter assemblare una cartuccia occorre innanzitutto una pressa (nel mio caso una Lee), mono o pluristazione.
La mia è appunta una pressa a 4 stazioni che permette l'instalalzione di 4 dies in sequenza.
I dies (in Italiano matrici) servono ognuno a compiere una o più operazioni.
Vediamo ora specificatamente come si ricarica una cartuccia cal. 45-70 Gov., quella che uso con lo Sharps.
Piazzato il bossolo (già usato, ma in seguito pulito) sulla pressa

 img_20210321_121411

si abbassa la leva e lo si fa penetrare all'interno del dies

 img_20210321_121441

con questa prima operazione si ottengono 3 risultati:
- espulsione dell'innesco vecchio
- ricalibratura del bossolo
inserimento del nuovo innesco

ora si ruota la torretta di 1/4 e si introduce il bossolo nel secondo dies che lo slabbrerà leggermente e ci darà modo di caricare la polvere attraverso l'imbutino superiore

 img_20210321_121503  

 img_20210321_132135_1616334873_753854

si ruota ancora la torretta di 1/4, si posiziona la palla sulla sommità del bossolo e lo si spinge nel 3° dies che la posizionerà correttamente

 img_20210321_121619

quindi si posiziona il 4° ed ultimo dies e introducendovi la cartuccia si ottiene un effetto di crimpatura, ovverossia i labbri del bossono vengono stretti bene attorno alla palla.

 img_20210321_121637

la cartuccia è assemblata

 img_20210321_121712

resta solo da controllare la lunghezza totale che deve stare entro determinati limiti

 img_20210321_132321

____________
Giuseppe.

Do not break my balls

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Dom 21 Mar, 2021 19:11 #2
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 18632

Età: 66

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Quando si ha un po' di tempo a volte conviene preparare i bossoli già disinnescati.
A questo proposito utilizzo una pressetta monostazione (Italiana ma credo fatta in Turchia) con un dies speciale universale che disinnesca bossoli di tutti i calibri. il funzionamento è sempre lo stesso, solo che però fa unicamente questa operazione di disinnesco senza ricalibratura nè inserimento innesco nuovo.

 img_20210321_184403  

 img_20210321_184421  

 img_20210321_184507

____________
Giuseppe.

Do not break my balls

 
Da Francesco RanalliSesso: Uomo Inviato: Lun 22 Mar, 2021 09:29 #3
 
avatar

Registrato: Febbraio 2020

Messaggi: 261

Età: 37

Regione: Umbria

Provincia: Terni (TR)

Ciao Giuseppe,
buono a sapersi che ti occupi anche di ricarica, ultimamente stavo documentandomi parecchio su questa parte. Sia perchè interessante e sia perchè permette di risparmiare.

Ancora debbo scegliere la pistola (con cui iniziare) vado a rilento purtroppo.

Tornando al tuo post, non so se hai volutamente dato poco peso alla pulizia dei bossoli, da quanto ho capito io, (e potrei benissimo aver capito male) la pulizia del bossolo è una parte fondamentale del processo di ricarica.

Come li pulisci i bossoli?
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Lun 22 Mar, 2021 09:57 #4
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 18632

Età: 66

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Non ho tralasciato la pulizia dei bossoli, solo che è un'operazione che non fa parte delle fasi di ricarica.
E' si importante la pulizia, ma non fondamentale, vi sono dei tiratori che non li puliscono i bossoli. Dipende molto anche dalle polveri che usi. Disgraziatamente quelle che uso io sono molto sporchevoli e pertanto ci sono "costretto".
Vi sono molti modi per pulire i bossoli: meccanicamente, ad ultrasuoni od anche lavandoli in lavatrice.
Io utilizzo il metodo meccanico, mediante un vibratore a graniglia, una specie di buratto. E' naturalmente Americano, della Lyman, ed utilizza una graniglia "speciale". "Speciale", insomma, leggendo l'etichetta ho scoperto non essere altro che tutolo di mais, quello che si vende nei negozi di animali per essere usato come lettiera per criceti. Così invece di spendere cifre assurde per la graniglia originale Lyman compro il tutolo di mais a prezzo mooolto più conveniente .

https://www.callister.it/lyman-vibr...er-7631319.html

____________
Giuseppe.

Do not break my balls

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Lun 22 Mar, 2021 10:00 #5
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 18632

Età: 66

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Francesco Ranalli ha scritto: 
Ciao Giuseppe,
buono a sapersi che ti occupi anche di ricarica, ultimamente stavo documentandomi parecchio su questa parte. Sia perchè interessante e sia perchè permette di risparmiare.

Ancora debbo scegliere la pistola (con cui iniziare) vado a rilento purtroppo.

Tornando al tuo post, non so se hai volutamente dato poco peso alla pulizia dei bossoli, da quanto ho capito io, (e potrei benissimo aver capito male) la pulizia del bossolo è una parte fondamentale del processo di ricarica.

Come li pulisci i bossoli?


Se mi dici che tipologia preferisci posso aiutarti senza problemi. Pensa che ne ho appena vendute due: una in Sicilia e l'altra in Abruzzo.

____________
Giuseppe.

Do not break my balls

 
Da Francesco RanalliSesso: Uomo Inviato: Lun 22 Mar, 2021 10:30 #6
 
avatar

Registrato: Febbraio 2020

Messaggi: 261

Età: 37

Regione: Umbria

Provincia: Terni (TR)

Nel mentre parlavamo del porto d'armi ho iniziato ad informarmi.
Poi ho conosciuto il tiro dinamico, dalle mie parti ci sono le cascate delle Marmore, e li vi è un grande centro di tiro dinamico.

Volevo iniziare con una pistola semiautomatica ed ero orientato sulla beretta 92x performance.
Bada però, ho solo visto recensioni e le armerie della zona non prevedono altro che l'acquisto su ordinazione. Quindi ho preferito pensarci su.
Nella speranza di trovare qualcuno a cui affidarmi, almeno per i primi passi. Ho contattato uno zio che è un pezzo grosso (ma non so dirti quanto) nei Carabinieri della zona. Si è offerto di darmi una mano e di presentarmi qualcuno.

Per l'armeria mi hanno consigliato una di Roma, poi però il Lazio è piombato in zona rossa....

Tu che ne pensi di quella postola?
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Lun 22 Mar, 2021 11:00 #7
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 18632

Età: 66

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Francesco Ranalli ha scritto: 
Nel mentre parlavamo del porto d'armi ho iniziato ad informarmi.
Poi ho conosciuto il tiro dinamico, dalle mie parti ci sono le cascate delle Marmore, e li vi è un grande centro di tiro dinamico.

Volevo iniziare con una pistola semiautomatica ed ero orientato sulla beretta 92x performance.
Bada però, ho solo visto recensioni e le armerie della zona non prevedono altro che l'acquisto su ordinazione. Quindi ho preferito pensarci su.
Nella speranza di trovare qualcuno a cui affidarmi, almeno per i primi passi. Ho contattato uno zio che è un pezzo grosso (ma non so dirti quanto) nei Carabinieri della zona. Si è offerto di darmi una mano e di presentarmi qualcuno.

Per l'armeria mi hanno consigliato una di Roma, poi però il Lazio è piombato in zona rossa....

Tu che ne pensi di quella postola?


Beh per la Beretta 92/98 parla la sua Storia. Però è un'arma che è stata studiata principalmente per scopi di Polizia/Esercito. Molto più della Beretta io penserei ad un'arma studiata appositamente per il riro dinamico come la Tanfoglio, nei suoi vari modelli, naturalmente in calibro 9x21 che è molto usato in quel campo ed anche abbastanza economico. Se non vuoi stanziare subito una bella cifra puoi rivolgerti anche all'usato. Io ho appena venduto una Tanfoglio GT 21 combat ad uno di Catania e mi ha scritto ieri che ne è molto soddisfatto.
Ti linko il sito di Armi usate dove puoi sbizzarrirti nella ricerca:

https://www.armiusate.it/cerca/CSRF...chema,tanfoglio

E' un sito che uso spesso, sia per vendere che per acquistare. La vendita tra privati è possibile con un apposito modulo in carta libera firmato da entrambi se la cosa viene fatta face to face. E' anche possibile acquistare a distanza sia da Armerie che da privati. In questo secondo caso la spedizione deve avvenire sempre tra due armerie per via del trasporto blindato. Lo prevede la Legge.

____________
Giuseppe.

Do not break my balls

 
Da giannizSesso: Uomo Inviato: Mer 07 Apr, 2021 20:01 #8
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Gennaio 2012

Messaggi: 337

Età: 66

Residenza: brazil.png Belluno

Regione: Veneto

Provincia: Belluno (BL)

Ciao Giuseppe complimenti hai un'attrezzatura da professionisti   

____________
La gente dice chi l’ha fatto, non in quanto tempo ci hai messo a farlo.

Gianni

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Gio 08 Apr, 2021 09:21 #9
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 18632

Età: 66

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

gianniz ha scritto: 
Ciao Giuseppe complimenti hai un'attrezzatura da professionisti   


No, la mia attrezzatura è "minimalista", quasi la più economica esistente. Vi sono altrezzature che costano molto di più anche se, secondo me, a volte non valgono i soldi che spendi. In passato ho avuto una Dillon a 4 stazioni (tra le più rinomate), ma solo perchè l'avevo trovata usata a 300 €, mentre nuova all'epoca veniva sui 600.
Presse e dies che uso abitualmente sono della Lee Precision USA che in assoluto è la più economica di tutte anche se il livello di qualità è, secondo me, notevole.

Questa è la pressa semiautomatica che possiedo ed utilizzo per ricaricare solo il 45 LC, il calibro che uso di più

https://www.callister.it/lee-pressa...siva-90900.html

mentre questa è quella che uso per tutti gli altri calibri (38 sp., 357 M, 45-70)

https://www.callister.it/lee-4-hole...ndex-90932.html

____________
Giuseppe.

Do not break my balls

Ultima modifica di lapin il Gio 08 Apr, 2021 09:29, modificato 1 volta in totale

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Dom 29 Ago, 2021 18:33 #10
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 18632

Età: 66

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Ogni tanto, quando se ne ha tempo  e voglia si cerca di migliorare le operazioni di ricarica con piccoli accessori da montare sulle presse.
Ho ordinato, ed arrivato in 24 h, un innescatore per gli inneschi (che sono le capsule detonanti che incendiano la polvere e sono allocati nel fondello dei bossoli). E' un attrezzo semplicissimo, dotato di contenitore triangolare magazzino, che velocizza parecchio appunto l'inserimento della capsula nell'alloggiamento che lo spingerà nel fondello del bossolo dopo la ricalibratura.


 img_20210829_114716  

 img_20210829_114736

____________
Giuseppe.

Do not break my balls

 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo