Domanda Per Tavolo Legno-alluminio

Da Montezoom, 02 Ott 2017.

Risposte 53, Visite 1116

Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da lapinSesso: Uomo Inviato: Mar 03 Ott, 2017 19:17 #16
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 11280

Età: 62

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Da quel che dice il nostro amico non credo sarebbe in grado di farlo Fulvio. Secondo me la cosa migliore sono le squadrette interne alla struttura che per questo rimangono invisibili

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Over the bench the goat lives
under the bench the goat dies

 
Da MastrociliegiaSesso: Uomo Inviato: Mar 03 Ott, 2017 19:37 #17
 
avatar

Registrato: Febbraio 2017

Messaggi: 254

Età: 61

Residenza: france.png

Regione: Stato Estero

Provincia: -

Hai ragione Giuseppe ma se ho ben capito non vuole forare la struttura
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Mar 03 Ott, 2017 19:40 #18
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 11280

Età: 62

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Mastrociliegia ha scritto: 
Hai ragione Giuseppe ma se ho ben capito non vuole forare la struttura


Occorre forarla se no come cavolo ce lo fissi il legno   e poi deve essere smontabile, perciò...  

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Over the bench the goat lives
under the bench the goat dies

 
Da Montezoom Inviato: Mar 03 Ott, 2017 21:52 #19
 
avatar

Registrato: Ottobre 2017

Messaggi: 30

Regione: Sicilia

Provincia: Palermo (PA)

Mastrociliegia ha scritto: 
Se non vuoi forare la struttura ne avere delle viti a vista (non credo che qui qualcuno ti abbia suggerito questa soluzione) non ti resta che provare a creare quattro punti di ancoraggio della tavola in corrispondenza dei giunti a tre vie della struttura. Questi punti d'ancoraggio potrebbero essere dei tasselli (quadrelli) in legno di altezza adeguata che incolleresti sulla tavola (sul sotto, per intenderci) e che si calerebbero nei quattro angoli della struttura. Ovviamente la precisione nel collocare i quattro tasselli é indispensabile affinche corrispondano precisamente ai quattro spigoli. Ho provato a disegnarti quello che intendo. Non so se ci sono riuscito!

 In questo modo la tavola sarebbe sempre rimovibile e la struttura non avrebbe buchi aggiuntivi. Resta il problema di incollare i quattro tasselli con un incollaggio che sia consistente con le forze in gioco


Sì, ci sei riuscito e l'idea mi sembra molto buona, la terrò presente come alternativa agli adesivi in silicone.
Dovrei avere (credo) anche delle morse da usare per tenere i pezzi in posizione e a contatto.
Mi pare di capire che la controindicazione della soluzione più semplice (gli adesivi) sia il legame non solidissimo tra piano e telaio.
Permettimi però una domanda: alla fine sarà una scrivania su cui verranno posizionati due PC, non è che sarà sottoposta a chissà quali carichi o sollecitazioni. Una volta posizionata rimarrà immobile.
Ho intenzione di mettere delle ruote sotto i piedi in modo da facilitare gli spostamenti (per eventuale manutenzione dei PC ecc...).
Se uso l'accortezza di spostare il tavolo afferrandolo per il telaio invece che per il piano, le "forze in gioco" sono tali da richiedere un ancoraggio più solido degli adesivi?

Ultima modifica di lapin il Mer 04 Ott, 2017 06:27, modificato 1 volta in totale

 
Da MastrociliegiaSesso: Uomo Inviato: Mar 03 Ott, 2017 23:07 #20
 
avatar

Registrato: Febbraio 2017

Messaggi: 254

Età: 61

Residenza: france.png

Regione: Stato Estero

Provincia: -

Se é per questo puoi anche non mettere nulla ed il solo peso del piano (e di quello che ci sta sopra) sarà sufficiente. Se poi la scrivania é posizionata contro il muro (quindi ancora meno possibilità di movimento) vai tranquillo anche senza dischi al silicone adesivi.

Dipende da quello che preferisci tu.

A mio parere la soluzione proposta da Giuseppe (staffette fissate sotto il telaio) é quella più semplice per avere alla fine un lavoro ben finito. Certo devi fare qualche buco, ma di buchi non é mai morto nessuno!!   
 
Da Montezoom Inviato: Mar 03 Ott, 2017 23:15 #21
 
avatar

Registrato: Ottobre 2017

Messaggi: 30

Regione: Sicilia

Provincia: Palermo (PA)

In effetti la scrivania sarà posizionata in un angolo (quindi muro davanti e di lato).

La soluzione delle staffette forse sono io che non l'ho compresa, forse un'immagine potrebbe aiutarmi.
Come detto però, non sono molto propenso a forare la struttura, è per capire di cosa si parla.

Grazie.
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Mer 04 Ott, 2017 06:35 #22
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 11280

Età: 62

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Spero che così sia chiaro

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Over the bench the goat lives
under the bench the goat dies

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Mer 04 Ott, 2017 07:03 #23
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 11280

Età: 62

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Altra soluzione (naturalmente se non ti vanno le staffette) :

- appoggi il piano di legno per terra
- ci posizioni sopra (ovviamente rovesciato) il telaio centrandolo perfettamente
- Con una matita tracci sul legno le linee interne del telaio
- Togli il telaio ed in corrispondenza degli angoli delle linee tracciate fissi (magari con vinilica e viti, ma anche solo con viti) dei listelli di legno magari 20x20x100/150 mm che, incassandosi nel profilo interno del telaio, faranno da fermi per non farlo muovere orizzontalmente. Il peso di quello che ci metterai sopra lo terrà stabile in posizione verticale.

Penso che più semplice di così....  

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Over the bench the goat lives
under the bench the goat dies

 
Da davide1970Sesso: Uomo Inviato: Mer 04 Ott, 2017 07:41 #24
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 4694

Età: 47

Residenza: italia.png cesena

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Forlì-Cesena (FC)

Ciao, non riesco a capire che problemi ti fai per fissare un piano ad un telaio in alluminio; se lo vuoi solo appoggiare fai tu ma sappi che la prima volta che ci sbatti scivola; o lo fissi come ti ha detto Giuseppe oppure fori i traversi, fori sotto con una punta più larga e gli metti 4 viti che restano completamente invisibili, così sono fissati tutti i piani ai tavoli che acquisti. Quelle strutture sono scatolati di alluminio

____________
"...ai poveri è annunciato il Vangelo. E beato è colui che non trova in me motivo di scandalo!" (Mt 11,5-6)

 
Da Montezoom Inviato: Mer 04 Ott, 2017 21:38 #25
 
avatar

Registrato: Ottobre 2017

Messaggi: 30

Regione: Sicilia

Provincia: Palermo (PA)

lapin ha scritto: 
Spero che così sia chiaro

Sì, ora è chiaro, io avevo capito tutt'altro  
La cosa funziona sicuramente... ma se posso risolvere senza forare il telaio lo preferisco.

lapin ha scritto: 
Altra soluzione (naturalmente se non ti vanno le staffette) :

- appoggi il piano di legno per terra
- ci posizioni sopra (ovviamente rovesciato) il telaio centrandolo perfettamente
- Con una matita tracci sul legno le linee interne del telaio
- Togli il telaio ed in corrispondenza degli angoli delle linee tracciate fissi (magari con vinilica e viti, ma anche solo con viti) dei listelli di legno magari 20x20x100/150 mm che, incassandosi nel profilo interno del telaio, faranno da fermi per non farlo muovere orizzontalmente. Il peso di quello che ci metterai sopra lo terrà stabile in posizione verticale.

Penso che più semplice di così....  

Idea molto buona anche questa, praticamente è una versione semplificata del metodo suggerito da Mastrociliegia. L'altezza però non può essere più di 40 mm, altrimenti spunterebbero sotto il telaio.

Bene bene, ho allora tre possibili metodi di assemblaggio. Devo pensarci un po'.


davide1970 ha scritto: 
Ciao, non riesco a capire che problemi ti fai per fissare un piano ad un telaio in alluminio; se lo vuoi solo appoggiare fai tu ma sappi che la prima volta che ci sbatti scivola; o lo fissi come ti ha detto Giuseppe oppure fori i traversi, fori sotto con una punta più larga e gli metti 4 viti che restano completamente invisibili, così sono fissati tutti i piani ai tavoli che acquisti. Quelle strutture sono scatolati di alluminio

Non voglio solo appoggiarlo, mai detto.
Solo pensavo che, per l'uso previsto, i semplici cilindretti di silicone adesivi fossero sufficienti.
E' possibile che, anche nel tuo caso, non abbia ben compreso quello che intendi: per capire, stai dicendo di creare uno svaso sulla superficie inferiore del traverso per una vite passante a testa piatta?
 
Da plcet Inviato: Mer 04 Ott, 2017 22:30 #26
 
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 1086

Età: 32

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

io utilizzerei la tecnica che consiglia davide....basta fare dei fori nella parte che "guarda" il pavimento in modo da poter inserire la vite e con un' inserto lungo, forare parte che "guarda" il soffitto che aggrappa poi la tavola.....esistono dei tappini in gomma che puoi utilizzare, basta verificare di che foro hanno bisogno ed il gioco è fatto, non vedrai nulla, il tavolo sarà ben stabile ed il tutto avrà un bell' aspetto!!!

Come tavola...che dirti, questione di gusti, il lamellare di faggio è comunque ben resistente!!
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Gio 05 Ott, 2017 06:46 #27
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 11280

Età: 62

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Montezoom ha scritto: 
lapin ha scritto: 
Spero che così sia chiaro

Sì, ora è chiaro, io avevo capito tutt'altro  
La cosa funziona sicuramente... ma se posso risolvere senza forare il telaio lo preferisco.

lapin ha scritto: 
Altra soluzione (naturalmente se non ti vanno le staffette) :

- appoggi il piano di legno per terra
- ci posizioni sopra (ovviamente rovesciato) il telaio centrandolo perfettamente
- Con una matita tracci sul legno le linee interne del telaio
- Togli il telaio ed in corrispondenza degli angoli delle linee tracciate fissi (magari con vinilica e viti, ma anche solo con viti) dei listelli di legno magari 20x20x100/150 mm che, incassandosi nel profilo interno del telaio, faranno da fermi per non farlo muovere orizzontalmente. Il peso di quello che ci metterai sopra lo terrà stabile in posizione verticale.

Penso che più semplice di così....  

Idea molto buona anche questa, praticamente è una versione semplificata del metodo suggerito da Mastrociliegia. L'altezza però non può essere più di 40 mm, altrimenti spunterebbero sotto il telaio.

Bene bene, ho allora tre possibili metodi di assemblaggio. Devo pensarci un po'.


davide1970 ha scritto: 
Ciao, non riesco a capire che problemi ti fai per fissare un piano ad un telaio in alluminio; se lo vuoi solo appoggiare fai tu ma sappi che la prima volta che ci sbatti scivola; o lo fissi come ti ha detto Giuseppe oppure fori i traversi, fori sotto con una punta più larga e gli metti 4 viti che restano completamente invisibili, così sono fissati tutti i piani ai tavoli che acquisti. Quelle strutture sono scatolati di alluminio

Non voglio solo appoggiarlo, mai detto.
Solo pensavo che, per l'uso previsto, i semplici cilindretti di silicone adesivi fossero sufficienti.
E' possibile che, anche nel tuo caso, non abbia ben compreso quello che intendi: per capire, stai dicendo di creare uno svaso sulla superficie inferiore del traverso per una vite passante a testa piatta?


Infatti ho scritto 20x20 mm  

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Over the bench the goat lives
under the bench the goat dies

 
Da plcet Inviato: Gio 05 Ott, 2017 07:41 #28
 
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 1086

Età: 32

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

Scusami, non capisco il motivo per cui non vuoi utilizzare le viti....pensi che qualcuno si fermi li a vedere come sia stato montato?? io penso che sia più brutto vedere una pennellata sulla finitura che alcune teste di viti messe in posti dove devi inginocchiarti per vederle..... il metodo di lapin è validissimo, ma se andrai ad alzare il piano c'è sempre il rischio che si possa alzare dal telaio.... fai tu e facci sapere

Ultima modifica di plcet il Gio 05 Ott, 2017 07:43, modificato 1 volta in totale

 
Da Montezoom Inviato: Gio 05 Ott, 2017 17:34 #29
 
avatar

Registrato: Ottobre 2017

Messaggi: 30

Regione: Sicilia

Provincia: Palermo (PA)

plcet ha scritto: 
io utilizzerei la tecnica che consiglia davide....basta fare dei fori nella parte che "guarda" il pavimento in modo da poter inserire la vite e con un' inserto lungo, forare parte che "guarda" il soffitto che aggrappa poi la tavola.....esistono dei tappini in gomma che puoi utilizzare, basta verificare di che foro hanno bisogno ed il gioco è fatto, non vedrai nulla, il tavolo sarà ben stabile ed il tutto avrà un bell' aspetto!!!

Come tavola...che dirti, questione di gusti, il lamellare di faggio è comunque ben resistente!!


Come detto, non vorrei forare il telaio se posso farne a meno.
Il pannello più che a gusto l'ho scelto perché è l'unico che ho trovato della misura che mi serve.
Non mi entusiasma molto il fatto che si vedano i listelli ma penso che sia questione d'abituarsi.

plcet ha scritto: 
io penso che sia più brutto vedere una pennellata sulla finitura che alcune teste di viti messe in posti dove devi inginocchiarti per vederle... il metodo di lapin è validissimo, ma se andrai ad alzare il piano c'è sempre il rischio che si possa alzare dal telaio


Ho già dipinto un pannello (per un'altro "progetto") di un materiale che non so come si chiama (è una specie di pasta di legno pressata, il materiale è praticamente uniforme sia per struttura che per colore)e la superficie è comunque abbastanza liscia.
Se il lamellare non è estremamente diverso penso che con due o tre mani dovrei ottenere un buon risultato.

Il fatto che il piano sia facilmente smontabile per me è un vantaggio.
Al limite, se proprio lo volessi fissare in qualche modo (ma ripeto, non è che verrà spostato o sottoposto a chissà quali sollecitazioni), potrei combinare il metodo degli adesivi col metodo di Mastrociliegia/lapin.

lapin ha scritto: 
Infatti ho scritto 20x20 mm  

Pensavo che 100-150 mm fosse l'altezza.
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Gio 05 Ott, 2017 19:26 #30
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 11280

Età: 62

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Montezoom ha scritto: 
plcet ha scritto: 
io utilizzerei la tecnica che consiglia davide....basta fare dei fori nella parte che "guarda" il pavimento in modo da poter inserire la vite e con un' inserto lungo, forare parte che "guarda" il soffitto che aggrappa poi la tavola.....esistono dei tappini in gomma che puoi utilizzare, basta verificare di che foro hanno bisogno ed il gioco è fatto, non vedrai nulla, il tavolo sarà ben stabile ed il tutto avrà un bell' aspetto!!!

Come tavola...che dirti, questione di gusti, il lamellare di faggio è comunque ben resistente!!


Come detto, non vorrei forare il telaio se posso farne a meno.
Il pannello più che a gusto l'ho scelto perché è l'unico che ho trovato della misura che mi serve.
Non mi entusiasma molto il fatto che si vedano i listelli ma penso che sia questione d'abituarsi.

plcet ha scritto: 
io penso che sia più brutto vedere una pennellata sulla finitura che alcune teste di viti messe in posti dove devi inginocchiarti per vederle... il metodo di lapin è validissimo, ma se andrai ad alzare il piano c'è sempre il rischio che si possa alzare dal telaio


Ho già dipinto un pannello (per un'altro "progetto") di un materiale che non so come si chiama (è una specie di pasta di legno pressata, il materiale è praticamente uniforme sia per struttura che per colore)e la superficie è comunque abbastanza liscia.
Se il lamellare non è estremamente diverso penso che con due o tre mani dovrei ottenere un buon risultato.

Il fatto che il piano sia facilmente smontabile per me è un vantaggio.
Al limite, se proprio lo volessi fissare in qualche modo (ma ripeto, non è che verrà spostato o sottoposto a chissà quali sollecitazioni), potrei combinare il metodo degli adesivi col metodo di Mastrociliegia/lapin.

lapin ha scritto: 
Infatti ho scritto 20x20 mm  

Pensavo che 100-150 mm fosse l'altezza.


Immagino tu ti riferisca all'MDF o al truciolare

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Over the bench the goat lives
under the bench the goat dies

 

Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo