Restauro Bagno (e Tutto Il Resto )

Da ghilbert, 11 Feb 2017.

Risposte 79, Visite 4569

Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da ghilbertSesso: Uomo Inviato: Sab 11 Feb, 2017 21:00 #1
 
avatar

Registrato: Dicembre 2010

Messaggi: 934

Residenza: blank.gif

Regione: Veneto

Provincia: Belluno (BL)

visto che la cosa puo' interessare, vado a spiegare i lavori che da piu di un anno mi tengono impegnato... comincero' con il bagno, visto che altri utenti sono impegnati con un lavoro simile, magari ricavano qualche idea...

beh, la situazione era cosi'


 screenhunter_005_1486842668_551896

problemi : eliminazione vasca e sostituzione con box doccia (che ho preso su internet) sostituzione sanitari (wc messo storto, bidet con rubinetto guasto) sostituzione tubi scarico (ancora in piombo) ed eventualmente dell' acqua eliminazione lavabo obsoleto con uno piu' moderno, allargare porta troppo stretta, con conseguente eliminazione radiatore che era in mezzo, e sostituzione con termoarredo, e le piastrelle...lasciarle oppure no ?...boh... per non aver troppo da fare l' idea originale era rivestirle con resina..  niente male come lavori, no ?...


prima cosa, eliminazione vasca ..... un bel vascone in ghisa pesantissima...


 screenhunter_006_1486843158_460071
 
Da ghilbertSesso: Uomo Inviato: Sab 11 Feb, 2017 21:15 #2
 
avatar

Registrato: Dicembre 2010

Messaggi: 934

Residenza: blank.gif

Regione: Veneto

Provincia: Belluno (BL)

ma, essendo il locale molto stretto, se gia' con la vasca restava un corridoio molto stretto, con una cabina doccia da cm 90x110 come fare ?...beh, dall' altra parte del muro c'era una vecchia cantina, quindi basta fare un buco nel muro e tenerla a meta'.... e per i sanitari sospesi, con la parete sottile e il contatore incassato dall' altra parte ? quanti problemi.... soluzione : un telaio in ferro che crea uno spessore di 10 cm

per i sanitari sospesi vendono gia i telai apposta, ma per questa situazione ho dovuto arrangiarmi, fortuna che ho una saldatrice e ferraglia di recupero.....


 screenhunter_007_1486843950_280808

 screenhunter_008_1486843977_758459
 
Da ghilbertSesso: Uomo Inviato: Sab 11 Feb, 2017 21:23 #3
 
avatar

Registrato: Dicembre 2010

Messaggi: 934

Residenza: blank.gif

Regione: Veneto

Provincia: Belluno (BL)

per lacassetta del water ne ho presa una da incasso, la ho messa esternamente, tanto poi copriro' tutto col cartongesso...

 screenhunter_010_1486844383_519946


e intanto, ho gia fatto il buco nel muro,  e quasi finito di intonacare la parete opposta.... per fortuna al giorno d' oggi vendono i sacchetti di malta pronta, un lavoro in meno....

 screenhunter_011_1486844518_896359

 screenhunter_012_1486844544_525851
 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Sab 11 Feb, 2017 21:45 #4
 
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 766

Età: 58

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Spiegami meglio la prima foto, qual'era il problema? I tubi posteriori o lo spessore del muro?

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

 
Da GioVa Inviato: Sab 11 Feb, 2017 21:50 #5
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4088

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

interessante il post
una curiosita' i sanitari sospesi sono stati una necessita' per lo scarico a parete del wc oppure per ragioni estetiche?
 
Da ghilbertSesso: Uomo Inviato: Sab 11 Feb, 2017 22:00 #6
 
avatar

Registrato: Dicembre 2010

Messaggi: 934

Residenza: blank.gif

Regione: Veneto

Provincia: Belluno (BL)

incisore ha scritto: 
Spiegami meglio la prima foto, qual'era il problema? I tubi posteriori o lo spessore del muro?


lo spessore era stato ridotto per incassare il contatore dell' acqua, che era meglio non spostare perchè sigillato

GioVa ha scritto: 
interessante il post
una curiosita' i sanitari sospesi sono stati una necessita' per lo scarico a parete del wc oppure per ragioni estetiche?


estetiche e di pulizia , si va meglio a pulire sotto, per lo scarico mi sarebbe stato piu facile farli a terra...
 
Da ghilbertSesso: Uomo Inviato: Sab 11 Feb, 2017 22:17 #7
 
avatar

Registrato: Dicembre 2010

Messaggi: 934

Residenza: blank.gif

Regione: Veneto

Provincia: Belluno (BL)

tagliando il muro una sorpresa... i tubi dell' acqua lo attraversavano, mentre io pensavo fossero nel pavimento...cosi ho dovuto tagliarli e rifare tutto l' impianto di acqua sanitaria, mentre quello del riscaldamento era gia previsto,
quindi era il momento di passare da muratore a idraulico...
ora sorgeva un dubbio, che tubi usare ? adesso usano tutti il multistrato, ma ci vogliono attrezzi appositi per i giunti a stringere, mentre i giunti da avvitare sono molto costosi e azzerano l' economicita' di questo tipo di tubo, quindi ho optato per fare tutto con rame sanitario, piu facile da usare e collaudato nel tempo come affidabilita' ( il multistrato non viene usato da molti anni, e non si sa cosa succede col tempo...)

allora, prima di posare il piatto doccia, dovevo passare con i tubi dei termoarredo, e, visto che alla fine avevo deciso di salvare le piastrelle sia per risparmiare lavoro, sia perchè il colore era bello e lo stile un po' retro', li ho fatti salire all' esterno della parete, che poi ho forato uscendo coi tubi di mandata e ritorno

 screenhunter_013_1486847656_579330


ormai che facevo le tracce nel muro, ho approfittato anche a cambiare quello dell' altra stanza


 screenhunter_015_1486847755_467444
 
Da ghilbertSesso: Uomo Inviato: Sab 11 Feb, 2017 22:31 #8
 
avatar

Registrato: Dicembre 2010

Messaggi: 934

Residenza: blank.gif

Regione: Veneto

Provincia: Belluno (BL)

una parentesi sui tubi in rame ... esistono anche per essi dei giunti a stringere, ma essendo piu costosi, e secondo me un tubo che va cementato e quindi irraggiungibile, è meglio che sia saldato piuttosto che avere la tenuta con O.ring , è meglio usare giunti a saldare, tanto questa è una saldatura facile da fare e basta una torcia a gas.
io ho il patentino di brasatore per brasature certificate iso 9002 , e del resto questo è il mio lavoro attuale, ma ho dovuto reimparare perchè la tecnica della brasatura forte che faccio sul lavoro, è completamente diversa dalla brasatura dolce che basta per questi tubi che subiscono una pressione massima di 3 bar,   praticamente la lega per brasatura forte fonde sugli 800 gradi e necessita di cannello a gas e ossigeno, mentre la brasatura dolce lavora a temperature notevolmente inferiori, che si possono ottenere anche con una torcia con cartucce di gas da campeggio
 
Da GioVa Inviato: Sab 11 Feb, 2017 22:37 #9
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4088

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

per la saldatura morbida hai usato le barrette di stagno/piombo 40%? se si dovesse saldare tubi in rame per acqua potabile che lega si deve usare? grazie
 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Sab 11 Feb, 2017 22:43 #10
 
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 766

Età: 58

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Primo errore, mai usare il tubo di rame nudo annegato nella malta, rivestilo con guaina di neoprene o andrai incontro a fenomeni corrosivi dovuti alle correnti vaganti, il tubo multistrato ho cominciato ad usarlo nel 2000, sono ormai 17 anni e tutti i bagni che ho fatto sono perfetti, l'attrezzatura si puo` anche noleggiare come pure quella per il tubo in polipropilene giuntabile per fusione.

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

 
Da ghilbertSesso: Uomo Inviato: Sab 11 Feb, 2017 22:44 #11
 
avatar

Registrato: Dicembre 2010

Messaggi: 934

Residenza: blank.gif

Regione: Veneto

Provincia: Belluno (BL)

GioVa ha scritto: 
per la saldatura morbida hai usato le barrette di stagno/piombo 40%? se si dovesse saldare tubi in rame per acqua potabile che lega si deve usare? grazie


no, è una lega stagno-argento che si trova nei negozi di idraulica assieme all' apposita pasta disossidante , che è poi quella che usa(vano)  gli idraulici  ora chi è del mestiere con il rame fa solo i tubi del gas, ma secondo me è una questione di convenienza, il multistrato costa meno, e nelle curve basta piegarlo, non serve piu saldare (ma anche qui, ci vuole una piegatubi apposita...)
 
Da ghilbertSesso: Uomo Inviato: Sab 11 Feb, 2017 22:48 #12
 
avatar

Registrato: Dicembre 2010

Messaggi: 934

Residenza: blank.gif

Regione: Veneto

Provincia: Belluno (BL)

incisore ha scritto: 
Primo errore, mai usare il tubo di rame nudo annegato nella malta, rivestilo con guaina di neoprene o andrai incontro a fenomeni corrosivi dovuti alle correnti vaganti, il tubo multistrato ho cominciato ad usarlo nel 2000, sono ormai 17 anni e tutti i bagni che ho fatto sono perfetti, l'attrezzatura si puo` anche noleggiare come pure quella per il tubo in polipropilene giuntabile per fusione.


 difatti va rivestito,anche per una questione di isolamento termico, intendevo dire che il giunto risulta irraggiungibile in caso di perdita,(mi riferivo ai giunti in rame con O-ring ) e non sto dicendo che il rame sia migliore, è solo piu comodo per un fai da te che non conteggia il tempo come costo

Ultima modifica di ghilbert il Sab 11 Feb, 2017 22:49, modificato 1 volta in totale

 
Da ghilbertSesso: Uomo Inviato: Sab 11 Feb, 2017 23:03 #13
 
avatar

Registrato: Dicembre 2010

Messaggi: 934

Residenza: blank.gif

Regione: Veneto

Provincia: Belluno (BL)

comunque, una volta finito di mettere i tubi per i tre radiatori , sono passato a quelli dell' acqua sanitaria...per comodita' , (e per necessita') li ho fatti passare all' esterno della ex cantina, da cui tramite dei fori nel muro, arriavano nell' ordine al lavabo, doccia, e bidet (tanto poi da questa parte copro tutto...) oltre a un lavatoio che restera' in questa stanza, con la lavatrice

 screenhunter_017_1486850422_483601

 screenhunter_016_1486850445_666318

 screenhunter_018_1486850472_954242
 
Da ghilbertSesso: Uomo Inviato: Sab 11 Feb, 2017 23:05 #14
 
avatar

Registrato: Dicembre 2010

Messaggi: 934

Residenza: blank.gif

Regione: Veneto

Provincia: Belluno (BL)

per l'acqua sanitaria ho usato un diametro 18, mentre per i radiatori sono partito da un 22 poi 18, 16 fino ad arrivare ai radiatori con un 14
 
Da incisoreSesso: Uomo Inviato: Sab 11 Feb, 2017 23:18 #15
 
avatar
HomePage

Registrato: Luglio 2015

Messaggi: 766

Età: 58

Residenza: italia.png Selvazzano Dentro

Regione: Veneto

Provincia: Padova (PD)

Permettimi, il rapporto costo/benefici/tempo rame-multistrato non esiste, nel senso che il multistrato a conti fatti costa molto meno raccordi compresi, poi ogniuno fa come crede, personalmente la distribuzione di un bagno in multistrato ( a collettore) la faccio in una mattinata, in rame saldato te lo scordi.
Comunque stai facendo un buon lavoro.

____________
Dai diamanti non nasce niente.
www.fosluce.it

 

Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo