Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da domenico40Sesso: Uomo Inviato: Mer 10 Giu, 2015 14:34 #1
 
avatar

Registrato: Gennaio 2011

Messaggi: 176

Età: 49

Residenza: italia.png Rutigliano

Regione: Puglia

Provincia: Bari (BA)

Si fa tanto parlare di antitarlo, buchini, rosume, etc. ... ma un tarlo vero non l'avevo mai visto.

Stamattina ce ne era uno sulla tenda...

27zvh4o

Tutto è iniziato con il reperimento di un comodino, lo scorso anno. O meglio: tutto inizia da questa passione che ho da un bel po' per il legno!! Eh si... perchè inizi anche a voler vedere com'erano realizzati i mobili di un tempo... inizi a desiderare di avere qualche pezzo fatto con tecniche d'epoca...

...certo questo comodino di cui vi parlo non è "antico", ma la ditta Meroni e Fossati ha chiuso con la seconda guerra mondiale (purtroppo) e il comodino in questione (prodotto dalla suddetta ditta) sarà certamente degli anni 30.

L'ho avuto l'anno scorso e lo tenevo in attesa di essere capace di restaurarlo. Poi a Natale è sorta la necessità di un supporto per il presepe... ed ho pensato a lui.
Una volta messo in casa non l'abbiamo più voluto togliere...
...ma qualche giorno fa abbiamo iniziato a notare la classica polverina (rosume) ai suoi piedi, e stamattina la "simpatica" scoperta.

Ora l'ho imbustato tutto e lo porto nel lab.

Provvederò a dare subito l'antitarlo.

Ma ho bisogno del vostro aiuto per procedere con un minimo restauro decente...

5l2fb9

...il mio timore è non riuscire a ridare la gomma lacca. Su un adesivo presente sul comodino si parla di finitura a spirito (che dovrebbe essere appunto gomma lacca).

Mi aiutate?

Ultima modifica di domenico40 il Mer 10 Giu, 2015 15:25, modificato 2 volte in totale

 
Da NonnoTony48Sesso: Uomo Inviato: Mer 10 Giu, 2015 14:41 #2
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Novembre 2008

Messaggi: 9344

Età: 69

Residenza: australia.png Melbourne = Australia

Regione: Stato Estero

Provincia: -

Wooowww Un tarlo vivo, cosa ai fatto con il Tarlo??
Speriamo che a presto arrivano i consigli di come procedere.

Cheers Antonio.  

____________
Vivi Ogni giorno come fosse il tuo Ultimo-----Un Giorno lo Sara'

 
Da domenico40Sesso: Uomo Inviato: Mer 10 Giu, 2015 15:03 #3
 
avatar

Registrato: Gennaio 2011

Messaggi: 176

Età: 49

Residenza: italia.png Rutigliano

Regione: Puglia

Provincia: Bari (BA)

Qui potete vedere le foto dei particolari:

Album Comodino Meroni e Fossati su Flickr
 
Da domenico40Sesso: Uomo Inviato: Mer 10 Giu, 2015 15:07 #4
 
avatar

Registrato: Gennaio 2011

Messaggi: 176

Età: 49

Residenza: italia.png Rutigliano

Regione: Puglia

Provincia: Bari (BA)

Nell'album è anche possibile vedere un trittico completo composto da comodini identici a quello che ho trovato io.

18674061575_5744f8eb94_bComodino 003 - 3 - (Meroni) by Domenico Quaranta, su Flickr
 
Da juzzo Inviato: Gio 11 Giu, 2015 13:32 #5
 
avatar

Registrato: Dicembre 2010

Messaggi: 158

Età: 51

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

ciao domenico40,molto bello il comodino che hai acquistato,e restaurandolo ti dara' alla fine del lavoro più soddisfazioni.Analizziamo adesso il lavoro,sulla tenda hai trovato un piccolo ospite e la classica segatura vicino i piedi del mobile  sicuramente un segnale d'allarme dove il comodino va immediatamente rimosso dall'appartamento per evitare di contaminare altri mobili,dopo di che passiamo subito all'antitarlo,prima facciamo una premessa su questi non graditi ospiti.Diciamo che le specie più comuni che attacano il legno sono

1)Anobium punctatum (questo e quello che hai trovato sulla tenda)appartiene all'ordine dei coleotteri si adatta a diversi tipi di legno e si nutre della polpa del legno,la femmina depone dalle 20 alle 40 uova
o in vecchi fori di sfarfallamento o nelle fessurazioni del legno
2)Xestobium rufovillosum Questo tarlo e un po più strano praticamente di notte quando c'e' silenzio sbatte la testa contro le pareti delle gallerie per attirare le femmine.
3)Lyctus brunneus-lungo circa 3-5 mm produce un rosume molto fine e la femmina depone dalle 50 alle 70 uova,gli adulti sfarfallano all'esterno tra aprile e agosto
4)Hilotrupes bajulus-chiamato capricorno della casa ama molto le temperature più calde( 27°-30°)gli adulti sono grandi il corpo e di colore scuro con delle lunghe antenne,la femmina depone dalle 100 alle 200 uova e la corteccia e il posto ideale dove depositare le uova difficilmente attacca legni più vecchi di 80 anni.
 Adesso passiamo alla parte pratica cioe' l'antitarlo.Procurati siringa,pennello e telo in plastica con nastri da carrozzeria e un buon antitarlo,tra i migliori abbiamo marca sinopia e lignum-at.Devi effettuare tre cicli di antitarlo distanziati tra una mano e l'altra 8-12 giorni,nei fori ti aiuti con la siringa insistendo più volte e poi passi l'antitarlo su tutto il mobile soprattutto all'interno e nei posti più nascosti  tramite pennello,dopo sigilli tutto con il telo(vanno bene i teli copritutto quelli che usano gli imbianchini)e blocchi con carta da carrozzeria.Sarebbe consigliabile effettuare questo lavoro all'aria aperta,indossare guanti e mascherina,il pennello poi finito il lavoro lo immergi e lo lasci in un contenitore con diluente nitro.Come finisci questa prima fase ti fai sentire logicamente se hai dubbi domanda pure ciao
 
Da domenico40Sesso: Uomo Inviato: Sab 13 Giu, 2015 06:50 #6
 
avatar

Registrato: Gennaio 2011

Messaggi: 176

Età: 49

Residenza: italia.png Rutigliano

Regione: Puglia

Provincia: Bari (BA)

Ciao Juzzo! Ti ringrazio tantissimo per la tua gentilissima risposta.

Nel tempo che ha preceduto questa tua ho provveduto a togliere cassetto, antina, e mensole interne, che ho isolato a parte, e che mi sembra non abbiano attività interna.

Per quanto riguarda la struttura rimanente del comodino avevo in casa i sacchi grandi per nettezza urbana. Con uno di questi ho imbustato e sigillato con nastro da imballaggio. Spero di aver fatto bene e che l'assenza di aria e luce produca già qualche effetto.

Nei prossimi giorni darò l'anti tarlo seguendo le tue istruzioni. Ho disponibile il Timpest, che avevo già comprato per un precedente lavoretto.

Ti terrò informato! Ti ringrazio ancora tanto!
 
Da juzzo Inviato: Sab 13 Giu, 2015 09:35 #7
 
avatar

Registrato: Dicembre 2010

Messaggi: 158

Età: 51

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

ciao domenico40 ho letto il messaggio fammi sapere,ciao.
 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo