[Apprendisti - Progetto] Kerfing Plane & Frame Saw

Da fabrizio979, 05 Giu 2014.

Risposte 109, Visite 17461

Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da anonimo22 Inviato: Gio 12 Giu, 2014 11:17 #76
 
Espulso
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 618

Residenza: blank.gif

Regione: Stato Estero

Provincia: -

costantino ha scritto: 

lui (Andrea), la fa semplice sembra che siano cose banali,


La faccio semplice perchè sò che Simone è bravo e gli basta qualche indicazione sommaria e poi lui va in automatico.

Citazione:

che ci vuole a fare un'asola su una lama, niente,
un alesatore semplice no. nooooooooooooooooo! che non è semplice.
almeno parlo per me,

bravi


E' ancora più semplice, Pasquale: Si fanno due o tre fori in linea e poi li si uniscono con una limetta tonda o con un dremmel. ;-)

____________
L'ingratitudine è il primo dovere di un principe. (Anatole France)

 
Da anonimo22 Inviato: Gio 12 Giu, 2014 11:50 #77
 
Espulso
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 618

Residenza: blank.gif

Regione: Stato Estero

Provincia: -

grimgor ha scritto: 

Allora, dal punto di vista pratico la cosa migliore sono probabilmente i doppi tenoni. Dal punto di vista "pedagogico" direi che le doppie code siano un ottimo terreno di apprendimento (toh, magari per un banco in stile Roubo :mrviolet: ).


Ok, chiudo i seggi e dichiaro vincitrici le doppie code:

 nastro37

Citazione:

L'unica cosa che mi piace poco sono le modanature laterali, non tanto perchè in contrasto con il resto, ma piuttosto perchè sono decisamente troppo grosse. Secondo me già restringendole nelle 3 dimensioni la pialla migliora molto il suo aspetto.


Sono d'accordo, ma qui ormai non c'è più nessuno che ha voglia di rimetterci mano e poi lavorarle spaiate ed incollate alla battuta è più difficile. Dovevo pensarci meglio prima.

Citazione:

Ps: molto belle quelle viti. Dove le posso trovare?


Grazie per i complimenti.
Quelle viti in ottone si chiamano viti a cannocchiale e si usano generalmente per tenere ben uniti i vari elementi delle cucine componibili.
Di solito hanno una vite M5 che si avvita su un codolo diametro 6 e hanno una testa diametro 12.
Ci sono di diverse lunghezze, ma quelle cortine da 1.5 mm (misura interna alle teste con le due parti tutte chiuse) che sono l'ideale per sostituire le split nuts sulle seghe, non si trovano facilmente.
Si posssono tagliare quelle più lunghe con un dremmel, come mi ha suggerito Simone, mentre io stupidamente ho sempre usato il seghetto e ho sempre tribolato.
Però non devono neanche essere troopo lunghe, perchè la filettatura interna al codolo non arriva fino in fondo.

Da non confodere con le viti registro, che sono più esiline, hanno i bordi delle teste zigrinate, e servono per tenere insieme i fogli di carta preforati.

____________
L'ingratitudine è il primo dovere di un principe. (Anatole France)

 
Da SimgagliardiSesso: Uomo Inviato: Gio 12 Giu, 2014 19:15 #78
 
avatar

Registrato: Ottobre 2012

Messaggi: 1715

Età: 30

Residenza: italia.png Roma

Regione: Lazio

Provincia: Roma (RM)

Ecco la mia! ancora non finita, manca la lama e la finitura! aspetto la lama
Non è bella come quella del mestro e ci sono molti errori, tipo la battuta a destra e gli scassi per i bracci... però dovrebbe funzionare
In seguito credo sarà opportuno aprire un'altro topic, dove illustrare le fasi di lavorazione, che sono molte

 p6080194

 p6080195  

p6080201

 p6080213  

Dettaglio dell'incastro tra bracci e battuta...due piccoli tenoncini di mogano che entrano in entrambe le parti.

p6080199  

p6080214

Eccola insomma non è perfetta però come prima costruzione di pialla (apparte la mini router che però è molto semplice) mi sento soddisfatto.
Legni utilizzati: acero per corpo pialla e bracci, noce (vecchio di trent'anni) per la battuta e mogano per i tenoncini e per i cunei.

Sim
 
Da costantinoSesso: Uomo Inviato: Gio 12 Giu, 2014 21:17 #79
 
Espulso
avatar

Registrato: Dicembre 2009

Messaggi: 3749

Età: 61

Residenza: italia.png poirino

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

niente male ragazzi, mi pare un ottimo lavoro,

aspettiamo la finitura per meglio valorizzare l'opera n°1

Pasquale
 
Da anonimo22 Inviato: Gio 12 Giu, 2014 23:22 #80
 
Espulso
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 618

Residenza: blank.gif

Regione: Stato Estero

Provincia: -

Simgagliardi ha scritto: 
Ecco la mia! ancora non finita, manca la lama e la finitura! ;)


Bravo giovane, bel lavoro.
Gli errori ti serviranno per la prossima volta, così come serviranno a me e a tutti quelli che vorrano seguire il tuo esempio.

Citazione:

aspetto la lama :)


Eh, devi avere un po' di pazienza, perchè con il prototipo del frame non ho progredito molto.

____________
L'ingratitudine è il primo dovere di un principe. (Anatole France)

 
Da jhl-veronaSesso: Uomo Inviato: Ven 13 Giu, 2014 01:02 #81
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Ottobre 2010

Messaggi: 6344

Età: 60

Residenza: uk.png

Regione: Veneto

Provincia: Verona (VR)

anonimo22 ha scritto: 

 nastro26

Certo che hai una precisione nel fare gli incastri che fa solo invidia. Io non so quanto sforzo ci vuole per piallare con questa sega, o segare con questa pialla, ma la forma di una pialla di modenatura tradizionale non sarà troppo dura sulle mani?

Com'è andato il contratto con la Briel? "Togliermi tutto ma non la mia collana fatto da una vecchia lama arruginita di una sega a nastro..." Suona molto bene, no?

E la tecnica? Fai come per la plough? Inizi alla fine e lavori indietro, o parti dal inizio e vai avanti?

Simgagliardi ha scritto: 
Ecco la mia! ancora non finita, manca la lama e la finitura! aspetto la lama
Non è bella come quella del mestro e ci sono molti errori, tipo la battuta a destra e gli scassi per i bracci... però dovrebbe funzionare
In seguito credo sarà opportuno aprire un'altro topic, dove illustrare le fasi di lavorazione, che sono molte

 p6080194

Ma in realtà, credo che sia molto più bella. Certo dal punto di vista tecnica, qualche punto in meno, ma molti punti in più per l'aspetto artistico. Sono un pò preoccupato per la punta, c'è poco legno sopra la traversa e cuneo. Forse avrai bisogno di lavorare di più sul manico, non mi sembra molto confortevole - ma per fortuna c'è materiale per fare qualche limatina in più.

Per il resto che dire? Un opera d'amore. Mi piace molto le due foglie incisa e sculpite. Bravo.

Anzi bravi.

Ma perchè hai messo la guida a destra Simone? Quella di Andrea la capisco perchè è destroso, ma tu? Devi piallare con la sinistra e tenere la guida con la destra, no?

John

____________
Più imparo, più dubito.

 
Da SimgagliardiSesso: Uomo Inviato: Ven 13 Giu, 2014 08:59 #82
 
avatar

Registrato: Ottobre 2012

Messaggi: 1715

Età: 30

Residenza: italia.png Roma

Regione: Lazio

Provincia: Roma (RM)

Grazie Maestro Andrea e grazie Johnny!!!
Ho messo la guida a destra per errore!!!! chissà come ho fatto a sbagliarmi cosi!

Sim
 
Da pinellaSesso: Donna Inviato: Sab 14 Giu, 2014 09:33 #83
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Febbraio 2010

Messaggi: 1913

Età: 60

Residenza: italia.png Belpasso (CT)

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

Ammirando questo progetto ho scoperto che Andrea è geniale e preciso, un ottimo maestro per Simone, che seguendo i suoi consigli, ha realizzato la sua opera, arricchendola con la sua vena artistica!

Complimenti     

Vi seguo con interesse, per ammirare il secondo progetto!

____________
Ciao,
Pinella

 
Da vittoSesso: Uomo Inviato: Dom 15 Giu, 2014 15:44 #84
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2009

Messaggi: 1902

Età: 70

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

lapin ha scritto: 
Ne sono sempre più convinto: questo Andrea o è un pazzo furioso o è un geniaccio. A volte le due cose vanno d'accordo  


per me è la prima ma mascherato da persona tecnicamente preparatissima però Giuseppe non lo dire in giro non vorrei che se la prendesse.  

ciao vittorio
 
Da vittoSesso: Uomo Inviato: Dom 15 Giu, 2014 15:56 #85
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2009

Messaggi: 1902

Età: 70

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

I complimenti sono d'obbligo per entrambi,

la scelta del legno è più azzeccata quella del maestro l'acero è meno resistente ma d'altra parte si usa quello che si ha a disposizione.

Perfette le linee e gli incastri del maestro  ma pure la vena artistica del "pivello" è notevole ma quella la conosciamo già

http://www.arcadilegno.it/viewtopic.php?f=23&t=11904&start=255  

Complimenti per la spiegazione del lavoro

ciao vittorio
 
Da GibbeSesso: Uomo Inviato: Dom 15 Giu, 2014 19:26 #86
 
avatar

Registrato: Febbraio 2012

Messaggi: 994

Età: 46

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Ferrara (FE)

Tanto di cappello ad entrambi!
Certo Andrea, con un allievo così, si fa presto a fare la figura del bravo maestro!
Bravissimi davvero

____________
---------
Gisberto

 
Da skir0llSesso: Uomo Inviato: Lun 16 Giu, 2014 07:29 #87
 
avatar
HomePage

Registrato: Novembre 2012

Messaggi: 586

Età: 53

Residenza: italia.png Ceresole Reale

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

Che spettacolo.. bel lavoro.. forza ragazzi..avanti così!
 
Da anonimo22 Inviato: Mar 17 Giu, 2014 21:57 #88
 
Espulso
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 618

Residenza: blank.gif

Regione: Stato Estero

Provincia: -

Ok Simo, molto lentamente sto proseguendo con il telaio della sega.
Tu però è meglio che aspetti fin quando non ti spedirò tutta la ferraglia. E preferisco spedirtela dopo averla testata.

Per quanto riguarda gli incastri, secondo un recente sondaggio i più adatti sono gli incastri a forcella con i tenoni (e anche le mortase ovviamente) a coda di rondine.
Se li incolli, puoi fare anche l'unione a forcella tutta dritta, che è molto più semplice da fare, però c'è il rischio che magari tra vent'anni si scolla e si apre. :-)
Mentre con le code di rondine non c'è questo rischio perchè ci pensano i fianchi delle morasse a tenere uniti i tenoni.
Quindi decidi tu.

nastro37

Come puoi notare dalla foto, io mi sono tenuto lontano dalla linea tracciata di circa mezzo millimetro. Poi dopo rifinisco con lo scalpello.
Però c'è anche una scuola di pensiero che dice di tagliare direttamente attaccato alla linea tracciata e poi non toccare nulla con gli scalpelli.
Ma io quando faccio degli incastri che mi servono precisi e saranno parzialmente in vista preferisco il primo metodo

Togli l'eccedenza tra i tenoni con un seghetto a copiare o uno per traforo, rifinisci bene tutti le parti con uno scalpello e poi tracci le femmine.

Fai i tagli sui fianchi delle mortase ed alcuni centrali per facilitare il passaggio sucessivo e poi togli tutto il materiale in eccesso con uno scalpello. Non val la pena tirare fuori la router plane perchè si fa prima con lo scaplello.

 nastro38

 nastro39

 nastro40

Fai qualche prova e aggiusta dove ti sembra che ci sia bisogno fin quando entra tutto.

 nastro41

Quando tracci l'altezza dei tenoni, lasciali un tantino più lunghi del necessario, che poi si pialleranno alla pari in seguito.

 nastro42

____________
L'ingratitudine è il primo dovere di un principe. (Anatole France)

 
Da anonimo22 Inviato: Mar 17 Giu, 2014 22:01 #89
 
Espulso
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 618

Residenza: blank.gif

Regione: Stato Estero

Provincia: -

jhl-verona ha scritto: 

Certo che hai una precisione nel fare gli incastri che fa solo invidia. Io non so quanto sforzo ci vuole per piallare con questa sega, o segare con questa pialla, ma la forma di una pialla di modenatura tradizionale non sarà troppo dura sulle mani?


Non più di tanto.
Però prevedo che sarà difficile da usare quando si farà il kerf sul legno di testa.

Citazione:

E la tecnica? Fai come per la plough? Inizi alla fine e lavori indietro, o parti dal inizio e vai avanti?


Si, nell'unica breve prova che ho fatto, mi sono comportato come con le plough.

Citazione:

Ma perchè hai messo la guida a destra Simone?


Simone, come molti artisti, è un anticonformista. :-)

____________
L'ingratitudine è il primo dovere di un principe. (Anatole France)

 
Da anonimo22 Inviato: Mar 17 Giu, 2014 22:05 #90
 
Espulso
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 618

Residenza: blank.gif

Regione: Stato Estero

Provincia: -

pinella ha scritto: 
Ammirando questo progetto ho scoperto che Andrea è geniale e preciso,
un ottimo maestro per Simone, che seguendo i suoi consigli, ha realizzato la sua opera, arricchendola con la sua vena artistica!

Complimenti :inchino:  :inchino:   :inchino: :inchino:

Vi seguo con interesse, per ammirare il secondo progetto!


Grazie mille, siamo onorati.

____________
L'ingratitudine è il primo dovere di un principe. (Anatole France)

 

Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo