Nuovo Manico Pialla 5 "jack"

Da albi, 16 Mar 2022.

Risposte 20, Visite 494

Vai a 1, 2  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da albiSesso: Uomo Inviato: Mer 16 Mar, 2022 09:34 #1
 
avatar

Registrato: Marzo 2022

Messaggi: 39

Età: 30

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Bologna (BO)

Ciao a tutti,
sto realizzando un nuovo manico per una pialla Record T5, l'originale probabilmente in faggio è in pessime condizioni ed inoltre per me risulta un pò "sottile" quindi leggermente scomodo. Ne ho quindi fatto una replica da un pezzetto di noce americano che avevo (una faticaccia, sto legno è duro come la pietra). Siccome dovrei predisporre i fori per le astine e i nottolini filettati, non vorrei buttare tutto a un passo dalla fine sbagliando qualcosa. Chiedo se qualcuno che ha già fatto questa operazione ha qualche consiglio-indicazione particolare sull'esecuzione. Conviene segnare l'inclinazione e forare in due volte? una volta sola in unica passata?

img20220315223227_1647419428_883516

Ultima modifica di albi il Mer 16 Mar, 2022 09:38, modificato 1 volta in totale

 
Da amedeoSesso: Uomo Inviato: Mer 16 Mar, 2022 09:52 #2
Capitano
Capitano
avatar
HomePageGalleria Personale

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 17335

Età: 62

Residenza: italia.png Dolzago LC

Regione: Lombardia

Provincia: Lecco (LC)

Non so consigliarti perchè non ho esperienza in merito, ma posso dirti che lo trovo molto ben fatto.

PS conviene sempre mettere solo una foto e un breve testo nel primo post, così da poterlo eventualmente postare in hp occupando solo lo spazio strettamente necessario.

____________
Amedeo

"Se riesco a pensarlo, qualche volta riesco anche a farlo".

 
Da otsuaf Inviato: Mer 16 Mar, 2022 11:15 #3
 
avatar

Registrato: Ottobre 2020

Messaggi: 112

Età: 42

Residenza: blank.gif

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Bologna (BO)

Prova a vedere se può esserti utile questo PDF (che magari conosci già)

https://assets.leevalley.com/Origin...tote-c-06-e.pdf
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Mer 16 Mar, 2022 13:08 #4
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 19162

Età: 67

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Non ho mai avuto occasione di cimentarmi in un lavoro simile, ma da quel che so prima si esegue la foratura e poi le si costruisce il pezzo intorno. Mi sembra però tu abbia fatto l'inverso
Speriamo non si rovini il lavoro fatto perchè mi sembra pregevole.  

____________
Giuseppe.

Do not break my balls

 
Da albiSesso: Uomo Inviato: Mer 16 Mar, 2022 14:15 #5
 
avatar

Registrato: Marzo 2022

Messaggi: 39

Età: 30

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Bologna (BO)

amedeo ha scritto: 
PS conviene sempre mettere solo una foto e un breve testo nel primo post, così da poterlo eventualmente postare in hp occupando solo lo spazio strettamente necessario.


Ricevuto, non lo sapevo...

otsuaf ha scritto: 
Prova a vedere se può esserti utile questo PDF (che magari conosci già)


Questo PDF è molto interessante, grazie, non sono sicuro che l'inclinazione indicata sia la medesima della mia pialla, penso che copierò l'inclinazione dal manico originale

lapin ha scritto: 
ma da quel che so prima si esegue la foratura e poi le si costruisce il pezzo intorno. Mi sembra però tu abbia fatto l'inverso


ecco appunto...già sbagliato  
vediamo cosa riesco a fare, anche perchè non avendo un trapano a colonna per essere sicuro di poter andare dritto il rischio aumenta
 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Mer 16 Mar, 2022 14:40 #6
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 2730

Età: 62

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Seguo con attenzione; sinceramente non saprei se sia meglio prima fare il foro e poi la sagoma, a mio avviso fare prima il foro ti vincola molto nel fare poi la forma, è anche vero che fare il foro dopo potrebbe essere più complicato.
Forse bisognerebbe prima sgrossare la forma, fare il foro e poi completare. IMHO

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

 
Da plcet Inviato: Mer 16 Mar, 2022 14:45 #7
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 2248

Età: 37

Residenza: blank.gif

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

da come si vede dal pdf postato da fausto, sembrerebbe che il foro andava fatto prima però puoi sempre recuparere facendo una controsagoma piana da morsettare evitando che il foro venga storto...naturalmente ci vuole il trapano a colonna
 
Da otsuaf Inviato: Mer 16 Mar, 2022 17:35 #8
 
avatar

Registrato: Ottobre 2020

Messaggi: 112

Età: 42

Residenza: blank.gif

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Bologna (BO)

Forare prima sarebbe stato meglio ma ormai il manico è fatto, ed anche molto bene aggiungo. Io non sono molto esperto ma forse il modo migliore è segnare bene entrata, uscita e direzione del foro e forare da entrambe le parti con una punta piccola, diciamo 4mm. Se riesci ad allineare i 2 fori o sei bravo o sei molto fortunato, in caso contrario dovresti avere del margine per correggere il tiro...... Alla fine ciò che conta è avere precisione sopra e sotto, se la parte centrale del foro è "spanciata" (entro certi limiti ovviamente) non lo vedrà mai nessuno
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Mer 16 Mar, 2022 17:58 #9
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 19162

Età: 67

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

albi ha scritto: 
amedeo ha scritto: 
PS conviene sempre mettere solo una foto e un breve testo nel primo post, così da poterlo eventualmente postare in hp occupando solo lo spazio strettamente necessario.


Ricevuto, non lo sapevo...

otsuaf ha scritto: 
Prova a vedere se può esserti utile questo PDF (che magari conosci già)


Questo PDF è molto interessante, grazie, non sono sicuro che l'inclinazione indicata sia la medesima della mia pialla, penso che copierò l'inclinazione dal manico originale

lapin ha scritto: 
ma da quel che so prima si esegue la foratura e poi le si costruisce il pezzo intorno. Mi sembra però tu abbia fatto l'inverso


ecco appunto...già sbagliato  
vediamo cosa riesco a fare, anche perchè non avendo un trapano a colonna per essere sicuro di poter andare dritto il rischio aumenta


Direi che un trapano a colonna, anche piccolo oppure un semplice supporto verticale dove montare il trapano manuale, diventa indispensabile per eseguire certi lavori. Io ti consiglio di provvedere, non solo per questo lavoro, ma per altri che sicuramente verranno

____________
Giuseppe.

Do not break my balls

 
Da albiSesso: Uomo Inviato: Gio 31 Mar, 2022 09:23 #10
 
avatar

Registrato: Marzo 2022

Messaggi: 39

Età: 30

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Bologna (BO)

Piccolo aggiornamento, finalmente mi sono deciso rischiando il "tutto e per tutto" a forare senza trapano a colonna il manico che avevo fatto con il sistema suggerito da Fausto @otsuaf

otsuaf ha scritto: 
segnare bene entrata, uscita e direzione del foro e forare da entrambe le parti con una punta piccola


Ho usato una punta da 3mm cercando di rimanere perfettamente in asse dopo aver tracciato sul pezzo l'inclinazione corretta del foro, è stato piuttosto difficile perchè i centraggi non sono venuti perfettamente, però ho recuperato di lima e "alesando" leggermente il foro con punte via via maggiori fino a 6mm (meno di 1mm più largo del perno filettato alle estremità che è 5,25mm).
Ora calza perfettamente ed è decisamente più solido e cicciotto di prima, pur mantenendo sagoma e forma dell'originale.

img20220330223739

img20220330223746

Ora chiedo secondo la vostra esperienza fino a quale grana mi conviene carteggiare e che finitura usare.
Sarei orientato su olio e cera, ma per i manici vedo che molti danno la gommalacca (personalmente mai usata però), che ne dite?

____________
Alberto

Rerum omnium magister usus (Cesare)

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Gio 31 Mar, 2022 13:05 #11
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 19162

Età: 67

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Penso non esista un metodo "migliore".
Io posso suggerirti come farei io.
Levigatura con carta 240 e poi una/due passate con olio di lino.
Personalmente non vedo cosa apporterebbe in più la gommalacca, mica si tratta di un mobile di pregio

____________
Giuseppe.

Do not break my balls

 
Da otsuaf Inviato: Gio 31 Mar, 2022 13:30 #12
 
avatar

Registrato: Ottobre 2020

Messaggi: 112

Età: 42

Residenza: blank.gif

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Bologna (BO)

Ottimo lavoro, alla fine quello che conta è che il manico sia solidale alla pialla per usarla. Tra l'altro, rileggendo i messaggi, ho realizzato che si tratta di una T5, wow! Hai anche il manico laterale?

Per la finitura ti consiglio quella tradizionale, gommalacca e cera. Va bene anche quella pronta del Brico, danne due o tre mani passando lana d'acciaio tra le applicazioni, poi finisci a cera.
 
Da plcet Inviato: Ven 01 Apr, 2022 08:01 #13
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 2248

Età: 37

Residenza: blank.gif

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

non importa come si fa gol...l' importante è farlo Comunque finitura olio di lino cotto ottimo...e poi pure na passatella di cera
 
Da albiSesso: Uomo Inviato: Ven 01 Apr, 2022 09:03 #14
 
avatar

Registrato: Marzo 2022

Messaggi: 39

Età: 30

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Bologna (BO)

lapin ha scritto: 
mica si tratta di un mobile di pregio

be' le pialle sono utensili di pregio  

otsuaf ha scritto: 
ho realizzato che si tratta di una T5, wow! Hai anche il manico laterale?
Per la finitura ti consiglio quella tradizionale, gommalacca e cera


Si, è una Record T5 e ho anche il manico laterale. Sono molto contento di averne una, la trovo estremamente versatile e robusta.
Per la questione gommalacca sono un po' scettico perchè non l'ho mai usata e dovrei fare delle prove prima di usarla sul manico! Anche se l'idea di provare qualcosa di diverso dall'olio mi stuzzica molto, a vantaggio dell'olio vi è forse una maggior facilità di ripristino del trattamento, e visto che si tratta di un utensile potrebbe essere necessario farlo periodicamente...

plcet ha scritto: 
...e poi pure na passatella di cera

Quella sicuro...

A trattamento finito vi posterò una foto del risultato  

____________
Alberto

Rerum omnium magister usus (Cesare)

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Ven 01 Apr, 2022 09:56 #15
Nostromo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 19162

Età: 67

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

albi ha scritto: 
lapin ha scritto: 
mica si tratta di un mobile di pregio

be' le pialle sono utensili di pregio  


A trattamento finito vi posterò una foto del risultato  8)[/quote]

Ognuno sceglie quello che gli pare, ci mancherebbe. La Gommalacca era usata come finitura nei mobili di pregio anni e anni fa. Sono anch'io possessore di pialle di qualità ma per quanto mi riguarda solo  trattamento con olio e stop. Tieni presente che essendo un manico deve avere anche un certo grip per tenerlo saldamente.  

____________
Giuseppe.

Do not break my balls

 

Vai a 1, 2  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo