Finitura Simile Alla Seta 1 - Satinata

schedefinituraLe Schede dell'Arca - Finitura

Finitura Simile Alla Seta 1 - Satinata
Info generali

  • Autore : African-Blackwood (Ciro)

  • Data : 12/12/2007

  • Difficoltà di esecuzione :

  • Metodologie di esecuzione : Pennello/Tampone

  • Ambiente di utilizzo : Non Applicabile

  • Robustezza :

  • Aspetto : Satinato/Legno "non" verniciato

  • Materiali impiegati : Gommalacca

  • Tipologia ciclo : Naturale

  • Costo :


Descrizione

Ci si può servire di tale finitura quando si voglia dare al manufatto ligneo un aspetto "apparentemente" non verniciato, di aspetto satinato, che non prenda "troppo" lo sporco e che nel contempo dia una certa protezione al legno.


Procedura


  • Levigatura iniziale

    Partendo da legno grezzo, levigare il legno con carte abrasive di grana via via crescente, fino ad arrivare ad una grana pari a 600.

    Ad esempio, le grane da utilizzare potrebbe essere:

    180-280-400-600

    o valori di grana simili (dipende da quello che si trova dove ci si rivolge abitualmente)

    Passare una spugnetta, oppure un panno, inumidita con acqua sul legno, per farsi che l'eventuale pelo del legno possa alzarsi prima di effettuare la verniciatura.

    Dopo aver atteso l'asciugatura, rilevigare con cura adoperando della carta abrasiva grana 600.
    Ripetere l'operazione con la spugnetta / panno inumiditi per fare alzare il pelo residuo del legno (se ce ne fosse ancora).

    Dopo aver atteso l'asciugatura (questa volta almeno un giorno), rilevigare con cura partendo dalla carta abrasiva grana 600, e arrivando fino a grana 1000.


  • Preverniciatura con gommalacca

    Usando una soluzione di gommalacca piuttosto densa (n.d.r.: circa 250/300 gr/Lt) data a pennello (n.d.r.: usarne uno molto morbido) o a tampone (tale scelta non è importante), cercare di sigillare i pori del legno facendovi penetrare in maniera accurata la soluzione di gommalacca.

    Lasciar asciugare 3-4 giorni per dar modo alla gommalacca di asciugare in profondità.


  • Verniciatura finale con gommalacca

    Procedere alla levigatura del legno verniciato come nello step precedente, ripartendo dalla grana 600 fino ad arrivare alla 1000, poi spagliettare con paglietta di ferro 00 e poi di ottone 00 (n.d.r.: nel caso in cui si riesca a trovare quella di ottone).

    Preparare ora una soluzione di gommalacca di tipo "normale" (n.d.r.: circa 100/150 gr/Lt).
    Darne 2/3 mani a tampone o pennello, aspettando che ogni mano sia asciutta prima di dare la successiva.

    Alla fine spagliettare con cura.


Note Finali

Il risultato di tale procedimento è una finitura con un satinato molto sottile che sembra non verniciata, e che può essere utilizzata per esempio per manici di temperini, coltelli, o tutte quelle volte che si intenda dare quell'aspetto al legno.



by ArcaDiLegno - 2007

Edoardo - Mer 12 Dic, 2007 10:10 Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento

 

Tutti i contenuti di questo sito, ove non diversamente indicato, sono coperti da licenza Creative Commons.

cc_88x31