Un Divano Da Riportare Al Suo Splendore

Da Steu70, 03 Mag 2017.

Risposte 31, Visite 1689

Vai a 1, 2, 3  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da Steu70 Inviato: Mer 03 Mag, 2017 23:26 #1
 
avatar

Registrato: Mag 2017

Messaggi: 74

Età: 47

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

Ciao a tutti, avrei a disposizione un divanetto molto bello ma necessita di un intervento e nello specifico nel vostro consiglio.
Come potrete vedere dalla foto , la parte bassa ha delle parti mancanti. La mia impressione è che sia un foglio di .....applicato sopra per "impreziosire" il manufatto.
In questi casi , ovvero con parti ormai saltate via, come  comportarsi ?
Grazie per i consigli
divano_barca_small_1493846772_762760
 
Da GioVa Inviato: Mer 03 Mag, 2017 23:45 #2
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 3675

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

si vede poco , sembra un riporto in massello sottile
 
Da Steu70 Inviato: Mer 03 Mag, 2017 23:59 #3
 
avatar

Registrato: Mag 2017

Messaggi: 74

Età: 47

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

Vero si vede poco . Mi organizzero' per una foto ravvicinata.
 
Da davide1970Sesso: Uomo Inviato: Gio 04 Mag, 2017 07:40 #4
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 4757

Età: 47

Residenza: italia.png cesena

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Forlì-Cesena (FC)

Fai più foto ben nitide in vari punti, diversamente è difficile aiutarti

____________
"...ai poveri è annunciato il Vangelo. E beato è colui che non trova in me motivo di scandalo!" (Mt 11,5-6)

 
Da Steu70 Inviato: Ven 05 Mag, 2017 12:51 #5
 
avatar

Registrato: Mag 2017

Messaggi: 74

Età: 47

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

Vi ringrazio. Purtroppo con il telefonino non riesco a caricare le foto ma ho capito che è rivestito con delle fasce di un paio di mm . Tanto vale farle saltare via così posso anche lavorare sui tarli e poi rifarti nuovi.
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Ven 05 Mag, 2017 13:25 #6
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 11544

Età: 62

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Steu70 ha scritto: 
Vi ringrazio. Purtroppo con il telefonino non riesco a caricare le foto ma ho capito che è rivestito con delle fasce di un paio di mm . Tanto vale farle saltare via così posso anche lavorare sui tarli e poi rifarti nuovi.


Ma mica esiste solo il telefonino per fotografare  

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Over the bench the goat lives
under the bench the goat dies

 
Da Steu70 Inviato: Ven 05 Mag, 2017 15:05 #7
 
avatar

Registrato: Mag 2017

Messaggi: 74

Età: 47

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

lapin ha scritto: 
Steu70 ha scritto: 
Vi ringrazio. Purtroppo con il telefonino non riesco a caricare le foto ma ho capito che è rivestito con delle fasce di un paio di mm . Tanto vale farle saltare via così posso anche lavorare sui tarli e poi rifarti nuovi.


Ma mica esiste solo il telefonino per fotografare  


Hai ragione Lapin ma la pazienza porta a risultati. Per mio conto , da inesperto, sono come detto "fogli" di varie essenze per così impreziosire un manufatto passatemi il termine, povero ma di certo senza venature e lucentezza che tali stratagemmi regalano.   divanetta_2_small_426_x_240
 
Da Steu70 Inviato: Ven 05 Mag, 2017 15:10 #8
 
avatar

Registrato: Mag 2017

Messaggi: 74

Età: 47

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

mobiletto_1_small
 mbiletto_2_small_1493989782_337908

Questo un altro esempio di un tavolino porta radio/tv dove è stato applicato un foglio di...((????))
Sarò  un purista ma opterei per un semplice lavoro senza andare a riappiccicare cose di quel tipo
Che ne dite voi?
 
Da Steu70 Inviato: Ven 05 Mag, 2017 16:17 #9
 
avatar

Registrato: Mag 2017

Messaggi: 74

Età: 47

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

20170505_155725_240_x_427

A parte i due lati che sono da rifare per gravi assenze il resto .....dopo una veloce "grattatina" a dx il risultato.
Visto che non và in una esposizione , accetto consigli con grande piacere .

P.s chiedo scusa se la discussione è virata sul tavolino ma per il divano attendo il trasporto a casa per incominciarlo , pertanto potrebbe intitolarsi " Mobiletto anni '50" ed un caffè al moderatore che se ne occuperà .
 
Da plcet Inviato: Ven 05 Mag, 2017 16:28 #10
 
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 1111

Età: 32

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

a giudicare dall' ultima foto....parliamo di noce o quercia?? (sto provando ad indovinare dalla venatura) aspetto risposte dai più esperti (anche se mi viene da confermare il noce)
 
Da Steu70 Inviato: Ven 05 Mag, 2017 17:35 #11
 
avatar

Registrato: Mag 2017

Messaggi: 74

Età: 47

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

Beh grazie per l'indicazione dell'essenza....manco ci avevo badato da bravo neofita.
Certo nella mia ignoranza non avrei pensato che si applicassero strisce di questo tipo. Spero di trovarne in commercio visto che i due lati saranno da rifare.
 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Ven 05 Mag, 2017 22:40 #12
 
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 712

Età: 57

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

E` la classica realizzazione con impiallacciatura di essenza nobile su supporto meno nobile, per il mobile radio, era una pratica consueta, non sono rari i mobili rivestiti in radica, alcuni molto belli, la stessa cosa per il divanetto.
In passato erano molto diffuse due tecniche costruttive, una prevedeva la lastronatura con tavolette di legno nobile su un telaio generalmente di abete, questa era una tecnica ( che personalmente io uso ancora) che permette/va di ottenere un mobile di pregio ad un costo inferiore rispetto all'uso del massello integrale, l'altra invece prevede il semplice rivestimento di un telaio con una lamina di legno pregiato, in questo caso possiamo avere il telaio realizzato sia in legno di basso livello tipo abete, sia in materiale piu pregiato ma esteticamente poco presentabile, rovere, faggio o noce di terza scelta.
Spesso questa lamina con il tempo puo` fessurarsi o distaccarsi, gli inteventi possono essere di natura diversa, ma spesso, specilamente se il mobile non ha grande pregio, e` consigliabile la sostituzione integrale delle foglie troppo ammalorate.
Se hai fori di tarli, fai un adeguato trattamento siringando i fori con un prodotto antitarlo, o se hai la possibilita` con una camera a gas, ovvero richiudendo il manufatto trattato con l'antitarlo, in un sacco chiuso ermeticamente per una 15 ina di giorni.
Poi puoi stuccare i fori e ripristinare il piallaccio, se hai parti particolarmente ammalorate, suggerisco un trattamento con Paraloid per consolidare le parti.
Se hai domande chiedi pure.

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

 
Da Steu70 Inviato: Sab 06 Mag, 2017 01:03 #13
 
avatar

Registrato: Mag 2017

Messaggi: 74

Età: 47

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

Fantastico. Grazie mille per il consiglio del paraloid che non conoscevo. Leggo una diluizione dal 3/5% , mi confermi come corretta?
Sulla parti ammollate lo farò di sicuro ma ahimè i lati hanno gravi assenze che non posso far altro che sostituire . Mi consola che sia ancora usata come tecnica, ciò dovrebbe rendere una facile reperibilità.
Si certamente un centinaio di fori ci sono ed appena finito di cartavetrare lo imbusterò .
 
Da Steu70 Inviato: Dom 07 Mag, 2017 18:52 #14
 
avatar

Registrato: Mag 2017

Messaggi: 74

Età: 47

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

Ahimè sono ancora a chieder consigli e suggerimenti
Oggi smontato in tutte le sue parti ho scoperto che poggia su questo che allego in foto. Ahimè marcio e tarlato non credo valga la pena recuperarlo quindi , lo rifarei....però come si crea quell'angolo tipo "culla" ?
 parte_a_barca_600_x_337

 ...magari con una pialla ?
 pialla_600_x_337

Comunque anche se non serve per questo lavoro, la pialla dello zio la voglio proprio far tornare in forma.
Come sempre grazie per i chiarimenti

Ultima modifica di Steu70 il Dom 07 Mag, 2017 18:53, modificato 1 volta in totale

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Dom 07 Mag, 2017 18:55 #15
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 11544

Età: 62

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

La curvatura intendi? Con la fresa a copiare ed una dima. Potresti usare il pezzo da sostituire come dima se la curvatura è intatta.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Over the bench the goat lives
under the bench the goat dies

 

Vai a 1, 2, 3  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo