Valore Simbolico Del Mobile

Da restauratore6, 07 Gen 2014.

Risposte 1, Visite 576

 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da restauratore6Sesso: Uomo Inviato: Mar 07 Gen, 2014 09:03 #1
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Gennaio 2014

Messaggi: 27

Età: 62

Residenza: italia.png Toscana

Regione: Toscana

Provincia: Siena (SI)


Valore simbolico del Mobile
"Non vi è fascino più potente di quello dei simboli misteriosi il cui senso sia stato dimenticato. Chi può dire quale antica saggezza possa incarnarsi in quelle configurazioni e forme enigmatiche?"  
Ernst H. Gombrich, Il senso dell'ordine  
 
Il valore simbolico del mobile, aspetto scarsamente studiato e insufficiente messo in evidenza da parte degli storici - come dimostra l'inesistenza di uno studio specifico che metta a fuoco questo tema -, sarebbe un altro valore da aggiungere a quelli già menzionati e che giustificano la considerazione del mobile come bene culturale. Sicuramente il mobile ha sempre manifestato un significato simbolico, agendo come oggetto comunicativo all'interno di un contesto storico o sociale determinato, e tale carica simbolica si può individuare sia nella tipologia del mobile sia nel suo aspetto formale, nella decorazione o negli stessi materiali utilizzati per la sua costruzione.Sebbene il mobile abbia rappresentato in tutte le epoche un indice della struttura della società, è in particolare nell'antichità e nel Medioevo che il contenuto simbolico ha messo in ombra gli altri aspetti del mobile. Così, ad esempio, nell'antico Egitto alcuni degli arredi più lussuosi erano destinati unicamente alle tombe degli alti dignitari, i faraoni e i sacerdoti.
Nel Medioevo il mobileEra uno dei segni esterni che, in maniera intenzionale, evidenziava la forte gerarchizzazione sociale, e a tale proposito va segnalata la grande distanza che intercorre tra i mobili a carattere esclusivamente utilitario (destinati ad esigenze primarie: mangiare, riposarsi e immagazzinare; come gli sgabelli, i cassoni e i tavoli con cavalletti), di estrema semplicità strutturale e decorativa, e quelli a cui si attribuiva maggior importanza, in quanto ostentavano un valore simbolico-cerimoniale, che, mettendo in secondo piano il loro calore d'uso, erano espressione di autorità politica, sociale e religiosa.
 
Da fabrizio979Sesso: Uomo Inviato: Lun 20 Gen, 2014 21:50 #2
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Agosto 2011

Messaggi: 5281

Età: 39

Residenza: italia.png catania

Regione: Sicilia

Provincia: Catania (CT)

Molto interessante.

in effetti anche se le cose oggi sono cambiate molto, il mobile continua ad avare un valore simbolico molto forte nella nostra società. Chi arreda una casa o magari si costruisce qualche mobile da se in qualche modo esprime il proprio stile ed in parte la propria appartenenza (o il tentativo) ad un certo ceto sociale.

Almeno questo è ciò che avverto io nel mio piccolo..

____________
Ciao, Fabrizio

 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo