Aiuto Per Futuri Lavori

Da Fabbiiius, 04 Feb 2019.

Risposte 10, Visite 1057

 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da FabbiiiusSesso: Uomo Inviato: Lun 04 Feb, 2019 14:44 #1
 
avatar

Registrato: Gennaio 2019

Messaggi: 19

Età: 38

Regione: Piemonte

Provincia: Novara (NO)

taglier_1549287811_800163
Ciao a tutti,
purtroppo su un tagliere che mi è stato regalato, ho trovato questa brutta sorpresa, a distanza di oltre un anno!
Siccome in futuro vorrò fare dei lavoretti sempre con ulivo, qual è un trattamento ideale da effettuare prima della finitura, onde evitare simili sorprese?
Grazie!
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Lun 04 Feb, 2019 14:57 #2
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15426

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Ti riferisci al foro?

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da GioVa Inviato: Lun 04 Feb, 2019 15:35 #3
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4665

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

una passata in forno a microonde
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Lun 04 Feb, 2019 16:03 #4
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15426

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

GioVa ha scritto: 
una passata in forno a microonde


Si ma detta così, senza indicazioni, può venirne fuori un bell'arrosto

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da FabbiiiusSesso: Uomo Inviato: Lun 04 Feb, 2019 16:50 #5
 
avatar

Registrato: Gennaio 2019

Messaggi: 19

Età: 38

Regione: Piemonte

Provincia: Novara (NO)

sì al foro, un insetto che a distanza di un anno dall'acquisto ha deciso di uscire dalla tana   ... se usassi tavole più grosse che non ci stanno nel microonde    cosa dovrei fare per evitare ciò?

Ultima modifica di Fabbiiius il Lun 04 Feb, 2019 16:50, modificato 1 volta in totale

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Lun 04 Feb, 2019 18:37 #6
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15426

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Non ho mai avuto problemi di questo tipo ma so che ci sono determinati prodotti tarmicidi. Basta acquistarli e seguire le istruzioni.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da GioVa Inviato: Lun 04 Feb, 2019 21:30 #7
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4665

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

e' uscito per volare via e accoppiarsi …………………………. in commercio ci sono vari prodotti quasi tutti a base di permetrina diluita in solvente abbastanza puzzolenti e poco salutari, ho letto in giro che l'unica cosa che fa da antitarlo (sul biologico ecocompatibile)  rendendo il legno non commestibile agli insetti xilofagi sono i sali di boro (mai provati)
ovviamente i prodotti sopracitati sono prodotti tossici non adatti per taglieri o utensili da cucina, per questo prima ti suggerivo il forno a microonde che dovrebbe cuocere anche le larve/uova

Ultima modifica di GioVa il Mar 05 Feb, 2019 11:18, modificato 2 volte in totale

 
Da ArsenicoSesso: Uomo Inviato: Mar 05 Feb, 2019 01:53 #8
 
avatar

Registrato: Gennaio 2019

Messaggi: 54

Età: 55

Residenza: italia.png

Regione: Toscana

Provincia: Firenze (FI)

Un tagliere Non può essere trattato con pesticidi, sia la peemetrina che, peggio ancora, i sali di boro sono altamente tossici. Devi accettare il rischio.....quelle larve possono rimanere silenti per anni ( esperienza diretta su antina in abete e compensato laccata con primer e smalto acrilico, ridotta un colabrodo al suo interno).
 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Mar 05 Feb, 2019 23:11 #9
 
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 1181

Età: 59

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Ahimè questi sono i rischi del legno, condivido quanto detto da Arsenico, NO VELENI su manufatti a contatto con alimenti e bambini.

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

 
Da StortinoSesso: Uomo Inviato: Mer 06 Feb, 2019 02:03 #10
 
avatar
HomePage

Registrato: Settembre 2010

Messaggi: 249

Età: 71

Residenza: italia.png

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Prendi quei sacchetti che si usano per mettere le coperte sotto vuoto e lo lasci sotto vuoto per alcuni giorni, anzi più lo lasci meglio è, se ci sono insetti o larve muoiono e le uova dovrebbero seccarsi.
Io lo faccio con legno a rischio anche manufatti, con gli opportuni accorgimenti e i tarli spariscono.

Ultima modifica di Stortino il Mer 06 Feb, 2019 02:14, modificato 1 volta in totale

 
Da FabbiiiusSesso: Uomo Inviato: Mer 06 Feb, 2019 11:48 #11
 
avatar

Registrato: Gennaio 2019

Messaggi: 19

Età: 38

Regione: Piemonte

Provincia: Novara (NO)

Grazie a tutti per gli utilissimi consigli!
 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo