Ripristino Piano Tavolo

Da aisenauer, 29 Lug 2019.

Risposte 28, Visite 1111

Vai a 1, 2  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da aisenauerSesso: Uomo Inviato: Lun 29 Lug, 2019 16:02 #1
 
avatar

Registrato: Luglio 2019

Messaggi: 14

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

ho un tavolo in legno massiccio che per incuria (non mia) è stato esposto agli agenti atmosferici, i danni più visibili sono sul piano, che presenta scalfiture e sollevamento del trattamento superficiale.
Ora, volendo provare a ripristinarlo ho notato che il legno è dolce, e poi è ricoperto da una specie di impiallacciatura.
Certo, a parole è difficile spoegare, provo con un paio di immagini:


jricokl


r0cdgni


icfrfhcl

nella prima si vede uno spigolo totalmente privo di finitura, la seconda è lo stesso spigolo visto da sotto e pa terza è una parte della superficie del piano.
Ammettendo di eliminare tutta la finitura è opinabile poi rifinire il piano in maniera accettabile e duratura? (ammesso che la tipologia del legno lo consenta).
Qualcuno può ipotizzare che tipo di finitura è?

Vorrei tenerlo perchè è un piano particolare, 120 x120 cm con al centro un motivo in pietra a scacchi, e comunque tutta la struttura sembra solida.

In seconda battuta potrei sostituirlo, svitandolo da tutta la struttura di base che supporta le gambe, suggerimenti su quale legno utilizzare?
E' bene accetto qualunque suggerimento, anche alternativo a queste soluzioni.

grazie, saluti

Ultima modifica di lapin il Lun 29 Lug, 2019 18:48, modificato 4 volte in totale

 
Da zoki4691Sesso: Uomo Inviato: Lun 29 Lug, 2019 16:34 #2
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 3672

Età: 55

Residenza: yugoslavia.png

Regione: Lombardia

Provincia: Milano (MI)

Ti conviene rifirarlo 2 cm dal bordo e dopo rifai la bordatura è tutto a posto.
 
Da aisenauerSesso: Uomo Inviato: Lun 29 Lug, 2019 17:59 #3
 
avatar

Registrato: Luglio 2019

Messaggi: 14

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

non è così semplice, forse dalle foto non si vede bene, ma anche la parte superficiale del piano è sollevata in alcuni punti...
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Lun 29 Lug, 2019 18:52 #4
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15390

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Secondo me andrebbe levigato tutto per togliere il piallaccio e lasciare il legno nudo, poi verniciato con qualcosa di apposito.

Nota di servizio:
Si prega di inserire le immagini solo con il programma interno. Se non si fa come operare basta chiedere.

http://www.arcadilegno.it/viewtopic.php?f=91&p=254528#p254528

Le immagini vanno spaziate l'una dall'altra altrimenti riamgono impastate.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da zoki4691Sesso: Uomo Inviato: Lun 29 Lug, 2019 20:26 #5
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 3672

Età: 55

Residenza: yugoslavia.png

Regione: Lombardia

Provincia: Milano (MI)

lapin ha scritto: 
Secondo me andrebbe levigato tutto per togliere il piallaccio e lasciare il legno nudo, poi verniciato con qualcosa di apposito.

Nota di servizio:
Si prega di inserire le immagini solo con il programma interno. Se non si fa come operare basta chiedere.

http://www.arcadilegno.it/viewtopic.php?f=91&p=254528#p254528

Le immagini vanno spaziate l'una dall'altra altrimenti riamgono impastate.

Piallaccio e incollato su truciolare...
 
Da aisenauerSesso: Uomo Inviato: Mar 30 Lug, 2019 02:37 #6
 
avatar

Registrato: Luglio 2019

Messaggi: 14

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

lapin ha scritto: 
Secondo me andrebbe levigato tutto per togliere il piallaccio e lasciare il legno nudo, poi verniciato con qualcosa di apposito.


si, è quello che pensavo di fare, ma come procedere per rimuoverlo? Cerco di scollarlo con aria calda e spatola o con levigatrice?
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Mar 30 Lug, 2019 06:35 #7
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15390

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

zoki4691 ha scritto: 
lapin ha scritto: 
Secondo me andrebbe levigato tutto per togliere il piallaccio e lasciare il legno nudo, poi verniciato con qualcosa di apposito.

Nota di servizio:
Si prega di inserire le immagini solo con il programma interno. Se non si fa come operare basta chiedere.

http://www.arcadilegno.it/viewtopic.php?f=91&p=254528#p254528

Le immagini vanno spaziate l'una dall'altra altrimenti riamgono impastate.

Piallaccio e incollato su truciolare...


Vero, hai ragione…

aisenauer ha scritto: 
lapin ha scritto: 
Secondo me andrebbe levigato tutto per togliere il piallaccio e lasciare il legno nudo, poi verniciato con qualcosa di apposito.


si, è quello che pensavo di fare, ma come procedere per rimuoverlo? Cerco di scollarlo con aria calda e spatola o con levigatrice?


Non l'ho mai fatto e quindi non ne ho idea.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da GianlucaFSesso: Uomo Inviato: Mar 30 Lug, 2019 07:40 #8
 
avatar

Registrato: Mag 2018

Messaggi: 369

Età: 33

Regione: Puglia

Provincia: Bari (BA)

Ciao,
azzardo un suggerimento, anche se sono l'ultima ruota del carro qui sull'arca.
Se dovessi avere difficoltà ad eliminare l'impiallacciatura e il core è in truciolare, probabilmente con una spesa di circa 20€ potresti rifare il piano e poi riapplicare un impiallacciatura o con una spesa leggermente superiore rifare il piano in multistrato piuttosto che listellare (rovere o frassino le mie essenze preferite).
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Mar 30 Lug, 2019 07:55 #9
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15390

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

GianlucaF ha scritto: 
Ciao,
azzardo un suggerimento, anche se sono l'ultima ruota del carro qui sull'arca.
Se dovessi avere difficoltà ad eliminare l'impiallacciatura e il core è in truciolare, probabilmente con una spesa di circa 20€ potresti rifare il piano e poi riapplicare un impiallacciatura o con una spesa leggermente superiore rifare il piano in multistrato piuttosto che listellare (rovere o frassino le mie essenze preferite).


E' una cosa che ho pensato anch'io. Bisogna vedere quanto grande è il tavolo.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da aisenauerSesso: Uomo Inviato: Mar 30 Lug, 2019 08:48 #10
 
avatar

Registrato: Luglio 2019

Messaggi: 14

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

si, rifare il piano è una cosa che avevo in mente, anche se è un peccato vista la particolarità del vecchio piano.
Il piano è 120x120, avevo pensato a rifarlo usando 3 tavole da 40 affiancate, ma c'è la complicanza di renderle solidali.
Una tavola di discreta qualità di quella misura inizierebbe a costicchiare, credo...
 
Da aisenauerSesso: Uomo Inviato: Mar 30 Lug, 2019 09:39 #11
 
avatar

Registrato: Luglio 2019

Messaggi: 14

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

ecco una foto del piano, per rendere l'idea:

 piano

a parte quei graffi bianchi, come dicevo in alcune zone l'impiallaccio è sollevato.
Si vede anche il motivo al centro, che vorrei conservare.

adesso il problema è togliere l'impiallaccio o rifare il piano mantenendo la zona centrale...

consigli? suggerimenti?

a parte quelli già elargiti, per i quali vi ringrazio...

saluti
 
Da aisenauerSesso: Uomo Inviato: Mer 13 Nov, 2019 17:59 #12
 
avatar

Registrato: Luglio 2019

Messaggi: 14

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

rieccomi...
per vari motivi ho dovuto accantonare per un po' questo lavoro, ma adesso vorrei proseguirlo.
Ho pensato che forse la cosa migliore sarebbe posizionare un nuovo piano sul vecchio, vista l'impossibilità di restaurarlo.
Per tenere i costi contenuti pensavo all'abete, so che non è un legno resistente, ma forse con una finitura apposita si potrebbe rendere tale.
Riguardo alla finitura però non ho esperienza, ho sentito parlare di vernice per parquet (che dovrebbe essere resistente) o vernice vetrificante, ma confido in un vostro consiglio, considerato anche che devo ottenere un wenge tipo quello in foto.

Per quanto riguarda il fissaggio pensavo di:
- rifilare circa 2 cm a giro per togliere le parti rovinate;
- togliere l'impiallaccio superficiale (ancora non so come);
- carteggiare per rendere omogeneo il piano che è un po' deformato dagli agenti atmosferici;
- fissare il nuovo sul vecchio con viti (da sotto).

consigli su come procedere e sul tipo di finitura?

grazie, saluti

Ultima modifica di aisenauer il Mer 13 Nov, 2019 18:00, modificato 1 volta in totale

 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Gio 14 Nov, 2019 14:54 #13
 
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 1181

Età: 59

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Considerando tutto, da un punto di vista economico prenderei in considerazione la sostituzione integrale del piano con uno in multistrato impiallacciato, ti risolvi un sacco di problemi e ottieni il meglio con la minore spesa, intervenire sul piano esistente è senza dubbio fattibile ma è estremamente complicato e non alla portata di un neofita, inoltre quel piano non ha nessun valore, quindi tanto vale sostituirlo; se disponi dell'attrezzatura necessaria puoi anche prendere in considerazione di rifarlo in tavole di massello affiancate, l'abete lo eviterei, meglio il larice se vuoi restare sull'economico.

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

 
Da aisenauerSesso: Uomo Inviato: Gio 14 Nov, 2019 15:55 #14
 
avatar

Registrato: Luglio 2019

Messaggi: 14

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

ciao e grazie,
sostituirlo era la mia prima idea, pensavo che la struttura sottostante al piano (che fa da supporto alle gambe) visibile in foto fosse solo avvitata al piano stesso, ma vedo che c'è anche della colla, quindi penso sia difficoltoso (e distruttivo) il disassemblaggio.

Alla luce di ciò, nell'ultimo post non ho parlato di intervenire sul vecchio piano, che è irrecuperabile, ma di utilizzarlo come base per fissarne uno nuovo.
Per un piano in multistrato impiallacciato nuovo in falegnameria mi hanno chiesto circa 250 euro, che è una cifra che non vorrei spendere, per questo cercavo una soluzione più economica.

Anche usando il larice, come finitura finale della superficie che tipo di vernice od altro mi consigli?

saluti
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Gio 14 Nov, 2019 16:08 #15
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15390

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Ma che ne devi fare di quel tavolo?

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 

Vai a 1, 2  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo