Porta Tamburata, Un Consiglio

Da incisore, 19 Feb 2016.

Risposte 27, Visite 3115

Vai a Precedente  1, 2

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da GioVa Inviato: Dom 21 Feb, 2016 20:38 #16
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4648

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

grazie per le foto !

Ultima modifica di GioVa il Dom 21 Feb, 2016 21:47, modificato 1 volta in totale

 
Da Macigno Inviato: Dom 21 Feb, 2016 21:30 #17
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 4073

Età: 62

Residenza: blank.gif

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

Ciao
caro Incisore, adesso non ricordo il tuo nome di battesimo, dalla foto che hai fatto devo
assolutamente dirti che se lasci tutto quello spazio tra una doga ed un'altra la porta verrà ondulata.
Devi riempire quei vuoti con la carta per tamburati, ovviamente dello stesso spessore, oppure con delle traversine ogni 10cm per tutta la larghezza.

Note:
quando si prepara un pannello tamburato non bisogna credere che i tagli per snervare i montanti ed i traversi servano proprio a quello. Vi porto un esempio se dovessi placcare un pannello pieno di multistrato con delle pelli diciamo di mdf da 4 mm non andrò a fare dei tagli di snervatura al pannello sotto!!
Perche sul legno si? Quando un qualsiasi manufatto viene placcato su tutte e due i lati la struttura che si crea è una delle più robuste che si possa creare in falegnameria.
Il problema della struttura vuota, appunto "tamburo" è che si crea all'interno un ambiente che può contrastare con l'ambiente esterno.
In pratica un sottovuoto.( Infatti il difetto del tamburato controluce è proprio quello)
A riprova di quello che dico è che se il tamburato, snervato quanto vuoi, lo incolli storto storto rimane, anzi non lo raddrizzi neanche.
Non è che snervare un telaio ti toglie l'incombenza di incollare su una pressa piana!!!
La colla bianca o la certus è una colla monocomponente e quindi basta il tappo per conservarla senza che secchi dentro al barattolo, un pò la stessa cosa che succede all'interno del tamburato.
I tagli servono a fare respirare il telaio internamente e anche a snervare il legno, ma questa cosa è di second'ordine.
Infatti la colla convienne darla sul pannello interamente anzichè sul telaio perchè la colla quando asciuga internamente al pannello serve a controequilibrare la vernice che andrà data esternamente.
La colla asciuga per contatto in quanto una volta pressata la pellicola che si forma è micrometrica questo porta alla completa ossigenazione del film con l'aria cosa che non avviene nei bordi interni del telaio dove la colla deborda se data sul telaio e non asciuga se ha l'effetto barattolo, mentre non avviene se c'è un passaggio se pur minimo d'aria dalle feritoie fatte per snervare.
Va da se che è importantissimo snervare anche i traversi del telaio i quali restando sotto e sopra sono i lati che probabilmente non saranno massellati e lasciano passare l'aria anche al secondo riquadro che si crea. In pratica vanno snervati anche i legnetti interni.
L'asciugatura della colla all'interno del telaio potrebbe formare anche atmosfere modificate se non avesse modo di comunicare con l'esterno.
ciao e buon lavoro.
M.

Ultima modifica di Macigno il Dom 21 Feb, 2016 21:54, modificato 1 volta in totale

 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Dom 21 Feb, 2016 21:52 #18
 
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 1176

Età: 59

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

grazie Macigno, penso che inserirò ulteriori traversi in mezzo a quelli messi, avrò un interasse di 7,5 cm, magari li farò più sottili, diciamo da 15 mm invece di 25 e li snerverò tutti.
Il piano di lavoro è una vecchia porta tamburata assolutamente in piano, e su questa incollerò una faccia per volta, quindi consigli di dare la colla su tutta la superficie del piano e non solo dove andrà in contatto con il telaio per contrastare la vernice.
Userò un fondo nitro monofiller Lecleher da carrozzeria, è un prodotto con cui mi trovo molto bene e che mi copre anche piccole imperfezioni, poi darò una finitura all'acqua Sayerlack.

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Lun 22 Feb, 2016 14:28 #19
 
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 1176

Età: 59

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Colto dallo sconforto e dalla massima insoddisfazzione, che peraltro avevo gia` prima di postare il topic, ho disfatto tutto e rifatto il telaio con traversi piu` sottili, in numero doppio e solo graffati, aumentato l'intradosso sulla serratura a tutta profondita`, e ridotta la profondita` dei tagli di smorzamento.
Grazie dei preziosi consigli.

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Mar 23 Feb, 2016 18:46 #20
 
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 1176

Età: 59

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Ora sono soddisfatto, credo sia un buon telaio, sufficientemente rigido e al contempo elastico con molti punti di contatto interni, che mi garantiscono una buona adesione
domani incollo le pelli.
 tamburato_vista5  tamburato_vista6  tamburato_vista7

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

 
Da Macigno Inviato: Mar 23 Feb, 2016 20:36 #21
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 4073

Età: 62

Residenza: blank.gif

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)


M.
 
Da PaquitoSesso: Uomo Inviato: Mer 24 Feb, 2016 20:10 #22
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2008

Messaggi: 6038

Età: 59

Residenza: blank.gif Scafati

Regione: Campania

Provincia: Salerno (SA)

Lavoro certosino!

____________
Ciao, Pasquale.
Molto spesso è salutare e distensivo provarci si spera qualche volta riuscirci.

 
Da amedeoSesso: Uomo Inviato: Mer 24 Feb, 2016 20:28 #23
Capitano
Capitano
avatar
HomePageGalleria Personale

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 17406

Età: 60

Residenza: italia.png Dolzago LC

Regione: Lombardia

Provincia: Lecco (LC)

Anche bello a vedersi  (per quel che conta).

____________
Amedeo

"Se riesco a pensarlo, qualche volta riesco anche a farlo".

 
Da plcet Inviato: Mar 12 Feb, 2019 08:09 #24
 
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 1561

Età: 34

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

incisore ha scritto: 
Ora sono soddisfatto, credo sia un buon telaio, sufficientemente rigido e al contempo elastico con molti punti di contatto interni, che mi garantiscono una buona adesione
domani incollo le pelli.


Marco ariciao....riprendo il post premettendo che ho anche visto il tutorial di amedeo.
Che modifiche hai fatto al secondo telaio?? I tagli di "smorzo" li hai fatti più distanti, hai messo i rinforzi centrali ed hai cambiato alcune cose.....una cosa però non ho capito.... il nido d' ape, tu non lo hai utilizzato, ma se lo avessi fatto doveva essere dello stesso spessore del telaio e quei listelli di rinforzo non avevi bisogno di metterli giusto? Ultima domanda.....una volta pannellato il telaio, hai chiuso il tutto con del massello oppure no?? intendo teste (vabbè in quel caso non ci sarebbe tanto bisogno perchè non si vede) e fianchi oppure hai lasciato che si vedesse il "panino" tra i 2 pannelli??? te lo chiedo perchè ho notato che hai inserito già la serratura, forse era una prova
 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Mar 12 Feb, 2019 09:55 #25
 
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 1176

Età: 59

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Ho fatto i tagli di smorzo mediamente ogni 20 cm, come leggi ho seguito i consigli di Macigno e quindi ho fatto un'ossatura abbastanza fitta, in alternativa avrei potuto mantenere la prima intelaiatura e riempire con nido d'ape ovviamente dello stesso spessore, ma non avendo una pressa a disposizione ho preferito quella soluzione, certamente incrementando il peso.
Nel caso specifico le due coste sono state chiuse con un massellino di abete da 5 mm, e non lo rifarei, la giunzione tra pelli e bordo tende a segnare sempre con il tempo a causa della diversa dilatazione dei due materiali, meglio quindi usare un bordo precollato.

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

 
Da amedeoSesso: Uomo Inviato: Mar 12 Feb, 2019 11:44 #26
Capitano
Capitano
avatar
HomePageGalleria Personale

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 17406

Età: 60

Residenza: italia.png Dolzago LC

Regione: Lombardia

Provincia: Lecco (LC)

incisore ha scritto: 

 Ecco alcune foto, ho visto il tutorial, ma era una mensola, ho visto il post di Macigno, penso che serva una pressa per quel tipo di lavoro o no?


I tagli personalmente li faccio un po' più corti, tipo 2/3.
Io l'avevo morsettata con dei traversi robusti.

____________
Amedeo

"Se riesco a pensarlo, qualche volta riesco anche a farlo".

 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Mar 12 Feb, 2019 14:09 #27
 
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 1176

Età: 59

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

La tecnica è quella se non hai una pressa.

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

 
Da PeppeSesso: Uomo Inviato: Mer 13 Feb, 2019 15:31 #28
 
avatar

Registrato: Novembre 2018

Messaggi: 40

Età: 58

Residenza: italia.png

Regione: Campania

Provincia: Avellino (AV)

Macigno ha scritto: 
Ciao
caro Incisore, ...
...
ciao e buon lavoro.
M.

Per un inesperto come me, le tue parole sono manna.
Grazie
Ciao
Peppe
 

Vai a Precedente  1, 2

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo