Alimentare Striscie Led

Da GioVa, 31 Gen 2018.

Risposte 46, Visite 3618

Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da GioVa Inviato: Mer 31 Gen, 2018 11:22 #1
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4723

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

salve a tutti sono sempre nei miei dubbi con i led  

dovrei alimentare una strisica led di  metri 7,8  di lunghezza che assorbe 37.5 W  12V dato volevo sapere se un normale alimentatore che abbia uscita 12v e relativi W adeguati all'assorbimento va bene oppure e'  assolutamente necessario un cosiddetto ''led driver'' ?
Ho provato con un alimentatore di un caricabatterie (di adeguato voltaggio e wattagio) le luci si accendono e non flikerano (verificato con  la fotocamera).
Se qualcuno mi riesce ad illuminare    grazie
 
Da solarinoSesso: Uomo Inviato: Mer 31 Gen, 2018 11:37 #2
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Gennaio 2018

Messaggi: 215

Età: 48

Residenza: blank.gif Avezzano

Regione: Abruzzo

Provincia: Aquila (AQ)

Dimensiona l'alimentatore per un wattaggio  almeno superiore del  10-20% (meglio 20).
Problemi non dovresti averne. Se flickerano un bel condensatore  .1 milli farad tra +e - e dovrebbe smettere .
Ciaux
 
Da GioVa Inviato: Mer 31 Gen, 2018 12:13 #3
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4723

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

grazie per la risposta, ora il guaio districarsi nella marea di driver led cinesi
 
Da m_a_xSesso: Uomo Inviato: Mer 31 Gen, 2018 12:45 #4
 
avatar

Registrato: Mag 2010

Messaggi: 52

Regione: Marche

Provincia: Pesaro e Urbino (PU)

Io uso in casa un alimentatore ATX di un vecchio pc. Ha amperes a iosa.
Per le strisce led basta un alimentatore stabilizzato 12v che eroghi corrente sufficiente, non servono drivers a corrente costante. Piuttosto non puoi alimentare la striscia da 7,8 metri alla sola estremità perchè avresti una caduta di tensione enorme, devi alimentarla preferibilmente in 3 punti piu o meno equidistanti o come minimo all'inizio e al centro portando l'alimentazione con fili di diametro idoneo. Ci sono anche dei raccordi fatti per questo per velocizzare le connessioni.

Ultima modifica di m_a_x il Mer 31 Gen, 2018 12:47, modificato 1 volta in totale

 
Da GioVa Inviato: Mer 31 Gen, 2018 12:54 #5
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4723

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

m_a_x ha scritto: 
Io uso in casa un alimentatore ATX di un vecchio pc. Ha amperes a iosa.
Per le strisce led basta un alimentatore stabilizzato 12v che eroghi corrente sufficiente, non servono drivers a corrente costante. Piuttosto non puoi alimentare la striscia da 7,8 metri alla sola estremità perchè avresti una caduta di tensione enorme, devi alimentarla preferibilmente in 3 punti piu o meno equidistanti o come minimo all'inizio e al centro portando l'alimentazione con fili di diametro idoneo. Ci sono anche dei raccordi fatti per questo per velocizzare le connessioni.


acc pensavo che fino a 10 metri si potesse arrivare, ora avevo previsto 1,40m +6.4 m giusto per non far vedere alcun filo di collegamento
 
Da MastrociliegiaSesso: Uomo Inviato: Mer 31 Gen, 2018 13:05 #6
 
avatar

Registrato: Febbraio 2017

Messaggi: 583

Età: 64

Residenza: france.png

Regione: Stato Estero

Provincia: -

m_a_x ha scritto: 
Io uso in casa un alimentatore ATX di un vecchio pc. Ha amperes a iosa.
Per le strisce led basta un alimentatore stabilizzato 12v che eroghi corrente sufficiente, non servono drivers a corrente costante. Piuttosto non puoi alimentare la striscia da 7,8 metri alla sola estremità perchè avresti una caduta di tensione enorme, devi alimentarla preferibilmente in 3 punti piu o meno equidistanti o come minimo all'inizio e al centro portando l'alimentazione con fili di diametro idoneo. Ci sono anche dei raccordi fatti per questo per velocizzare le connessioni.


Scusa Max, ma se i led assorbono poco, non ci dovrebbe essere questa caduta di tensione enorme (come forse sarebbe il caso con le alogene)
 
Da m_a_xSesso: Uomo Inviato: Mer 31 Gen, 2018 14:19 #7
 
avatar

Registrato: Mag 2010

Messaggi: 52

Regione: Marche

Provincia: Pesaro e Urbino (PU)

Poco non tanto, se hai parlato di 37,5w sono 3 amperes di assorbimento che viaggiano su una pista di rame di spessore minimo. Alimentandole su una estremità solo vedrai che all'atro capo fanno meno luce.
Già alimentandole al centro potrebbe anche bastare, dipende dalla qualità della striscia.
 
Da solarinoSesso: Uomo Inviato: Mer 31 Gen, 2018 16:53 #8
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Gennaio 2018

Messaggi: 215

Età: 48

Residenza: blank.gif Avezzano

Regione: Abruzzo

Provincia: Aquila (AQ)

m_a_x ha scritto: 
Poco non tanto, se hai parlato di 37,5w sono 3 amperes di assorbimento che viaggiano su una pista di rame di spessore minimo. Alimentandole su una estremità solo vedrai che all'atro capo fanno meno luce.
Già alimentandole al centro potrebbe anche bastare, dipende dalla qualità della striscia.

Segui  il consiglio  di  m_a_x non  avevo letto 7,8 metri.
In generale le uso al max di  2 metri.
 
Da MastrociliegiaSesso: Uomo Inviato: Mer 31 Gen, 2018 20:29 #9
 
avatar

Registrato: Febbraio 2017

Messaggi: 583

Età: 64

Residenza: france.png

Regione: Stato Estero

Provincia: -

m_a_x ha scritto: 
Poco non tanto, se hai parlato di 37,5w sono 3 amperes di assorbimento che viaggiano su una pista di rame di spessore minimo. Alimentandole su una estremità solo vedrai che all'atro capo fanno meno luce.
Già alimentandole al centro potrebbe anche bastare, dipende dalla qualità della striscia.


Giusto, ma i 35w e dunque i 3A, sono solo nel primo tratto, fino al primo led, poi diminuiscono all'aumentare della distanza dall'alimentatore. Il valore della corrente media é molto  più basso ed anche la caduta di V relativa. Comunque se può collegarsi in più punti, tanto meglio.
Sempre secondo me, ovviamente!
 
Da GioVa Inviato: Mer 31 Gen, 2018 20:54 #10
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4723

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

potrei anche verificare il voltaggio alla fine della striscia led 5 metri e vedo quanto cala?
 
Da MastrociliegiaSesso: Uomo Inviato: Mer 31 Gen, 2018 21:05 #11
 
avatar

Registrato: Febbraio 2017

Messaggi: 583

Età: 64

Residenza: france.png

Regione: Stato Estero

Provincia: -

GioVa ha scritto: 
potrei anche verificare il voltaggio alla fine della striscia led 5 metri e vedo quanto cala?


Certo è facci sapere!
 
Da GioVa Inviato: Mer 31 Gen, 2018 23:17 #12
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4723

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

mi sono buttato ho  preso un alimentatore da 5a 60w 12v costosino 12,30 avevo bisogno che fosse bianco e  piccolo speriamo bene che funzioni e non mi incendi casa
 
Da GioVa Inviato: Gio 01 Feb, 2018 00:13 #13
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4723

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

allora ho fatto misurazione all'uscita del trasformatore  misuro 12,2V senza carico   alla fine della striscia led di 3.55 m con i led accesi misuro 10.82V non si vede differenza di intensita' luminosa

Ultima modifica di GioVa il Gio 01 Feb, 2018 11:21, modificato 1 volta in totale

 
Da MastrociliegiaSesso: Uomo Inviato: Gio 01 Feb, 2018 09:57 #14
 
avatar

Registrato: Febbraio 2017

Messaggi: 583

Età: 64

Residenza: france.png

Regione: Stato Estero

Provincia: -

GioVa ha scritto: 
allora ho fatto misurazione all'uscita del trasformatore  misuro 12,2V senza carico   alla fine della fila 3.55 con i led accesi misuro 10.82V non si vede differenza di intensita' luminosa


Bravo Giova!  "Provando e riprovando" era il motto di Galileo Galilei!  Bene cosi e nessun pericolo d'incendio con l'alimentatore che sopporta il doppio del carico.
Non capisco bene il 3.55 di cui parli......  sono forse gli Ampere assorbiti?

Fulvio
 
Da GioVa Inviato: Gio 01 Feb, 2018 11:19 #15
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4723

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

Mastrociliegia ha scritto: 
GioVa ha scritto: 
allora ho fatto misurazione all'uscita del trasformatore  misuro 12,2V senza carico   alla fine della fila 3.55 con i led accesi misuro 10.82V non si vede differenza di intensita' luminosa


Bravo Giova!  "Provando e riprovando" era il motto di Galileo Galilei!  Bene cosi e nessun pericolo d'incendio con l'alimentatore che sopporta il doppio del carico.
Non capisco bene il 3.55 di cui parli......  sono forse gli Ampere assorbiti?

Fulvio

scusa
3,55 m e' la lunghezza della striscia led
 

Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo