Sfettare Tavole Senza Sega A Nastro

Da drmacchius, 17 Dic 2019.

Risposte 28, Visite 22122

Vai a Precedente  1, 2

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da Barbauxyeux Inviato: Mer 18 Dic, 2019 15:24 #16
 
Espulso
avatar

Registrato: Giugno 2015

Messaggi: 46

Regione: Stato Estero

Provincia: -

Ci sono falegnami e falegnami, non dico che un tipo di falegname sia migliore di un altro, dico solo che non tutti i falegnami fanno il tipo di lavoro che fai tu.
Io, per esempio se non avessi una nastro per sfettare certe tavole che, per esempio devono essere accoppiate per venatura e colore, sarei praticamente perso.
Guarda che utensili manuali elettrici son pur sempre macchine, neh.

Barba

P.S.
Smetto qui perché siamo già andati fuori dal seminato.
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Mer 18 Dic, 2019 15:48 #17
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 19351

Età: 67

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Barbauxyeux ha scritto: 
Ci sono falegnami e falegnami, non dico che un tipo di falegname sia migliore di un altro, dico solo che non tutti i falegnami fanno il tipo di lavoro che fai tu.
Io, per esempio se non avessi una nastro per sfettare certe tavole che, per esempio devono essere accoppiate per venatura e colore, sarei praticamente perso.
Guarda che utensili manuali elettrici son pur sempre macchine, neh.

Barba

P.S.
Smetto qui perché siamo già andati fuori dal seminato.


Perché fuori dal seminato? Mi sembra che l'argomento era appunto la sfettatura di tavole e di questo stiamo parlando, no?

____________
Giuseppe.

Do not break my balls

 
Da ac445abSesso: Uomo Inviato: Mer 18 Dic, 2019 19:27 #18
 
avatar
HomePage

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 1643

Residenza: italia.png

Regione: Campania

Provincia: Napoli (NA)

drmacchius ha scritto: 
Ipotizzando che non si abbia una sega a nastro e che si voglia fare un po‘di sport alternativo, sfettandosi da soli le tavole per i pannelli (ossia tagliarle lungo lo spessore ottenendo più tavole di larghezza e lunghezza uguali a quella di partenza) che seghe manuali e che trucchi/accortezze consigliereste? Una rioba? set di segacci tradizionali occidentali? Sega a telaio?.......

Grazie.


Ritornando sul quesito originale, questa è la mia sega a telaio che si può facilmente auto-costruire procurandosi una lama adatta (per provare anche uno spezzone di una lama di sega a nastro). In verità la lama andrebbe cercata ancora un paio di cm più larga ma già così si ottengono buoni risultati.

 foto_13

 foto_14

Nella seconda foto è mostrato il sistema di tensionamento, ricavato da quello di un seghetto per metalli


Mi ricordavo anche di un progetto degli apprendisti dell'arca e cercando l'ho ritrovato. Ci sono un bel po' di informazioni su questo argomento.

http://www.arcadilegno.it/viewtopic...=frame&start=60

____________
Ciao,
Giuliano

WOODWORKING BY HAND (PLANES)

PIALLE CHE PASSIONE

 
Da Wonderman Inviato: Gio 19 Dic, 2019 10:27 #19
 
avatar

Registrato: Agosto 2018

Messaggi: 58

Età: 38

Residenza: blank.gif

Regione: Calabria

Provincia: Catanzaro (CZ)

ac445ab ha scritto: 
drmacchius ha scritto: 
Ipotizzando che non si abbia una sega a nastro e che si voglia fare un po‘di sport alternativo, sfettandosi da soli le tavole per i pannelli (ossia tagliarle lungo lo spessore ottenendo più tavole di larghezza e lunghezza uguali a quella di partenza) che seghe manuali e che trucchi/accortezze consigliereste? Una rioba? set di segacci tradizionali occidentali? Sega a telaio?.......

Grazie.


Ritornando sul quesito originale, questa è la mia sega a telaio che si può facilmente auto-costruire procurandosi una lama adatta (per provare anche uno spezzone di una lama di sega a nastro). In verità la lama andrebbe cercata ancora un paio di cm più larga ma già così si ottengono buoni risultati.

 Nella seconda foto è mostrato il sistema di tensionamento, ricavato da quello di un seghetto per metalli


Mi ricordavo anche di un progetto degli apprendisti dell'arca e cercando l'ho ritrovato. Ci sono un bel po' di informazioni su questo argomento.

http://www.arcadilegno.it/viewtopic...=frame&start=60


Accidenti che attrezzone     
Giuliano ma il telaio longitudinale alla lama serve  per tenere la riga del pannello e tagliarlo a larghezza?

Ultima modifica di lapin il Gio 19 Dic, 2019 11:18, modificato 1 volta in totale

 
Da ac445abSesso: Uomo Inviato: Gio 19 Dic, 2019 14:49 #20
 
avatar
HomePage

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 1643

Residenza: italia.png

Regione: Campania

Provincia: Napoli (NA)

Wonderman ha scritto: 


Accidenti che attrezzone     
Giuliano ma il telaio longitudinale alla lama serve  per tenere la riga del pannello e tagliarlo a larghezza?


Ti assicuro che ce ne sono anche di più grosse, sebbene oltre una certa dimensione andrebbero usate in due.
La lama centrale ti permette una impugnatura a due mani che favorisce il controllo. Normalmente il movimento è a spingere come in tutte le seghe occidentali, però avevo provato anche a tirare e trovato un maggiore controllo, sebbene con maggiore fatica.

____________
Ciao,
Giuliano

WOODWORKING BY HAND (PLANES)

PIALLE CHE PASSIONE

 
Da drmacchius Inviato: Ven 20 Dic, 2019 00:24 #21
 
avatar

Registrato: Novembre 2019

Messaggi: 42

Età: 44

Regione: Piemonte

Provincia: Messina (ME)

Grazie Giuliano, competentissimo e gentilissimo come sempre
 
Da Wonderman Inviato: Sab 21 Dic, 2019 11:39 #22
 
avatar

Registrato: Agosto 2018

Messaggi: 58

Età: 38

Residenza: blank.gif

Regione: Calabria

Provincia: Catanzaro (CZ)

ac445ab ha scritto: 
Wonderman ha scritto: 


Accidenti che attrezzone     
Giuliano ma il telaio longitudinale alla lama serve  per tenere la riga del pannello e tagliarlo a larghezza?


Ti assicuro che ce ne sono anche di più grosse, sebbene oltre una certa dimensione andrebbero usate in due.
La lama centrale ti permette una impugnatura a due mani che favorisce il controllo. Normalmente il movimento è a spingere come in tutte le seghe occidentali, però avevo provato anche a tirare e trovato un maggiore controllo, sebbene con maggiore fatica.

Addirittura più grosse?

Quando si dice "si fa di necessità virtù"
 
Da ilgroucho Inviato: Sab 09 Mag, 2020 15:41 #23
 
avatar

Registrato: Mag 2020

Messaggi: 16

Regione: Marche

Provincia: Pesaro e Urbino (PU)

scusate una domanda, devo sfettare una tavola ed ho una sega giapponese.
Ma se io acquisto delle barre laterali in alluminio da avvitare alla tavola lungo il lato stretto, queste non potrebbero fungere da guida per segare in maniera corretta (lasciando lo spazio di pochi mm per far passare la sega) ?

 imm
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Sab 09 Mag, 2020 18:26 #24
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 19351

Età: 67

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

e come andresti dritto trasversalmente?

____________
Giuseppe.

Do not break my balls

 
Da ilgroucho Inviato: Sab 09 Mag, 2020 18:40 #25
 
avatar

Registrato: Mag 2020

Messaggi: 16

Regione: Marche

Provincia: Pesaro e Urbino (PU)

4 barre due da un lato e due dall'altro, la sega passa in mezzo
Le barre quelle tipo del Brico di alluminio
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Sab 09 Mag, 2020 18:50 #26
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 19351

Età: 67

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

ilgroucho ha scritto: 
4 barre due da un lato e due dall'altro, la sega passa in mezzo
Le barre quelle tipo del Brico di alluminio


Sono perplesso ma potresti provare e riferire. Se le metti da entrambi i lati per me ne basterebebro due, ammesso che funzioni.  

____________
Giuseppe.

Do not break my balls

 
Da NemusSesso: Uomo Inviato: Mer 19 Gen, 2022 17:30 #27
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Gennaio 2022

Messaggi: 158

Età: 45

Residenza: blank.gif Provincia Latina

Regione: Lazio

Provincia: Latina (LT)

Non sò se dico una boiata e quanto sia in tema .... l'ho vista e condivido l'idea con voi

Giro molto su youtube  in cerca di idee x il laboratorio...... mi sono imbattuto in più tipi, che (dopo aver modificato la lama di una motosega) , e costruito una guida, tavolavano  un tronco in tavole da 4 cm circa  e poi le spianavano con una fresa ed un ponte..... sicuro è più facile e meno lavoro con una sega a nastro :DD, e se la motosega non ha una  buona potenza ......anche faticoso
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Mer 19 Gen, 2022 18:10 #28
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 19351

Età: 67

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Nemus ha scritto: 
Non sò se dico una boiata e quanto sia in tema .... l'ho vista e condivido l'idea con voi

Giro molto su youtube  in cerca di idee x il laboratorio...... mi sono imbattuto in più tipi, che (dopo aver modificato la lama di una motosega) , e costruito una guida, tavolavano  un tronco in tavole da 4 cm circa  e poi le spianavano con una fresa ed un ponte..... sicuro è più facile e meno lavoro con una sega a nastro :DD, e se la motosega non ha una  buona potenza ......anche faticoso


E' normale quando devi sezionare un tronco, è il metodo più rapido ed affidabile. esistono in commercio anche dei telai già pronti a cui agganciare la motosega, ma se non hai diversi tronchi da sfettare che te ne fai?
Quà il problema era un altro ovverossia sfettare del massello. Io normalmente lo faccio con la sega a nastro (niente di che: una Makita) ma è ovvio che oltre una certa altezza, 14/15 cm, non posso andare. Comunque il risultato è apprezzabile. poi natulamente si va di pialla  

____________
Giuseppe.

Do not break my balls

 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Mer 19 Gen, 2022 21:59 #29
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 2792

Età: 62

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

In tutto questo discorso non si è specificato che cosa si vuole ottenere, mi spiego: sfettare una tavola si può fare in vari modi, a mano, con il banco sega e ovviamente con una sega a nastro.
Nel primo caso è necessario dotarsi di una buona sega a telaio e di una notevole quantità di tempo e pazienza, nel secondo si esegue un taglio da un lato quindi si ribalta la tavola e si esegue un secondo taglio e infine se necessario si completa il taglio a mano se non si dispone di altri strumenti.
Con la nastro è un po' più semplice compatibilmente alle caratteristiche della macchina e a patto di avere una lama dedicata; anche in questo caso servono tempo e pazienza proporzionali al tipo di legno e al tipo di macchina.
Io uso sia il banco sega che la nastro a seconda dei casi e dell'altezza richiesta, e considerando la mia attrezzatura difficilmente vado oltre i 20 cm, ma in genere lavoro misure più piccole preferendo l'assemblaggio di costa di più tavole; minori problemi di possibili futuri imbarcamenti.
La spianatura con la fresatrice sul ponte è una valida tecnica che adopero su formati non "digeribili" dalla mia pialla, ma attenzione, difficilmente otterrete superfici rifinite come quelle piallate, andranno comunque carteggiate con cura.

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

 

Vai a Precedente  1, 2

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo