Restauro Baule

Da saradelga, 04 Giu 2015.

Risposte 12, Visite 1430

 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da saradelgaSesso: Donna Inviato: Gio 04 Giu, 2015 21:47 #1
 
avatar

Registrato: Giugno 2015

Messaggi: 5

Età: 26

Regione: Campania

Provincia: Caserta (CE)

img_5602  img_5603  img_5604  img_5607  img_5605


ciao a tutti,sono Sara, oggi ho comprato questo baule in un mercatino dell'usato a poco e niente
vorrei restaurarlo e ridargli vita.
E' la prima volta che provo a fare una cosa del genere quindi sono del tutto ignorante in materia.
Vi posto delle foto.
Inutile dirvi che il budget per il restauro è basso.
Il baule è di ferro fuori e dentro di legno.
Mi piacerebbe metterlo a nuovo e dagli un colore effetto legno (chiaro) così da poterlo adattare in tutti gli ambienti di casa.



Grazie a tutti per i consigli di qualsiasi genere essi siano.

Ultima modifica di saradelga il Sab 06 Giu, 2015 14:45, modificato 1 volta in totale

 
Da GioVa Inviato: Gio 04 Giu, 2015 22:09 #2
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 3827

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

ciao non saprei e' di metallo fuori , per quanto riguarda il dentro mi sa che ci puoi fare poco, per quanto riguarda il fuori non saprei bisognerebbe sapere dove lo vuoi ambientare
 
Da Macigno Inviato: Ven 05 Giu, 2015 20:19 #3
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 3954

Età: 60

Residenza: blank.gif

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

premetto che a guardarlo da qui non si capisce molto bene anche per sapere come è accoppiato il metallo al legno: se con le viti o altro.
Comunque puoi procedere così: una bella pulita dentro e fuori, una levigatina al metallo.
A questo punto dividerei in due le fasi d'intervento: il legno dentro e il metallo fuori. Per il legno dentro dopo una carteggiata puoi applicare una mano di impregnante all'acqua del colore che più ti aggrada e una passatina di cera d'api che lo rende profumato e liscio.
Esternamente lo vernicerei a pennello con il fernovus senza stare a guardare ruggine o altro è una vernice che puoi dare direttamente su tutto.
ciao
e buon lavoro eventualmente se ci sono novità ci tieni informati.
M.
 
Da saradelgaSesso: Donna Inviato: Sab 06 Giu, 2015 14:42 #4
 
avatar

Registrato: Giugno 2015

Messaggi: 5

Età: 26

Regione: Campania

Provincia: Caserta (CE)

allora il baule è credo coperto di lamiera fuori e dentro è legno.
la lamiera fuori è abbastanza arrugginita quindi avevo pensato di toglierne un po' levigando leggermente (non so però se sulla lamiera posso andare bene), riguardo il legno invece farò come quanto hai scritto carteggiata ecc. e penso di rivederlo così lavorerò prima al legno e poi fuori.
ho caricato altre foto nel post iniziale.
non so come fare :S

grazie

Ultima modifica di saradelga il Sab 06 Giu, 2015 14:50, modificato 1 volta in totale

 
Da Macigno Inviato: Sab 06 Giu, 2015 20:58 #5
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 3954

Età: 60

Residenza: blank.gif

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

Ma certo che puoi levigare anche il metallo con cartavetro mano a mano più sottile.
Ricordati che sulla ruggine puoi applicare un convertitore e voilà.
Sai che mentre scrivevo mi è venuto in mente una cosa: potresti convertire la ruggine e dopo dare una mano di vernice trasparente lasciando il baule così con la ruggine in bella vista.ciao fammi sapere.
M.
 
Da juzzo Inviato: Dom 07 Giu, 2015 18:19 #6
 
avatar

Registrato: Dicembre 2010

Messaggi: 158

Età: 51

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

ciao sara ho visto che hai acquistato un bel baule,non ti preoccupare per le condizioni a tutto c'e' rimedio.Nel restauro di un baule ti puoi sbizzarire come vuoi vediamo più da vicino il nostro caso.
 Il mio amico macigno ti ha dato gia dei consigli se te la senti di affrontare un restauro più deciso ti do qualche consiglio,logicamente prima di iniziare affronteremo tutti i passaggi tramite foto.
                                             L'esterno.

Per quanto riguarda l'esterno si dovrebbe eliminare tutto lo smalto tramite un prodotto chiamato sverniciatore,dopo di che' avendo il baule sverniciato si pulisce con diluente nitro il tutto.Dopo si controllano tutti i chiodi diciamo cosi che tengono il rifascio del baule,e nel caso ne manchi qualcuno si aggiunge,se e' presente una o più piccole ammaccature ripeto piccole  si puo passare sopra dello stucco metallico.Asciugato lo stucco si carteggia e si passa sopra dell'antiruggine,la puoi passare con pennello o rullino.Ricordati che l'antiruggine va diluita con acquaragia cosi il pennello scorre meglio.Dopo che l'antiruggine e asciutta puoi passare lo smalto,questo come effetto finale da tre varianti lucido-opaco-satinato a te la scelta.


                                           L'interno

Per quando riguarda l'interno o fai come ti ha suggerito macigno oppure puoi foderare l'interno con carta di varese scegliendo quella di ottima qualita',per darti durante il suo incollaggio il riposizionamento della carta senza strappi e rotture.
Potresti rivestire l'interno anche con della stoffa(vale anche per l'esterno) come vedi ci sono tante
soluzioni tutto sta alla tua creazione e abilita.Ti auguro buon lavoro e quanto incominci o gia hai iniziato metti altre foto cosi noi tutti possiamo darti dei consigli mirati.
 
Da tizianaSesso: Donna Inviato: Dom 07 Giu, 2015 22:25 #7
 
avatar

Registrato: Dicembre 2008

Messaggi: 2503

Età: 58

Residenza: italia.png

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

Grande Juzzo! Ora Sara non ti resta che iniziare
 
Da Macigno Inviato: Lun 08 Giu, 2015 12:54 #8
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 3954

Età: 60

Residenza: blank.gif

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

tiziana ha scritto: 
Grande Juzzo! Ora Sara non ti resta che iniziare


Poteva iniziare anche prima con le mie dritte.
M.
 
Da juzzo Inviato: Lun 08 Giu, 2015 13:09 #9
 
avatar

Registrato: Dicembre 2010

Messaggi: 158

Età: 51

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

ciao fernando,mi sono permesso di dare un consiglio più approfondito qualora sara  vuole effettuare un restauro più in profondita' diversamente puo' fare come tu hai giustamente consigliato prima che scrivessi io,ciao fernando.
 
Da tizianaSesso: Donna Inviato: Lun 08 Giu, 2015 14:38 #10
 
avatar

Registrato: Dicembre 2008

Messaggi: 2503

Età: 58

Residenza: italia.png

Regione: Piemonte

Provincia: Torino (TO)

Macigno ha scritto: 
tiziana ha scritto: 
Grande Juzzo! Ora Sara non ti resta che iniziare


Poteva iniziare anche prima con le mie dritte.
M.


Era sottinteso Fernando! Ora Sara ha tutte le informazioni per iniziare, per il proseguo ha validi Maestri!
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Lun 08 Giu, 2015 16:24 #11
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 11882

Età: 62

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Macigno ha scritto: 
tiziana ha scritto: 
Grande Juzzo! Ora Sara non ti resta che iniziare


Poteva iniziare anche prima con le mie dritte.
M.


Permaloso!  

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Over the bench the goat lives
under the bench the goat dies

 
Da saradelgaSesso: Donna Inviato: Dom 14 Giu, 2015 11:51 #12
 
avatar

Registrato: Giugno 2015

Messaggi: 5

Età: 26

Regione: Campania

Provincia: Caserta (CE)

Grazie sia a juzzo che a macigno per i consigli.
li ho letti attentamente e ne farò frutto.
penso però che seguirò la linea di macigno semplicemente perché è il primo "restauro" che faccio e vorrei dare al baule uno stila sabbi chic usando come colori tortora e bianco.
riguardo l'interno mi piacerebbe lasciare il legno solo curarlo e ripulirlo.
   vi aggiorno con foto

Ultima modifica di saradelga il Dom 14 Giu, 2015 11:52, modificato 1 volta in totale

 
Da juzzo Inviato: Dom 14 Giu, 2015 14:45 #13
 
avatar

Registrato: Dicembre 2010

Messaggi: 158

Età: 51

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

ok sara ci sentiamo presto,alle prossime foto ciao
 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo