Datemi Fibra!

Da jhl-verona, 13 Feb 2018.

Risposte 31, Visite 899

Vai a 1, 2, 3  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da jhl-veronaSesso: Uomo Inviato: Mar 13 Feb, 2018 20:10 #1
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Ottobre 2010

Messaggi: 6137

Età: 58

Residenza: uk.png

Regione: Veneto

Provincia: Verona (VR)

Fa bene per la salute. Basta non esagerare però.

img_20180213_wa0007

Fibra in arrivo (prima di tre viaggi oggi, il quarto è stato rimandato a lunedì prossimo).


 img_20180213_wa0009

Arrivato alla casa.


 img_20180213_wa0005

Scaricato. Ho coinvolto praticamente ogni generazione della famiglia.


 img_20180213_wa0003  

E messo doveva andare. Adesso posso iniziare la posa.


Venti centimetri di fibra di legno, su 115mq di sottotetto. Dodici bancali, 360 pannelli, sei persone molto stanche. Gran bella giornata!

John

____________
Più imparo, più dubito.

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Mar 13 Feb, 2018 20:11 #2
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 12560

Età: 63

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Sempre comodo salir su da te  

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Over the bench the goat lives
under the bench the goat dies

 
Da GioVa Inviato: Mar 13 Feb, 2018 20:17 #3
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4047

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

ah ma e' fibra per l'isolamento di casa tua, quando ho letto ''fibra'' pensavo alla fibra ottica per il server del forum  ahahahah
complimenti per  il mega isolamento!  
 
Da zoki4691Sesso: Uomo Inviato: Mer 14 Feb, 2018 07:37 #4
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 2279

Età: 53

Residenza: yugoslavia.png

Regione: Lombardia

Provincia: Milano (MI)

Bravo John . Ecco come si posa la fibra

YouTube Link

____________
Sono d'accordo sulla tua analisi , però mi dà fastidio il fatto che poi leggi tra le righe qualche parola di scherno per volersi rifare della loro ignoranza,,,
Black Bombay

 
Da GioVa Inviato: Mer 14 Feb, 2018 10:19 #5
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4047

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

Zoki che rasante hanno usato con la rete?
 
Da zoki4691Sesso: Uomo Inviato: Mer 14 Feb, 2018 10:30 #6
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 2279

Età: 53

Residenza: yugoslavia.png

Regione: Lombardia

Provincia: Milano (MI)

GioVa ha scritto: 
Zoki che rasante hanno usato con la rete?

GioVa , x annegare la rette usi stessa cola x i pannelli .
Ce una marea di prodotti .
Io usato sempre colle e rasanti di Mapei e Fassa Bortolo

____________
Sono d'accordo sulla tua analisi , però mi dà fastidio il fatto che poi leggi tra le righe qualche parola di scherno per volersi rifare della loro ignoranza,,,
Black Bombay

 
Da zoki4691Sesso: Uomo Inviato: Mer 14 Feb, 2018 11:14 #7
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 2279

Età: 53

Residenza: yugoslavia.png

Regione: Lombardia

Provincia: Milano (MI)

jhl-verona ha scritto: 
Fa bene per la salute. Basta non esagerare però.


Fibra in arrivo (prima di tre viaggi oggi, il quarto è stato rimandato a lunedì prossimo).

 Arrivato alla casa.

 Scaricato. Ho coinvolto praticamente ogni generazione della famiglia.

E messo doveva andare. Adesso posso iniziare la posa.


Venti centimetri di fibra di legno, su 115mq di sottotetto. Dodici bancali, 360 pannelli, sei persone molto stanche. Gran bella giornata!

John

John , ultima foto , con delle putrelle o travi in cemento in verticale.
Un consiglio ( non a pagamento , ovvio ) . Dovresti mettere telaio in legno , travetti di stesso spessore dei panelli , posandoli traverso queste putrelle in cemento . Cosi eviti di incollare pannelli , perche hai una superficie non tanto regolare , non liscia . In questo modo panelli  vanno solo incastrati tra telaio fissato  . Cosi risparmi tempo e anche denaro

____________
Sono d'accordo sulla tua analisi , però mi dà fastidio il fatto che poi leggi tra le righe qualche parola di scherno per volersi rifare della loro ignoranza,,,
Black Bombay

Ultima modifica di lapin il Mer 14 Feb, 2018 12:43, modificato 1 volta in totale

 
Da GioVa Inviato: Mer 14 Feb, 2018 12:56 #8
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4047

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

Zoki quelle che dici tu si chiamano travetti in cemento armato (molto probabilmente ''precompresso'') cmq son quasi certo che john i pannelli li appoggia sulla soletta senza colla. Pensa che faticata applicarli ala falda inclinata dovrebbe fare tutto in ginocchio  
 
Da zoki4691Sesso: Uomo Inviato: Mer 14 Feb, 2018 13:09 #9
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 2279

Età: 53

Residenza: yugoslavia.png

Regione: Lombardia

Provincia: Milano (MI)

GioVa ha scritto: 
Zoki quelle che dici tu si chiamano travetti in cemento armato (molto probabilmente ''precompresso'') cmq son quasi certo che john i pannelli li appoggia sulla soletta senza colla. Pensa che faticata applicarli ala falda inclinata dovrebbe fare tutto in ginocchio  


GioVa , non ho parlato di fatica, ogni lavoro comporta una impegno mentale e fisico .
Dicevo , cosa e più intelligente da fare .
In ogni caso , dove e altezza minima , se non riesci stare sotto (tipo , meno di 80 cm ) , meglio chiuderla prima ?

____________
Sono d'accordo sulla tua analisi , però mi dà fastidio il fatto che poi leggi tra le righe qualche parola di scherno per volersi rifare della loro ignoranza,,,
Black Bombay

 
Da GioVa Inviato: Mer 14 Feb, 2018 13:40 #10
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4047

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

zoki4691 ha scritto: 
GioVa ha scritto: 
Zoki quelle che dici tu si chiamano travetti in cemento armato (molto probabilmente ''precompresso'') cmq son quasi certo che john i pannelli li appoggia sulla soletta senza colla. Pensa che faticata applicarli ala falda inclinata dovrebbe fare tutto in ginocchio  


GioVa , non ho parlato di fatica, ogni lavoro comporta una impegno mentale e fisico .
Dicevo , cosa e più intelligente da fare .
In ogni caso , dove e altezza minima , se non riesci stare sotto (tipo , meno di 80 cm ) , meglio chiuderla prima ?


x conto mio isola la soletta del pavimento
 
Da solarinoSesso: Uomo Inviato: Mer 14 Feb, 2018 17:17 #11
 
avatar

Registrato: Gennaio 2018

Messaggi: 55

Età: 47

Regione: Abruzzo

Provincia: Aquila (AQ)

Lavorone.
Isola solo la soletta, il risultato e' piu' che buono.
Io ho isolato  la soletta con lana di roccia da 20cm  e freno vapore tra soletta e lana.
Nel caso della fibra non so se il freno vapore sia necessario ma io lo metterei.
Buon  lavoro
 
Da jhl-veronaSesso: Uomo Inviato: Mer 14 Feb, 2018 19:10 #12
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Ottobre 2010

Messaggi: 6137

Età: 58

Residenza: uk.png

Regione: Veneto

Provincia: Verona (VR)

Non avevo specificato ma verrano posati sul solaio. Ho chiesto sia al tecnico che sta preparando il certificato termico, sia al fornitore, ed entrambi avevano spiegato che va posato sul solaio senza colla e senza freno vapore. Lo spessore dovrebbe creare una massa termica che sfasa il caldo di 12-15 ore.

Ci sono chiazze di malta di qui e di la, ma li rimuove con il buon vecchio scalpello e martello quando mi sento energetico, oppure col demolitore quando non, e questo lascia un superficio sufficientemente liscio. Sopra mettero dei pannelli di OSB dove passano le persone e le tracce.

John

____________
Più imparo, più dubito.

 
Da GioVa Inviato: Mer 14 Feb, 2018 20:48 #13
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4047

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

jhl-verona ha scritto: 
Non avevo specificato ma verrano posati sul solaio. Ho chiesto sia al tecnico che sta preparando il certificato termico, sia al fornitore, ed entrambi avevano spiegato che va posato sul solaio senza colla e senza freno vapore. Lo spessore dovrebbe creare una massa termica che sfasa il caldo di 12-15 ore.

Ci sono chiazze di malta di qui e di la, ma li rimuove con il buon vecchio scalpello e martello quando mi sento energetico, oppure col demolitore quando non, e questo lascia un superficio sufficientemente liscio. Sopra mettero dei pannelli di OSB dove passano le persone e le tracce.

John


20 cm di fibra piu' 2 cm di osb  =22 cm mi sa che stai proprio a posto! mi preoccuperei di isolare allo stesso modo le pareti verticali
 
Da jhl-veronaSesso: Uomo Inviato: Mer 14 Feb, 2018 21:41 #14
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Ottobre 2010

Messaggi: 6137

Età: 58

Residenza: uk.png

Regione: Veneto

Provincia: Verona (VR)

Le pareti verticali come dici tu, o muri esterni come dico io (    ) sono più complesso. Ho dei dubbi sul ormai classico cappotto esterno, una volta 'di moda', per motivi della condensa e possibile creazione di muffa, oltre al costo e lavoro necessario - bisogna modificare i scuri esterni e griglie su le finestre del bagno se vuoi aggiungere 10-20cm di spessore.

Per il momento mi fermo qui, sto mettendo un isolamento dal caldo/freddo nel sottotetto, ed anche nella parte dove c'è un soffitto sospeso (altri 80mq), ed un massetto a secco, cioè isolamento dal freddo, in tutte le stanze, eccetto i due bagni (perchè ci sono le tubature e scariche). Inoltre ho sostituito la vecchia caldaia per una moderna a condensa e modulare. Questo dovrebbe ridurre del 25% circa il costo di riscaldare la casa, e spero che eviterò di dover mai raffredare la casa.

Più avanti, con dati di consumo alla mano, posso decidere se un ulteriore intervento, magari solo sui muri nord, sia necessario, e se si, come farlo. Forse un cappotto interno usando aerogel, sottile (2-3cm) ma costosissimo.

Per il momento sto usando una vernice 'termoisolante' ed anti-condensa. Contiene dei microsfere di vetro cavi. E' leggermente ruvida al tatto, ma si spruzza benissimo (sono un totale principianto, ma sto imparando   ), e nonostante il mio cinicismo, ha veramente una temperature diverso da una vernice normale. Se appoggi la mano prima su uno poi sul altro (sono un mezzo metro l'uno dal altro) senti una certa differenza, uno è freddo e l'altro tiepido. Le mie prove così precise e scientifica finiscono qui comunque, ma ho deciso che il 25% in più di costo non inciderà molto sulle spese totale, quindi la userò in tutta la casa.

John

____________
Più imparo, più dubito.

 
Da Esordiente totaleSesso: Uomo Inviato: Mer 14 Feb, 2018 22:26 #15
 
avatar

Registrato: Settembre 2015

Messaggi: 34

Età: 43

Residenza: blank.gif

Regione: Liguria

Provincia: Savona (SV)

Manco a farlo apposta anche io devo scegliere isolamento e vernici! Volevo chiedervi: sapete se la vernicè termoisolante protegge anche dal caldo in estate? Qualche pubblicità sembra dire di sì, ma leggendo le schede tecniche non si trova traccia della difesa dal caldo.
 

Vai a 1, 2, 3  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo