Youtubers Italiani...

Da Gridosilente, 05 Mag 2017.

Risposte 11, Visite 621

 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da GridosilenteSesso: Uomo Inviato: Ven 05 Mag, 2017 23:33 Citazione Veloce Off Topic #1
 
avatar

Registrato: Mag 2017

Messaggi: 13

Età: 47

Regione: Sicilia

Provincia: -

proseguo qui la discussione che stava nascendo sul thread di presentazione: http://www.arcadilegno.it/viewtopic.php?p=246863#p246863

In effetti non sapevo che si potessero cancellare i commenti da youtube, di sicuro mi sembra che non si possano cancellare i dislike, per cui si puo' quantomeno vedere come reagisce la maggior parte dei visitatori.

I video sul wd40 li ho visti tutti, ma li ho presi con simpatia, e mi spiego meglio: uno in particolare è stato fatto da un falegname che per me è molto bravo sia a spiegare che a realizzare i video (penso non ci sia niente di male a fare i nomi,d'altronde son video pubblici) parlo del canale youtube di "Stefano il falegname" da cui ho imparato tante cose sul legno, e il personaggio in questione è forse il più professionale ma non ha quel tocco di spensieratezza che hanno altri makers. Quando ha fatto il video sul wd40 mi veniva da ridere allegramente perchè non avevo capito all'inizio che era un video sponsorizzato, e mano a mano che andava avanti lo utilizzava sempre più dappertutto, tanto che a un certo punto ridevo al solo pensiero di dove lo avrebbe messo nella prossima inquadratura: nel coltello da frutta per affettare meglio le mele...nel rasoio da barba per radersi più velocemente...certo, alla fine chiaramente la natura del video è uscita fuori, ma a me in fondo cosa toglie? Se gli danno un incentivo e per questo sarà sempre più invogliato a pubblicare bei contenuti mi farà solo piacere, se invece il canale diventerà una rivendita di materassi va da sè che perderà appeal.

Ti confesso pure che sempre su youtube ho pure difeso nei commenti un altro youtuber che si è dato alla promozione del wd40 in un video, in cui pero' era ben specificato nell'angolo a sinistra che era un video promozionale (parlo del canale di Mattley, un simpatico maker) . Molti hanno storto il naso, ma in fondo sono ragazzi che grazie a qualche sponsorizzazione continuano a postare video divertenti e spesso interessanti. E poi se già col telecomando siamo padroni di saltare la pubblicità, ancora di più con youtube siamo liberi di scegliere cosa vedere o non vedere o ancora mettere un like o un dislike, chi esagera o spinge troppo l'acceleratore pensando alla tasca anzichè ai contenuti non viene premiato col tempo, ma viene inesorabilmente spazzato relegato a una visibilità sempre minore.
 
Da jhl-veronaSesso: Uomo Inviato: Sab 06 Mag, 2017 01:09 Citazione Veloce Off Topic #2
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Ottobre 2010

Messaggi: 5976

Età: 57

Residenza: uk.png

Regione: Veneto

Provincia: Verona (VR)

Argomento molto interessante. Mi da l'impressione che internet (in generale) è diventato un sinonimo di gratis. Ma se uno si dedica il tempo (anche tanto) a scrivere un blog o preparare un video, ci possono essere tanti modi per ricompensare questo sforzo. Dal semplic messagio, tipo 'Bravo Ivano', al aggiungere informazione personale, al mandare una donazione, oppure come spesso accade, uno sponsorizzazione, dato che una buona parte delle aziende hanno capito che questo tipo di pubblicità ha una resa migliore dei 'vecchi' canale di carta stampata, radio o televisione.

Comunque ci vuole un equilibrio. Non ho visto il video, ma se uno usa WD40 come dopobarba, forse sta esagerando.    Speso quando nelle varie 'chiacciere al bar' parlano di internet come un enorme mercato solo allo scopo di guadagniare, cito Wikipedia, forse il più grande sito di collaborazione di volontarie che esiste, dove lo scopo è semplicemente di presentare una sintesi di argomenti il più corretto possibile.

Senza i varie blog che seguo (non sempre legnosi) oppura i video dai varie siti, io sarei molto più povero nella mia sapienza. Personalmente non vedo perchè questi autori non vengono ricompensato per le loro sforzi, che sia tramite il sito stesso, o con link affiliati, o sponsorizzazione, ben vega. Quando Wikipedia fa i suoi richiesta di donazione, posso dire che spendere €10 è un affare, paragonato alla ricerca che avrei dovuto fare precedentemente. Molti anni fa ho lavorato su un simulatore di nave con propulsori Voith Schneider, come un elicottero ma in verticale. Devo dire che non mi sorprendevo a trovare la voce su Wikipedia.

L'unico cosa che non mi piace è la pubblicità occulta. O meglio rendita occulta. Se uno scrive che i link sono affiliati, che mette banner dei sponsor, o in evidenza nel introduzione del video, non ho problemi. Ma se invece usa un prodotto dove un altro sarebbe meglio, semplicemente perchè l'a ricevuto gratuitamente o perchè sponsorizzato, allora perdo la pazienza.

Ma anche in questi casi, come col telecomando, un altro video è solo lontano un clic. Forse questo tipo di democrazia, o meglio meritocrazia, è un meccanismo di autoregolazione. Devo dire che non mi succede spesso.

John

____________
Più imparo, più dubito.

 
Da GridosilenteSesso: Uomo Inviato: Sab 06 Mag, 2017 08:25 Citazione Veloce Off Topic #3
 
avatar

Registrato: Mag 2017

Messaggi: 13

Età: 47

Regione: Sicilia

Provincia: -

Proprio così, hai colpito nel segno. Ancora oggi siamo nel mezzo di una profonda rivoluzione dei media e abbiamo la possibilità di notare bene, se ci soffermiamo un attimo, cosa sta succedendo (sarò un pò prolisso, scusatemi): i mezzi di informazioni con cui abbiamo convissuto fin da piccoli (noi che cominciamo a vedere qualche capello bianco sulla testa), ovvero giornali e tv, sono in crisi , non riescono più a fare utili (basta guardare i conti delle varie società del settore, mediaset, rcs e co.) e questo avviene perchè molti più soggetti possono offrire contenuti utilizzando canali di distribuzione diversi e a basso costo (appunto la rete) e perchè una larga fascia di persone (i nostri figli) sono più attratti dal monitor anzichè dalla tv. Questo lo sanno bene anche i pubblicitari che non da molti anni adesso offrono contratti e sponsorizzazioni a figure che fino a 10 anni fa si intravedevano solamente: blogger, youtuber e simili. In futuro questo passaggio sarà ancora più marcato e sicuramente la pubblicità tenderà ad essere più martellante di oggi, ma con delle differenze sostanziali: la rete è più meritocratica nei settori specialistici e non generalisti e il settore del faidate è un settore specialistico ovviamente. Troveremo sempre contenuti di bassa qualità nel gossip ma non nel faidate che dal canto suo potrà, come sta avvenendo, svilupparsi in maniera molto più prosperosa rispetto a quando un appassionato poteva acquistare giusto qualche rivista in edicola e poco più, per quanto mi ricordi non sono mai esistite emittenti dedicate a questo, e la pubblicità nelle riviste era davvero davvero ingombrante, rappresentava il 50% delle pagine o giù di lì, tant'è che anche io ricordo che smisi di comprarle dispiaciuto di aver poche altre possibilità di rivolgermi ad altre fonti di informazione.

Oggi posso leggere l'Arca Magazine (gratuitamente e comodamente senza neanche scendere in edicola) con contenuti che nulla hanno da invidiare alle produzioni editoriali dei (ex)big del settore, che hanno dalla loro una redazione sicuramente molto più corposa e organizzata, e sicuramente qualche risorsa economica in più. Se avessi vent'anni di meno probabilmente sarei meno incline a fare una donazione perchè purtroppo tenderebbe a passarmi per la testa l'idea che tutto in rete è gratis. Se invece (come purtroppo è ) avessi qualche anno in più, ricorderei di quando anche ascoltare musica stava diventando un lusso (ricordo degli anni in cui i cd musicali raggiunsero prezzi davvero alti), o di quando le riviste (forse ancora oggi è così) costavano fior di quattrini in rapporto a ciò che offrivano, ecco che allora sarei più propenso a cliccare su paypal anche per offrire un caffè alla redazione dell'Arca, perchè magari so anche che paradossalmente, mentre nei vecchi sistemi come la tv più cresci più guadagni e meno incidono le spese, al contrario se su internet cresci (e nasci senza scopo di lucro bensì come semplice appassionato) hai bisogno di più risorse, server più affidabili e con più banda dove spostare il forum, una revisione del forum stesso e dei database che magari non è possibile più gestire in maniera amatoriale al 100%.

Quindi non scandalizziamoci troppo se vedremo qualche spruzzata di wd40 in più, ma guardiamo invece se, come diceva John, quella spruzzata è finita ancora una volta nel posto giusto o la mira comincia a essere poco precisa o ancora peggio va a finire dove non dovrebbe
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Sab 06 Mag, 2017 09:29 Citazione Veloce Off Topic #4
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 10869

Età: 62

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Condivido in pieno quanto scritto da John.
Per quanto riguarda Stefano abbiamo l'onore di averlo ospitato più volte coi suoi video sull'Arca e lo abbiamo sempre apprezzato. Speriamo continui  
Quello che non mi piace in generale è che ormai Internet, in tutte le sue forme, sia diventato una specie di Bibbia. ormai, lo vedo anche a lavoro, i ragazzi giovani sanno attaccarsi solo ad Internet. Tante volte ho redarguito i giovani colleghi che quando hanno bisogno di trovare qualcosa sanno cercare solo su Internet e se lo trovano su Internet vuol dire che esiste o che si può fare: INTERNET DIXIT! Specialmente nel campo del lavoro vi sono anche testi da consultare ma è diventato oneroso sfogliare pagine mentre è molto più facile cliccare.

____________
Giuseppe.

Proverbi dello Yorkshire:

Over the bench the goat lives
under the bench the goat dies

To given horse do not watch in mouth

Wives and oxen of your countries

 
Da MartinaSesso: Donna Inviato: Sab 06 Mag, 2017 17:43 Citazione Veloce Off Topic #5
 
avatar

Registrato: Luglio 2016

Messaggi: 147

Età: 27

Residenza: blank.gif

Regione: Lombardia

Provincia: Brescia (BS)

Bravo Ivano, hai indovinato, è proprio quello stefano il falegname che ha cancellato i commenti critici del mio ragazzo, credo che abbia ancora gli screnshot se non mi credi. Ed è sempre lui a fare pubblicità occulta al WD-40, ad una ferramenta e mette i link di affiliazione ad Amazon senza specificarlo, come faceva anche qui un moderatore.

Anche mattley ha fatto più o meno lo stesso, ha fatto un video di consigli banali, solo per pubblicizzare il WD-40. Poi è vero che lui l'ha dichiarato, ma in piccolo piccolo nella descrizione e non nel filmato dove sarebbe stato più opportuno.

Non che fare pubblicità sia da vietare, ma dovrebbe essere messo ben in chiaro quando uno sta dando un consiglio disinteressato e quando invece lo fa dietro un pagamento o una fornitura gratuita.

Lo stesso problema è emerso nella trasmissione Report in una puntata a proposito dei blogger e degli youtuber che parlano di food, anche li c'è un sacco di pubblicità occulta/ingannevole e/o conflitti di interesse.
La diferenza con l'editoria tradizionale è che gli youtuber e i blogger non hanno una deontologia professionale da seguire e quindi possono fare ciò che vogliono, anche la pubblicità occulta, perchè tanto nessuno può sanzionarli.

Poi c'è il problema delle informazioni sbagliate che vengono veicolate, concetti sbagliati, confusi, lavorazioni rischiose e se qualcuno critica queste cose i suoi commenti vengono cancellati e non lo dico solo io tutto questo, ma ne ha scritto anche il direttore di una rivista del settore.

____________
Rispetto per tutti, fiducia per pochi, piedi in testa da nessuno.

 
Da MartinaSesso: Donna Inviato: Sab 06 Mag, 2017 18:14 Citazione Veloce Off Topic #6
 
avatar

Registrato: Luglio 2016

Messaggi: 147

Età: 27

Residenza: blank.gif

Regione: Lombardia

Provincia: Brescia (BS)

lapin ha scritto: 
Tante volte ho redarguito i giovani colleghi che quando hanno bisogno di trovare qualcosa sanno cercare solo su Internet e se lo trovano su Internet vuol dire che esiste o che si può fare: INTERNET DIXIT! Specialmente nel campo del lavoro vi sono anche testi da consultare ma è diventato oneroso sfogliare pagine mentre è molto più facile cliccare.


Cercare le informazioni internet, se uno ha un po' di dimestichezza nel distingure i siti seri da quelli fatti male, non è molto diverso dal cercare le stesse informazioni sui libri. Daltronde le informazioni non ci sono finite per caso su internet, ma solitamente propvengono proprio dai libri, solo che per sua natura internet è facilemnte aggiornabile e correggibile, invece se un'informazione diventa obsoleta o è addirittura sbagliata (e capita più di quanto si pensi), nei libri ci rimane senza che nessuno se ne accorga e quindi fanno bene i suoi colleghi a sfruttare questa risorsa.

____________
Rispetto per tutti, fiducia per pochi, piedi in testa da nessuno.

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Sab 06 Mag, 2017 19:10 Citazione Veloce Off Topic #7
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 10869

Età: 62

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Martina ha scritto: 
lapin ha scritto: 
Tante volte ho redarguito i giovani colleghi che quando hanno bisogno di trovare qualcosa sanno cercare solo su Internet e se lo trovano su Internet vuol dire che esiste o che si può fare: INTERNET DIXIT! Specialmente nel campo del lavoro vi sono anche testi da consultare ma è diventato oneroso sfogliare pagine mentre è molto più facile cliccare.


Cercare le informazioni internet, se uno ha un po' di dimestichezza nel distingure i siti seri da quelli fatti male, non è molto diverso dal cercare le stesse informazioni sui libri. Daltronde le informazioni non ci sono finite per caso su internet, ma solitamente propvengono proprio dai libri, solo che per sua natura internet è facilemnte aggiornabile e correggibile, invece se un'informazione diventa obsoleta o è addirittura sbagliata (e capita più di quanto si pensi), nei libri ci rimane senza che nessuno se ne accorga e quindi fanno bene i suoi colleghi a sfruttare questa risorsa.


Forse non sai leggere o forse sono io che mi spiego male. Penso la seconda. Io non ho parlato male di Internet ma ho scritto (basta leggere sopra) che sanno cercare solo su Internet. Ed ormai è assodato che se una cosa la si trova su Internet è un assioma universale, non esiste magari la controprova che puoi verificare anche altrove. Per quanto riguarda Internet posso solo pensarne bene perchè ha risolto parecchi problemi, per me è sbagliato dipendere al 100% da Internet come sta succedendo. Poi se uno vuole fare così è libero di farlo mica glie lo impedisce nessuno e tantomeno io. Io da buon sessantenne (a proposito ho la tua età alla rovescia) parlo sempre delle mie esperienze personali e delle mie convinzioni. E la mia esperienza personale e la mia convinzione sono quelle che ho esposto.

____________
Giuseppe.

Proverbi dello Yorkshire:

Over the bench the goat lives
under the bench the goat dies

To given horse do not watch in mouth

Wives and oxen of your countries

 
Da GridosilenteSesso: Uomo Inviato: Sab 06 Mag, 2017 19:25 Citazione Veloce Off Topic #8
 
avatar

Registrato: Mag 2017

Messaggi: 13

Età: 47

Regione: Sicilia

Provincia: -

Si Martina, hai ragione, non è richiesta nè deontologia nè vi è un albo per gli youtubber, tuttavia come tu stessa ben dici nel post successivo (anche se riferito ai libri, il concetto si applica ugualmente), se hai dimestichezza nel distinguere le cose serie da quelle fatte male...non è un gran problema.

Non c'è bisogno che mi fai vedere le schermate, non ho motivo di non crederti, tuttavia se noti nei commenti di quel video di Stefano, i commenti negativi di followers a cui non è piaciuto il video sono ben in evidenza e ancora oggi ai primi posti..avrà cancellato quelli del tuo ragazzo ma non ha fatto piazza pulita di tutti i detrattori, nè ha cercato (perchè si puo' anche fare questo) di mettere bene in evidenza ai primi posti commenti positivi, e mi fa piacere notarlo.

Sul video di Mattley come dicevo nell'angolo in basso a sinistra, esce la scritta "Include promozioni a pagamento" per i primi dieci secondi, proprio sul video. Stessa cosa per i commenti, si possono leggere commenti critici, di persone che non hanno apprezzato la sponsorizzazione, o altri che la accettano.

La pericolosità delle lavorazioni è sicuramente un argomento più complesso cui io stesso non saprei dare una risposta o una soluzione efficace, se non quella solita del confronto, presupponendo che tutto parte sempre dal buonsenso e dall'intelligenza di ognuno, senza quella potrai mettere tutte le leggi e restrizioni che si possa immaginare, ma in concreto..l'idiota ubriaco al volante lo troverai sempre, anche se sicuramente delle soluzioni efficaci potranno ridurre le statistiche.

Per quanto esistano youtuber poco seri, approssimati, impreparati , la mia esperienza complessiva come fruitore di video fatti da maker è ancora molto positiva.

p.s. Lapin, il concetto che stai esprimendo è stato magistralmente esposto da Alessandro Baricco ne " I nuovi barbari", dove descrive l'uomo-google che surfa sulle informazioni senza mai scendere in profondità come si era una volta obbligati a fare con i libri, ma ti consiglio di leggerlo, io non ho un briciolo del suo talento nel descriverlo
 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Dom 07 Mag, 2017 16:01 Citazione Veloce Off Topic #9
 
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 679

Età: 57

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Io ho un canale youtube dove ho postato un solo video, la recensione della Makita mlt100, e un video molto lungo e ha richiesto tre giorni di lavoro, ho avuto 75000 visualizzazioni piu` o meno, non ostante le molte richieste a  oggi non ne ho fatti altri e vi spiego perche`; il mio intento era quello di fare un tutorial serio e obbiettivo come non se ne trovavano in giro, non mi interessava e non mi interessa fare pubblicita` ma spiegare la macchina nelle sue componenti, peculiarita` e difetti a semplice scopo divulgativo, se lo avessi redatto anche in inglese sicuramente avrei avuto molti piu` riscontri, non ho ritenuto pubblicare l'upgrade ( cosa che ho fatto qui e altrove) per la complessita` dell'intervento e per la non immediatezza del risultato, ho visionato decine di video sulla realizzazione di una guida tipo besmeyer, sono tutti molto simili e alquanto approssimativi, in sostanza offrono solo uno spunto per chi vuole cimentarsi nella realizzazione, ma non entrano mai a fondo, non danno quote o specifiche, troppo lungo e complicato, eppure sarebbe molto utile.
Guardo con interesse i video di Stefano, direi pillole di esperienza, qualcuno lo trovo valido, molti banali, mi pare che si vorrebbe scopiazzare gli americani senza aggiungere niente di nuovo, comunque ben vengano.

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

 
Da zoki4691Sesso: Uomo Inviato: Dom 07 Mag, 2017 16:29 Citazione Veloce Off Topic #10
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 1660

Età: 53

Residenza: yugoslavia.png

Regione: Lombardia

Provincia: Milano (MI)

incisore ha scritto: 
Io ho un canale youtube dove ho postato un solo video, la recensione della Makita mlt100, e un video molto lungo e ha richiesto tre giorni di lavoro, ho avuto 75000 visualizzazioni piu` o meno, non ostante le molte richieste a  oggi non ne ho fatti altri e vi spiego perche`; il mio intento era quello di fare un tutorial serio e obbiettivo come non se ne trovavano in giro, non mi interessava e
Citazione:
non mi interessa fare pubblicita` ma spiegare la macchina nelle sue componenti
, peculiarita` e difetti a semplice scopo divulgativo, se lo avessi redatto anche in inglese sicuramente avrei avuto molti piu` riscontri, non ho ritenuto pubblicare l'upgrade ( cosa che ho fatto qui e altrove) per la complessita` dell'intervento e per la non immediatezza del risultato, ho visionato decine di video sulla realizzazione di una guida tipo besmeyer, sono tutti molto simili e alquanto approssimativi, in sostanza offrono solo uno spunto per chi vuole cimentarsi nella realizzazione, ma non entrano mai a fondo, non danno quote o specifiche, troppo lungo e complicato, eppure sarebbe molto utile.
Guardo con interesse i video di Stefano, direi pillole di esperienza, qualcuno lo trovo valido, molti banali, mi pare che si vorrebbe scopiazzare gli americani senza aggiungere niente di nuovo, comunque ben vengano.


Anche Esseakka e partito cosi , poi piano piano , giunzioni di Festool , frese di Pagin , industrio di CMT , e alle fine WD40 .
A me , personalmente, mi spiace che finito cosi . I suoi video erano molto interessanti .
Li tolgo capello da quello che riguarda tempo speso (invito chiunque a fare due minuti di video in buona risoluzione con video editing ), e quel tempo doveva essere ripagato . Come  e quanto , adesso non importa .
Lui doveva distinguere la roba che valeva la pena di fare recensione da la fuffa (prodotti a basso costo che dovevano essere venduti a tutti costi ) ,,,

____________
Sono d'accordo sulla tua analisi , però mi dà fastidio il fatto che poi leggi tra le righe qualche parola di scherno per volersi rifare della loro ignoranza,,,
Black Bombay

 
Da GridosilenteSesso: Uomo Inviato: Lun 08 Mag, 2017 10:44 Citazione Veloce Off Topic #11
 
avatar

Registrato: Mag 2017

Messaggi: 13

Età: 47

Regione: Sicilia

Provincia: -

incisore ha scritto: 
Io ho un canale youtube dove ho postato un solo video, la recensione della Makita mlt100, e un video molto lungo e ha richiesto tre giorni di lavoro, ho avuto 75000 visualizzazioni piu` o meno, non ostante le molte richieste a  oggi non ne ho fatti altri e vi spiego perche`...


Potresti linkare l'url del canale? ovviamente mettendo incisore non riesco a trovarlo, mentre nel tuo link in firma vengo reindirizzato su una pagina di login di aruba, tnks!

edit: trovato mettendo makita mlt100 e filtrando per numero di recensioni!

Ultima modifica di Gridosilente il Lun 08 Mag, 2017 10:46, modificato 1 volta in totale

 
Da zoki4691Sesso: Uomo Inviato: Lun 08 Mag, 2017 13:04 Citazione Veloce Off Topic #12
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 1660

Età: 53

Residenza: yugoslavia.png

Regione: Lombardia

Provincia: Milano (MI)

Gridosilente ha scritto: 
incisore ha scritto: 
Io ho un canale youtube dove ho postato un solo video, la recensione della Makita mlt100, e un video molto lungo e ha richiesto tre giorni di lavoro, ho avuto 75000 visualizzazioni piu` o meno, non ostante le molte richieste a  oggi non ne ho fatti altri e vi spiego perche`...


Potresti linkare l'url del canale? ovviamente mettendo incisore non riesco a trovarlo, mentre nel tuo link in firma vengo reindirizzato su una pagina di login di aruba, tnks!

edit: trovato mettendo makita mlt100 e filtrando per numero di recensioni!



YouTube Link

____________
Sono d'accordo sulla tua analisi , però mi dà fastidio il fatto che poi leggi tra le righe qualche parola di scherno per volersi rifare della loro ignoranza,,,
Black Bombay

 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo