Restauro Cassapanca Del 500

Da jarno, 22 Nov 2014.

Risposte 38, Visite 5699

Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da jarno Inviato: Mer 26 Nov, 2014 22:42 #16
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 523

Età: 69

Regione: Toscana

Provincia: Arezzo (AR)

Adesso c'è il pezzo piu' complicato,il piano,che è molto rovinato e devo intervenire in modo radicale,devo staccare tutta la lista e pulire tutto lo sporco che si è accumulato sotto. per prima cosa rimuovo le cornici di contorno,davanti e laterali al piano e comincio ad alzare la lista facendo attenzione a non danneggiarla di piu'

 cam00290_fileminimizer

questo è quello che si era accumulato sotto

 cam00291_fileminimizer

dopo aver spolverato,lavato e tolto la poca colla che era rimasta sul piano ho lavato anche la lista con abbondante acqua,volevo che assorbisse bene l'acqua perche essendo tutta ondulata da asciutta non avrebbe aderito al supporto, poi ,da bagnata l'ho distesa sopra una tavola e ne ho messa un altra sopra ed ho stretto il tutto con vari morsetti. Per una decina di giorni l'ho lasciata ad asciugare.
 
Da carpenterSesso: Uomo Inviato: Mer 26 Nov, 2014 23:53 #17
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 2217

Età: 64

Residenza: blank.gif San Ginesio MC-Fraz Morico

Regione: Marche

Provincia: Macerata (MC)

un gran lavoro, molto impegnativo, di bravura e pazienza... complimenti!
anche se il restauro non mi appassiona...

____________
ciao
Tonino

Ultima modifica di carpenter il Mer 26 Nov, 2014 23:54, modificato 1 volta in totale

 
Da jarno Inviato: Ven 28 Nov, 2014 21:29 #18
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 523

Età: 69

Regione: Toscana

Provincia: Arezzo (AR)

La pazienza ce ne vuole veramente tanta. Grazie per i complimenti Tonino

ciao Renato
 
Da jarno Inviato: Ven 28 Nov, 2014 22:25 #19
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 523

Età: 69

Regione: Toscana

Provincia: Arezzo (AR)

Come dicevo in precedenza non ho molte foto ed al piano dopo avergli incollato la lista precedentemente staccata gli ho messo un filetto di cipresso,come era in origine,poi la lista di contorno  e come ultima la cornice esterna

 cam00325_fileminimizer

 cam00327_fileminimizer

ecco come si presenta il piano dopo l'intervento di falegnameria.
Per quanto riguarda le cerniere,ho dovuto sostituirle,non erano coeve al mobile

 cam01195_fileminimizer

le cerniere di destra sono quelle che ho tolto, ed ho rimesso le cerniere ad occhiello,cappie si chiamano da noi,che sono a sinistra della foto,come erano in origine,avendo ritrovato i fori che le ospitavano.
I chiodi antichi li ho usati per fissare le zampe e per rinforzare la parti allentate.
Adesso che i pezzi mancanti sono stati tutti rimessi preparo lo stucco con segatura,setacciata molto fina,e colla vinilica,dopo aver stuccato lascio asciugare una giornata poi svernicio il tutto e do una prima mano di gommalacca.

 cam00387_fileminimizer

il giorno dopo dò una bella passata di lana d'acciaio fina,una ritoccata al colore sui pezzi rimessi, ed una bella passata di cera d'api. Lascio riposare due-tre giorni poi con un panno di lana e spazzola dò una bella, energica,passata alla cera per farla penetrare nel poro.

 cam00410_fileminimizer
 
Da jarno Inviato: Ven 28 Nov, 2014 22:42 #20
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 523

Età: 69

Regione: Toscana

Provincia: Arezzo (AR)

Ripeto l'operazione un altra volta e sono giunto alla fine del lavoro

 cam00421_fileminimizer

come è

 cam00236_fileminimizer_1417210451_512264

e come era.
Mi scuso con voi se il resoconto non era completo di immagini ed è stato descritto alla buona,sicuramente anche con qualche errore,ho fatto del mio meglio. Grazie per l'attenzione che mi avete concesso. Ciao a tutti

Renato
 
Da ChristianSesso: Uomo Inviato: Ven 28 Nov, 2014 22:57 #21
 
avatar

Registrato: Febbraio 2008

Messaggi: 2079

Età: 44

Residenza: italia.png

Regione: Marche

Provincia: Ancona (AN)

Complimenti, le hai davvero ridato vita!

Solo due cose:
forse la colla vinilica on era proprio l'ideale su un pezzo di questa epoca;  
la filettatura in cipresso non la conoscevo; è tipica della tua zona?
 
Da omega300Sesso: Uomo Inviato: Ven 28 Nov, 2014 23:36 #22
 
avatar

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 401

Età: 60

Residenza: blank.gif

Regione: Puglia

Provincia: Lecce (LE)

Ottimo lavoro, Renato   sei molto bravo. Complimenti

____________
Giampiero

 
Da i-niceSesso: Uomo Inviato: Sab 29 Nov, 2014 09:00 #23
 
avatar

Registrato: Marzo 2011

Messaggi: 61

Età: 75

Residenza: italia.png Schio

Regione: Veneto

Provincia: Vicenza (VI)

Concordo con Christian sulla colla vinilica, ma è un peccato veniale, invece, per come hai effettuato il restauro, un risultato eccellente. Bravura e passione non si improvvisano.
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Sab 29 Nov, 2014 10:09 #24
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 13291

Età: 63

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Grandi complimenti

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Over the bench the goat lives
under the bench the goat dies

 
Da PaquitoSesso: Uomo Inviato: Sab 29 Nov, 2014 10:42 #25
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2008

Messaggi: 5840

Età: 58

Residenza: blank.gif Scafati

Regione: Campania

Provincia: Salerno (SA)

Ottimo lavoro di restauro, complimentissimi Renato!

____________
Ciao, Pasquale.
Molto spesso è salutare e distensivo provarci si spera qualche volta riuscirci.

 
Da jarno Inviato: Sab 29 Nov, 2014 18:29 #26
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 523

Età: 69

Regione: Toscana

Provincia: Arezzo (AR)

Christian ha scritto: 
Complimenti, le hai davvero ridato vita!

Solo due cose:
forse la colla vinilica on era proprio l'ideale su un pezzo di questa epoca;  
la filettatura in cipresso non la conoscevo; è tipica della tua zona?


Ti ringrazio Christian. L' uso della colla vinilica è dettato dall'esigenza di avere uno stucco da trattare con lo sverniciatore, cioè una superficie sverniciabile, se usassi, per fare lo stucco, una colla animale a caldo perderei,diciamo, questo vantaggio, dato che la colla a caldo non è sverniciabile, per questo sarei costretto a dover pulire lo stucco con la carta vetrata.....mai e poi mai la mia coscienza di restauratore mi permetterebbe di fare una cosa del genere.La patina del mobile è una cosa che non va assolutamente tolta con la cartavetro, in quella patina c'è la storia del mobile,degli anni che a vissuto,dell'uso che ne è stato fatto....insomma per un restauratore preservare la patina dovrebbe essere la cosa primaria del suo lavoro. Per questa ragione uso colla vinicola per fare lo stucco.
Il legno di cipresso,al pari dell'acero, è stato molto usato perche ' contrastava molto bene con legni piu scuri, anche se con il tempo l'ossidazione lo portava verso una tonalita piu scura. Ciao

Renato
 
Da jarno Inviato: Sab 29 Nov, 2014 18:32 #27
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 523

Età: 69

Regione: Toscana

Provincia: Arezzo (AR)

omega300 ha scritto: 
Ottimo lavoro, Renato   sei molto bravo. Complimenti


Grazie Giampiero, questo è il mio lavoro da una vita,la tornitura è solo un hobby.Un caro saluto

Renato
 
Da jarno Inviato: Sab 29 Nov, 2014 18:35 #28
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 523

Età: 69

Regione: Toscana

Provincia: Arezzo (AR)

i-nice ha scritto: 
Concordo con Christian sulla colla vinilica, ma è un peccato veniale, invece, per come hai effettuato il restauro, un risultato eccellente. Bravura e passione non si improvvisano.


Ti ringrazio i-nice per le belle parole,fanno piacere. Ciao

Renato
 
Da carpenterSesso: Uomo Inviato: Sab 29 Nov, 2014 19:43 #29
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 2217

Età: 64

Residenza: blank.gif San Ginesio MC-Fraz Morico

Regione: Marche

Provincia: Macerata (MC)

bhe il risultato finale è eccellente...
la panca come era prima non l'avrei neanche guardata...
dopo il trattamento quasi quasi in casa ce la metterei...   

____________
ciao
Tonino

 
Da ghilbertSesso: Uomo Inviato: Sab 29 Nov, 2014 20:28 #30
 
avatar

Registrato: Dicembre 2010

Messaggi: 934

Residenza: blank.gif

Regione: Veneto

Provincia: Belluno (BL)

ho seguito con molto interesse questo lavoro, per capire come avresti fatto a recuperare la cartella completamente scollata e accartocciata del coperchio, che per me avrei giudicato irrecuperabile...

per la colla vinilica, secondo me, usandola si fa un piacere al proprietario del mobile, che non sara' costretto dopo qualche anno a riportarlo a riparare perchè la colla animale avra' ceduto un' altra volta...
 

Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo