[Apprendisti - Progetto] Kerfing Plane & Frame Saw

Da fabrizio979, 05 Giu 2014.

Risposte 109, Visite 16042

Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da fabrizio979Sesso: Uomo Inviato: Gio 05 Giu, 2014 14:02 #1
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Agosto 2011

Messaggi: 5281

Età: 40

Residenza: italia.png catania

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

Due inseparabili strumenti per stavolare : Kerfing Plane & Frame Saw



Descrizione. I manufatti sono due e non uno. Essi sono presentati sotto un unico progetto perchè si usano in coppia per "stavolare" a mano con precisione.

La kerfing plane (pialla da solco) non è altro che una pialla con battuta regolabile, identica ad un classico incorsoio di legno, però anzichè avere la slitta metallica, possiede un pezzo di lama di sega (rip) che si inserisce direttamente nel corpo pialla.
Questo attrezzo ha il compito di fare un "kerf" (cioè il solco che lascia la lama di sega sul legno). Tracciando  il kerf per tutto il perimetro della tavola da tagliare si può ottenere una perfetta tracciatura che potrà così guidare  in modo preciso la lama della sega durante la successiva operazione di taglio. Infine la kerfing plane si può anche utilizzare per tagliare tranciati e pezzi di minimo spessore.

In molti conoscono la sega a telaio (frame saw). Quella che X e Simone si accingono a costruire sarà molto grande (la lama 80-90 cm), avrà lama centrale in modo da essere più controllabile e adatta allo scopo per cui vogliamo costruirla.
La lama sarà alloggiata e tirata tramite viti e due scatolati di ferro collocati alle estremità del telaio in legno.


Fig. 1
m
A sinistra un esempio di kerfing plane e sega a telaio (frame saw)
A destra un disegno per la kerfing plane.



Origini. Sia Simone (junior) che X (senior) sono appassionati di lavorazione manuale, e uno dei compiti più ardui quando si parla di lavorazione manuale è proprio quello di stavolare (Taglio trasversale o longitudinale lungovena) le tavole.
Simone cerca da diverso tempo il metodo più efficace per questa lavorazione, e X è un grande esperto sull'argomento, così gli ha proposto questi due progetti sia per approfondirne la costruzione sia per capirne le potenzialità.
La sega a telaio è quella gia famosa di Roubo, ma sia per il telaio sia per la kerfing plane, X e Simone hanno preso spunto dai disegni e progetti di Tom Fidgen (inventore della kerfing plane). Vedi parte 1, parte 2, e parte 3.


Fig. 2
A sinistra Simone (junior o apprendista), alias simgagliardi
A destra X (senior o maestro),



Tecniche ed obiettivi. Sia per la kerfing plane che per la sega a telaio saranno utilizzati elementi in legno duro massello, ed utensili manuali, in particolare seghe per stavolare e sgrossare le parti, pialle lime e raspe per portare a misura e modellare le forme, girbacchini e scalpelli per realizzare gli incastri.
Inoltre saranno utilizzati degli spezzoni di lama per sega a nastro, tagliati ristradati e riaffilati da X, per entrambi gli utensili.

Tom Fidgen scrive che con l'aiuto di questi due preziosi strumenti, si possono ricavare lastronature da 1/8 di pollice (poco più di 3mm): "A FRAME SAW is a wonderful additition to the hand tool–only woodshop. When used in combination with a kerfing plane , you can resaw stock down to 1⁄8 in. in thickness. [...] " (The Unplugged Woodshop : Hand - Crafted Project For The Home & Workshop). Vedremo quali risultati riusciranno ad ottenere X e Simone!!

____________
Ciao, Fabrizio

 
Da fabrizio979Sesso: Uomo Inviato: Gio 05 Giu, 2014 14:06 #2
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Agosto 2011

Messaggi: 5281

Età: 40

Residenza: italia.png catania

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

Siamo finalmente alla prima fase del primo progetto degli apprendisti dell'Arca di Legno, a cura di X e Simone (simgagliardi) che ringraziamo.

Cito testualmente dal regolamento:

jhl-verona ha scritto: 

2 - Presentazione del progetto alla comunità

[...]

confronto


Pubblicazione del progetto Lo staff pubblica il progetto al fine di renderlo noto alla comunità. La comunità, in questa fase, è tenuta a partecipare attivamente mediante l'invio di commenti, domande e quant'altro.




Dunque fatevi sotto

Simone e X apprezzeranno certamente i vostri commenti/consigli, prima dell'inizio del lavoro.

____________
Ciao, Fabrizio

 
Da costantinoSesso: Uomo Inviato: Gio 05 Giu, 2014 19:10 #3
 
Espulso
avatar

Registrato: Dicembre 2009

Messaggi: 3749

Età: 60

Residenza: italia.png poirino

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

bene bene, si inizia
sono convinto che v errà fuori n bel lavoro,
due amanti del amanuense alla massima potenza,
ci faranno vedere grandi cose
bravi,
a breve vedremo altri progetti

ciao

Pasquale
 
Da vittoSesso: Uomo Inviato: Gio 05 Giu, 2014 20:50 #4
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2009

Messaggi: 1902

Età: 69

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Urca ve che bel programmino e pure doppio, si comincia col botto  

Allora mi permetto di fare la prima domanda:

la kerfing plane ha la battuta regolabile per poter fare il solco a diverse misure di spessore?
Dalla foto non si capisce bene.

Per la sega a telaio pensate di usare uno spezzone di lama  delle seghe a nastro del tipo che il maestro usa per segarsi il collo?  

Se si non è troppo leggera forse questo tipo sarebbe più indicato
http://i0.wp.com/alaskawoodworker.f...11/pb170202.jpg

il problema maggiore forse è trovarla una lama simile.

Allora buon lavoro e attendiamo con molto interesse.

vittorio

ps. Simone una foto meno penitente non l'avevi?  
 
Da anonimo22 Inviato: Gio 05 Giu, 2014 21:16 #5
 
Espulso
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 618

Residenza: blank.gif

Regione: Stato Estero

Provincia: -

costantino ha scritto: 
bene bene, si inizia
sono convinto che verrà fuori un bel lavoro,
due amanti del amanuense alla massima potenza,
ci faranno vedere grandi cose
bravi,


Grazie per l'incoraggiamento, Pasquale, sei troppo gentile.

____________
L'ingratitudine è il primo dovere di un principe. (Anatole France)

 
Da costantinoSesso: Uomo Inviato: Gio 05 Giu, 2014 21:18 #6
 
Espulso
avatar

Registrato: Dicembre 2009

Messaggi: 3749

Età: 60

Residenza: italia.png poirino

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

la kerfing plane era già in uso nel 700
me ne è capitata una tra le mani, con una lama a denti finissimi e stradatura quasi zero, sembrava quasi una lama da ferro

Pasquale
 
Da anonimo22 Inviato: Gio 05 Giu, 2014 21:35 #7
 
Espulso
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 618

Residenza: blank.gif

Regione: Stato Estero

Provincia: -

vitto ha scritto: 

Allora mi permetto di fare la prima domanda:


Vai!

Citazione:

la kerfing plane ha la battuta regolabile per poter fare il solco a diverse misure di spessore?
Dalla foto non si capisce bene.


Si, noi la faremo con la battuta regolabile e useremo un semplice sistema a cunei per bloccari i bracci della battuta alla distanza desiderata.
Si può fare anche con la battuta fissa. O anche senza battuta.

Citazione:

Per la sega a telaio pensate di usare uno spezzone di lama  delle seghe a nastro del tipo che il maestro usa per segarsi il collo?  :)


Si esatto (tra l'altro mi fa ancora male il collo). :-)

Citazione:

Se si non è troppo leggera forse questo tipo sarebbe più indicato
http://i0.wp.com/alaskawoodworker.f...11/pb170202.jpg

il problema maggiore forse è trovarla una lama simile.


Eh... Si ad entrambe le domande. Sarebbe stato meglio usare una lama un po' più altina, ma per ora ci arrangeremo con quello che passa il convento.
E' una lama a nastro di una bindella per segare la legna da ardere. E' alta circa 3.5 cm, ha uno spessore di circa 1 mm, un passo imponente di circa 2 tpi e una stadatura mostruosa che conto di ridurre al minimo possibile.
Per fortuna nostra (e sfortuna tel taglialegna) si è spezzata quando era ancora quasi nuova per cui se non fosse per la ruggine, non abrebbe nemmeno bisogno di essere affilata.

Però, se il sistema kerfing plane/frame saw dovesse funzionare discretamente bene (cosa che dobbiamo ancora verificare) mi darò da fare per cercare delle lame un po' più altine.

 nastro3
 nastro4  

Citazione:

Allora buon lavoro e attendiamo con molto interesse.


Grazie anche a te per l'incoraggiamento.

Citazione:

ps. Simone una foto meno penitente non l'avevi?  :)


Si infatti, gli manca il cilicio e la corona di spine... ;-)

____________
L'ingratitudine è il primo dovere di un principe. (Anatole France)

 
Da anonimo22 Inviato: Gio 05 Giu, 2014 21:43 #8
 
Espulso
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 618

Residenza: blank.gif

Regione: Stato Estero

Provincia: -

costantino ha scritto: 
la kerfing plane era già in uso nel 700
me ne è capitata una tra le mani, con una lama a denti finissimi e stradatura quasi zero, sembrava quasi una lama da ferro


Ohilà Pasquale, ti vedo molto preparato.

Effettivamente una pialla con uno spezzone di lama era già in uso anche nel passato, ma veniva usata per fare le battute (non quelle ha ha ha) o per segare i piallacci o per creare un solco negli infissi per infilarci una guarnizione.

sawplane

image61a

http://www.google.com/patents/US52478?dq=52478

Quella che hai visto tu, se aveva i denti finissimi, probabilmente serviva per tagliare i piallacci o le lastronature.

Il suo uso per creare una traccia da seguire per stavolare il legno è molto recente.

Ma allora come facevano in passato a stavolare a mano senza una kerfing plane? Beh, facevano senza perchè avevano molto occhio ed esperienza.
Siamo noi ammanuensi moderni che abbiamo bisogno delle guide per combinare qualcosa di buono. :-)

C'è anche da dire che, un tempo, queste operazioni si facevano di solito in due persone, per cui risultava più facile andare dritto.

____________
L'ingratitudine è il primo dovere di un principe. (Anatole France)

Ultima modifica di anonimo22 il Gio 05 Giu, 2014 21:52, modificato 2 volte in totale

 
Da SimgagliardiSesso: Uomo Inviato: Gio 05 Giu, 2014 22:10 #9
 
avatar

Registrato: Ottobre 2012

Messaggi: 1715

Età: 29

Residenza: italia.png Roma

Regione: Lazio

Provincia: Roma (RM)

Ha detto tutto il maestro!!!!
Ci sono lame più alte tipo quelle che monta la Ulmia 354 che è alta 60 mm oppure ci sono queste

http://www.blackburntools.com/new-t...lade/index.html

Queste arrivano fino a 4 pollici circa 10 cm

Anche BadAxe le vende

però il costo è veramente elevato... forse l'alternativa c'è mi ricordo di una risposta di pasquale in cui diceva che si poteva cercare in qualche segheria in cui hanno lame fino a 12 cm in altezza.

Però come dice il maestro intanto vediamo cosa si tira fuori così, poi le lame sono sostituibili, perciò se dovessimo trovarne di migliori in futuro si potranno sempre cambiare.

@Vitto purtroppo non amo stare davanti la macchina, perciò avevo poche foto... ne avevo inviata allo staff questa e una di un concerto (mentre suono)... hanno scelto questa
P.S. la foto è rappresentativa dell'apprendista bastonato dal maestro :):)

Sim

Ultima modifica di Simgagliardi il Gio 05 Giu, 2014 22:11, modificato 1 volta in totale

 
Da costantinoSesso: Uomo Inviato: Gio 05 Giu, 2014 22:23 #10
 
Espulso
avatar

Registrato: Dicembre 2009

Messaggi: 3749

Età: 60

Residenza: italia.png poirino

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

se non ricordo male, esistevano anche seghe a telaio con limitatori di spessore, ma servivano per spessori da almeno 7/8mm , lastronature già spesse o per fare i divisori dei como dove tra un cassetto e l'altro venivano messi come parapolvere , magari Alvino li ricorderà, erano naturalmente per i comò di gente ricca, erano un di più per pochi

magari sono andato un fuori discorso ma penso ci possano stare queste cose,o noooo?

ragazzi fatemi sapere le misure delle lame che possono servire e chiedo al mio fornitore se ha qualche spezzone corto , non si sa mai,,,,

Pasquale
 
Da SimgagliardiSesso: Uomo Inviato: Gio 05 Giu, 2014 22:29 #11
 
avatar

Registrato: Ottobre 2012

Messaggi: 1715

Età: 29

Residenza: italia.png Roma

Regione: Lazio

Provincia: Roma (RM)

Mmmm interessante Pasquale... non hai un' immagine o un disegno della sega di cui parli? mi piacerebbe capire di più
Non sei affatto fuori discorso

Per le misure ti risponderà il maestro

Sim
 
Da StortinoSesso: Uomo Inviato: Ven 06 Giu, 2014 00:55 #12
 
avatar
HomePage

Registrato: Settembre 2010

Messaggi: 245

Età: 71

Residenza: italia.png

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Interessante, da seguire
bravi
una sola domanda:
la lama della pialla deve essere la stessa che poi si usa nella sega?
Altrimenti, fatte le guide sul tavolone se è più fina balla, se è più grossa non entra
 
Da anonimo22 Inviato: Ven 06 Giu, 2014 13:43 #13
 
Espulso
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 618

Residenza: blank.gif

Regione: Stato Estero

Provincia: -

Stortino ha scritto: 

la lama della pialla deve essere la stessa che poi si usa nella sega?
Altrimenti, fatte le guide sul tavolone se è più fina balla, se è più grossa non entra


Si, la lama della pialla è uguale alla lama della sega.
Qui puoi vedere un paio di spezzoni con le asole in cui passeranno le viti a cannocchiale che pinzeranno la lama alla pialla.

 nastro25

____________
L'ingratitudine è il primo dovere di un principe. (Anatole France)

 
Da grimgorSesso: Uomo Inviato: Ven 06 Giu, 2014 14:49 #14
 
avatar

Registrato: Novembre 2010

Messaggi: 643

Regione: Toscana

Provincia: Lucca (LU)

Ottima iniziativa. Seguirò con interesse questo apprendistato.




Attenzione con le lame eccessivamente grandi: facilitano il lavoro permettendo di andare dritti più facilmente, ma avendo più metallo creano anche più resistenza durante il taglio, quindi si perde uno dei grandi vantaggi delle seghe a telaio.
Come larghezza secondo me questa lama va più che bene. Ho invece qualche perplessità sui tpi, dato che 2 tpi sono veramente molto pochi. Magari questa usatela su legni "morbidi" e se riuscite a farne un'altra cercate di utilizzare una lama a 3-4 tpi per i legni medio-duri.
 
Da anonimo22 Inviato: Ven 06 Giu, 2014 14:57 #15
 
Espulso
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 618

Residenza: blank.gif

Regione: Stato Estero

Provincia: -

costantino ha scritto: 

ragazzi fatemi sapere le misure delle lame che possono servire e chiedo al mio fornitore se ha qualche spezzone corto , non si sa mai,,,,


Eh, occorrerebbe una lama un po' più alta. Almeno 4 cm più i denti. se fosse 5 o 6 o 7 cm sarebbe anche meglio. Per il passo, intorno ai 2 o 3 denti per pollice. E lo spessore della lama non superiore a 0.9 mm. Con i denti non temperati e non riportati e un'affilatura per tagli lungovena.

Forse si trova qualcosa dai rivenditori di materiale per segheria o forestazione.

Però per adesso proviamo con questa, poi vedremo.

____________
L'ingratitudine è il primo dovere di un principe. (Anatole France)

 

Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo