Da PinuccSesso: Uomo Inviato: Gio 01 Dic, 2016 11:10 #1
 
avatar

Registrato: Febbraio 2015

Messaggi: 135

Età: 41

Regione: Trentino - Alto Adige

Provincia: Trento (TN)

visto che sono fermo con il laboratorio e tutto quello che ho in ballo - sono senza elettricità   - ma avevo voglia di sperimentare (e in prospettiva di un regalo di natale)..l'altra sera sono passato da un fornitore di componenti idrauliche e ho preso l'occorrente per provare a realizzare una prima cosa, semplice, con i raccordi idraulici..accantonando per il momento almeno, l'idea di prendere attrezzi vari per tagliare e filettare tubi..per questo vedremo in futuro.

quello che voglio realizzare è nelle seguenti immagini, ma ci sono decine di esempi e tipologie, su internet..

il_570xn.992091530_j60n

il_570xn.1038622605_axkb

quindi, giusto per farvi capire la mia ignoranza in materia..sono arrivato e ho chiesto elementi da 1", per rendermi conto quando li ho avuti in mano, che erano "enormi", per l'uso che mi serviva. Così ho ripiegato sui 3/4..per rendermi conto, una volta a casa, che da 1/2, per l'oggetto in questione, era più che sufficiente. Comunque proseguo.

quindi ho preso, da 3/4:
3 curve 90°
2 tee
volevo un unico barilotto da 20 ma non ne aveva, quindi 2 da 10
5 niples
1 calotta/tappo

totale spesa 21 euro. chiaramente ne compri almeno 5 di portarotoli in un qualsiasi negozio, ovviamente se ne farebbero almeno 20 di legno, ma quest'ultimi mi fanno "baita".

la spesa si abbasserebbe di molto acquistando online rimanenze o quantità, per il momento mi andava bene così.

impressioni iniziali:

quello nell'immagine è realizzato (presumibilmente) con vecchi tubi, comunque già bruniti..e a quanto pare non venduti in italia, salvo non trovare elementi molto vecchi (anche su ebay inglese), ma i costi lieviterebbero fino al triplo.
ho letto svariate guide di come brunire/colorare le parti cromate (attività soprattutto fra centauri): rimuovere la cromatura è troppo macchinoso, pericoloso se si usano acidi, risultati discutibili o non sicuri...e appunto, il problema acidi/inquinamento/smaltimento corretto, me lo fa scartare.. Quindi opto per la verniciatura (a bomboletta, visto che non ho l'elettricità, non ho nemmeno il compressore..), sempre fra i centauri e con vernici ad alta temperatura, sembra che abbiano ottenuto risultati soddisfacenti..e si parla di marmitte, soggette a variazioni di temperatura continue, nel mio caso forse funziona e dura.
gli elementi acquistati (nuovi) non sono male, nel senso che essendo in ghisa, sono pieni di difetti e irregolarità superficiale, cosa che li rende adatti allo scopo. Pesano però..e sono "de fero", quindi devo trovare una soluzione per la parte a contatto con il piano della cucina.

penso di procedere così:
- sgrassatura dei pezzi, bollendoli con sale grosso (non sono sicuro che funzioni, ma tra filetti, curve, anfratti, spero che il grosso dell'olio che applicano per evitare l'ossidazione - credo - venga tolto da questo processo)
- lavaggio con detersivo da piatti e spazzolino, se serve
- carteggiata per quanto possibile, la forma dei singoli elementi, non agevola la cosa..
- applicazione primer e verniciatura a più mani nero opaco, pezzi singoli
- montaggio con frenafiletti meccanico, ho notato che "tirano" circa a metà del filetto, non voglio forzare troppo con giratubi e affini, visto che saranno verniciati, questa potrebbe essere una soluzione accettabile, eviterei la classica "canapa" da idraulico.
- "piedini": devo valutare se lasciarli così, con le 3 curve a contatto del piano, ma potrebbe rovinarlo..oppure mettere dei cilindri, semi nascosti, di legno..o di gomma.

Opinioni, consigli, dubbi, perplessità?
 
Da zoki4691Sesso: Uomo Inviato: Gio 01 Dic, 2016 13:06 #2
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 2878

Età: 54

Residenza: yugoslavia.png

Regione: Lombardia

Provincia: Milano (MI)

mi sa che hai sbagliato forum  

https://www.plcforum.it/f/forum/432-idraulica/
 
Da GioVa Inviato: Gio 01 Dic, 2016 13:21 #3
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4260

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

i raccordi che hai comprato se li hai pagati 21 euro da un grossista di materiale idraulico non li hai pagati tanto, pero' credo che siano quelli zincati quindi ricordati prima di dare la vernice di finitura un fondo aggrappante per materiali zincati.
Se fossero di ghisa grezza per annerirli antichizzarli potresti provare con il metodo che si usa per il ferro che dovrebbe funzionare anche con la ghisa, ovvero scaldi  fortemente il metallo e lo raffreddi nell'olio rimane quasi brunito poi lo finisci con finitura trasparente

ciao
 
Da PinuccSesso: Uomo Inviato: Gio 01 Dic, 2016 13:38 #4
 
avatar

Registrato: Febbraio 2015

Messaggi: 135

Età: 41

Regione: Trentino - Alto Adige

Provincia: Trento (TN)

zoki4691 ha scritto: 
mi sa che hai sbagliato forum  

https://www.plcforum.it/f/forum/432-idraulica/


li mi iscrivo per parlare di trucioli nella sezione "bricolage senza tubi"    
 
Da PinuccSesso: Uomo Inviato: Gio 01 Dic, 2016 13:47 #5
 
avatar

Registrato: Febbraio 2015

Messaggi: 135

Età: 41

Regione: Trentino - Alto Adige

Provincia: Trento (TN)

GioVa ha scritto: 
i raccordi che hai comprato se li hai pagati 21 euro da un grossista di materiale idraulico non li hai pagati tanto, pero' credo che siano quelli zincati quindi ricordati prima di dare la vernice di finitura un fondo aggrappante per materiali zincati.
Se fossero di ghisa grezza per annerirli antichizzarli potresti provare con il metodo che si usa per il ferro che dovrebbe funzionare anche con la ghisa, ovvero scaldi  fortemente il metallo e lo raffreddi nell'olio rimane quasi brunito poi lo finisci con finitura trasparente

ciao


su internet, prendendone modeste quantità, si trovano anche prezzi migliori.

ho trovato sempre e solo zincato, secondo me, ma solo per pura considerazione generale, credo che quelli privi di zincatura si usassero fino a qualche bell'anno fa, quindi sono più rari (mercato dell'usato, soprattutto estero - credo semplicemente perchè da noi li abbiamo buttati nel ferro e chi li ha, non sa di averli o non sa che c'è  un mercato, oggi, per queste cose..)..sostituiti poi da quelli zincati..e ai giorni d'oggi, visti anche gli interventi in altre discussioni, stanno man mano cedendo il passo ai multistrato che però, da quanto ho letto, non garantiscono la stessa duarata (ma sono più economici).

Vero è che per zincarli prima non lo sono, quindi si dovrebbe cercare di arrivare ai produttori, ma penso non ce ne siano in italia o comunque non dialoghino bene con il privato, come succede spesso..

il sistema termico e olio l'ho visto applicato a bulloni, facili da scaldare (con un cannello portatile, in qualche bel minuto di lavoro). Sarebbe pensabile per i raccordi, cercando qualcosa di più grosso..ma credo che con la zincatura non funzioni, come sistema..e non ho voglia di giocare al piccolo chimico in garage per toglierla..
 
Da GioVa Inviato: Gio 01 Dic, 2016 14:33 #6
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4260

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

da quanto hai scritto sai tutto quello che c'e' da sapere  
 
Da zoki4691Sesso: Uomo Inviato: Gio 01 Dic, 2016 14:36 #7
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 2878

Età: 54

Residenza: yugoslavia.png

Regione: Lombardia

Provincia: Milano (MI)

GioVa ha scritto: 
da quanto hai scritto sai tutto quello che c'e' da sapere  

stai insegnando al padre come si fanno i figli  
 
Da zoki4691Sesso: Uomo Inviato: Gio 01 Dic, 2016 14:42 #8
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 2878

Età: 54

Residenza: yugoslavia.png

Regione: Lombardia

Provincia: Milano (MI)

GioVa ha scritto: 
i raccordi che hai comprato se li hai pagati 21 euro da un grossista di materiale idraulico non li hai pagati tanto, pero' credo che siano quelli zincati quindi ricordati prima di dare la vernice di finitura un fondo aggrappante per materiali zincati.
Se fossero di ghisa grezza per annerirli antichizzarli potresti provare con il metodo che si usa per il ferro che dovrebbe funzionare anche con la ghisa, ovvero scaldi  fortemente il metallo e lo
Citazione:
raffreddi nell'olio
rimane quasi brunito poi lo finisci con finitura trasparente

ciao

raffreddarlo nel olio , poi verniciarlo , non e una buona idea  
o se metti dentro un pizzico di prezzemolo , forse si aggrappa  
 
Da PinuccSesso: Uomo Inviato: Gio 01 Dic, 2016 14:51 #9
 
avatar

Registrato: Febbraio 2015

Messaggi: 135

Età: 41

Regione: Trentino - Alto Adige

Provincia: Trento (TN)

GioVa ha scritto: 
da quanto hai scritto sai tutto quello che c'e' da sapere  


  davvero? spero di no..

non resta da vedere cosa uscirà da sta prova, allora
 
Da PinuccSesso: Uomo Inviato: Gio 01 Dic, 2016 15:06 #10
 
avatar

Registrato: Febbraio 2015

Messaggi: 135

Età: 41

Regione: Trentino - Alto Adige

Provincia: Trento (TN)

zoki4691 ha scritto: 
GioVa ha scritto: 
i raccordi che hai comprato se li hai pagati 21 euro da un grossista di materiale idraulico non li hai pagati tanto, pero' credo che siano quelli zincati quindi ricordati prima di dare la vernice di finitura un fondo aggrappante per materiali zincati.
Se fossero di ghisa grezza per annerirli antichizzarli potresti provare con il metodo che si usa per il ferro che dovrebbe funzionare anche con la ghisa, ovvero scaldi  fortemente il metallo e lo
Citazione:
raffreddi nell'olio
rimane quasi brunito poi lo finisci con finitura trasparente

ciao

raffreddarlo nel olio , poi verniciarlo , non e una buona idea  
o se metti dentro un pizzico di prezzemolo , forse si aggrappa  


in realtà sembra proprio sia una delle soluzioni, togliendo subito l'eccesso con un panno. penso, ma non vorrei sbagliarmi, che sia una sorta di verniciatura a caldo. l'olio usato è esausto, quindi nerissimo..si scalda molto, fai conto che un bulloncino ho tirato avanti 10 minuti buoni e lui era ancora li con il suo cannello e tenaglia..qualche secondo in una bacinella d'olio, subito a togliere l'eccesso. Forse il caldo secca all'istante la pigmentazione (sporcizia) dell'olio sul ferro scaldato (diventerà più "assorbente"? non so se ha i pori anche il ferro, sinceramente...), che di fatto fa solo da veicolante.

su yuotube ci sono alcuni video con piccole parti, appunto, anche zincate.

devo vedere se ne trovo senza zincatura..magari qualche venditore ce li ha almeno a catalogo. se l'ordine minimo e di poche decine, se ne può parlare..
 
Da zoki4691Sesso: Uomo Inviato: Gio 01 Dic, 2016 15:25 #11
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 2878

Età: 54

Residenza: yugoslavia.png

Regione: Lombardia

Provincia: Milano (MI)

manca solo prezzemolo ,,,   
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Gio 01 Dic, 2016 15:26 #12
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 13657

Età: 63

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

zoki4691 ha scritto: 
manca solo prezzemolo ,,,   


Tipico humor Slavo    

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Over the bench the goat lives
under the bench the goat dies

 
Da zoki4691Sesso: Uomo Inviato: Gio 01 Dic, 2016 15:36 #13
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 2878

Età: 54

Residenza: yugoslavia.png

Regione: Lombardia

Provincia: Milano (MI)

lapin ha scritto: 
zoki4691 ha scritto: 
manca solo prezzemolo ,,,   


Tipico humor Slavo    

Ma, non diciamo le cavolate.
Gia e dura verniciare lamiera e tubi zincati (figuriamoci al bagno d'olio) . Tanti usano anche antiruggine , e vero si attacca al istante , passa qualche mese e si sfoglia tutto .
Devi mettere come fondo primer particolare (come ha detto BuonGiova ). E pure anche con il primer , deve essere tutto sgrassato x bene .
Va bene entusiasmo, ma solo con quello non si concludono i lavori.
Poi ti presenti nel forum , dove ce anche gente che x anni fa lavoro come mestiere , e dici delle sciocchezze.
 
Da GioVa Inviato: Gio 01 Dic, 2016 17:55 #14
 
avatar

Registrato: Agosto 2010

Messaggi: 4260

Residenza: blank.gif

Regione: Piemonte

Provincia: Alessandria (AL)

veramente al prezzemolo non ci avevo pensato, cmq ho fatto cio' con dei pezzetti di ferro
zoki4691 ha scritto: 
GioVa ha scritto: 
i raccordi che hai comprato se li hai pagati 21 euro da un grossista di materiale idraulico non li hai pagati tanto, pero' credo che siano quelli zincati quindi ricordati prima di dare la vernice di finitura un fondo aggrappante per materiali zincati.
Se fossero di ghisa grezza per annerirli antichizzarli potresti provare con il metodo che si usa per il ferro che dovrebbe funzionare anche con la ghisa, ovvero scaldi  fortemente il metallo e lo
Citazione:
raffreddi nell'olio
rimane quasi brunito poi lo finisci con finitura trasparente

ciao

raffreddarlo nel olio , poi verniciarlo , non e una buona idea  
o se metti dentro un pizzico di prezzemolo , forse si aggrappa  


al prezzemolo non ci ho pensato , pero' e' una cosa che ho gia' fatto anni fa (chiaramente sgrassato e poi verniciati con vernice trasparente sintetica)  
 
Da davide1970Sesso: Uomo Inviato: Gio 01 Dic, 2016 20:29 #15
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 5267

Età: 48

Residenza: italia.png cesena

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Forlì-Cesena (FC)

A me piace molto come idea, abbiamo bisogno di idee Se fossi io aggiungerei qualche particolare in massello di rovere ma così su due piedi non saprei cosa.....forse dei piedi e un cappello torniti o forse squadrati per "rompere" le rotondità dei tubi

____________
"...ai poveri è annunciato il Vangelo. E beato è colui che non trova in me motivo di scandalo!" (Mt 11,5-6)

Ultima modifica di davide1970 il Gio 01 Dic, 2016 20:29, modificato 1 volta in totale

 

Vai a 1, 2  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo