Chitarra Classica

Da gerlando alaimo, 06 Mar 2019.

Risposte 39, Visite 5735

Vai a Precedente  1, 2, 3

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da amedeoSesso: Uomo Inviato: Ven 08 Mar, 2019 17:47 #31
Capitano
Capitano
avatar
HomePageGalleria Personale

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 17655

Età: 61

Residenza: italia.png Dolzago LC

Regione: Lombardia

Provincia: Lecco (LC)

Confermo che l'Arca non consente il caricamento di mp3. Bisogna appoggiarsi a utube come per i filmati.

____________
Amedeo

"Se riesco a pensarlo, qualche volta riesco anche a farlo".

 
Da zoki4691Sesso: Uomo Inviato: Ven 08 Mar, 2019 20:59 #32
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Settembre 2013

Messaggi: 4022

Età: 56

Residenza: yugoslavia.png

Regione: Lombardia

Provincia: Milano (MI)

artista ha scritto: 
...a me dispiace molto leggere un post come questo…...dove si evince ancora una volta quanto sia ambiguo lo scrivere e il leggere mancando la comunicazione visiva…..ma quello che mi più mi spiace è che non si riesca a considerare l'impegno profuso da una persona**

...ho fatto notare anche io a Giuseppe (tempo fa) che il suo esprimersi nello scritto a volte è facile fraintenderlo, ma basta sapere leggere fra le righe la sua dedizione al forum per capire che 'lo si ha frainteso'....

...in questo 3d specifico poi, è lampante come Gerlando lo abbia fatto alla grande di fraintendere, visto che (almeno per me) era chiarissimo e sincero l'intervento di Giuseppe.

...e dirla tutta c'è lo zampino (sicuramente involontario) di Zoran a scatenare la bufera , non è la prima volta infatti che dice che dei 3d con lavori di alto livello non sono seguiti come dovrebbe essere e come altre volte si è data la stessa LOGICA risposta, cioè che davanti a certi lavori i più non saprebbero cosa commentare se non un banale  ''molto bello'' ,quindi molti si astengono dallo scrivere, e anche qui basterebbe un po' di buon senso prima di fare certe uscite che generano discussioni sgradevoli, infatti basta guardare il numero di visite per capire che il post è cmq visitato e seguito e non passato per una cosa indifferente.



** Zoran,
 è vero che fare un video è mooolto impegnativo sotto molti aspetti, ma lo è anche fare quello che fa Giuseppe, la differenza è che lui non si è mai aspettato commenti congratulazioni e bacetti vari anzi direi che se le è prese e tenute    molte volte.


Massimo,  a me me lo dici?
Giuseppe e una delle persone  che io stimo di +.
Ultimamente li hanno sputato a dosso senza ragione : Ascaridu,  Bafman ,  Rolando,  Fabio ( e non mi viene in mente il nome di una femmina che io ero convinto che uno che si travestito da donna) molto arogante ,  giusto x rompere i c.... i.)
X quello che dico che sono anche contento che non fa piu moderatore.
X i baceti salto,  ma lo abbraccero domenica che ci vediamo a casa sua...

Ultima modifica di zoki4691 il Ven 08 Mar, 2019 21:01, modificato 1 volta in totale

 
Da carpenterSesso: Uomo Inviato: Sab 09 Mar, 2019 21:04 #33
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 2402

Età: 66

Residenza: blank.gif San Ginesio MC-Fraz Morico

Regione: Marche

Provincia: Macerata (MC)

con il solito ritardo dico, anzi lo ripeto perchè detto altre volte, che quando un o scrive
non si sente l'intonazione della voce e questo FACILITA malintesi che forse a volte non
ci interessa chiarire...detto ciò quoto Massimo, fare il moderatore come lo fa Giuseppe
è una faticaccia che tra l'altro non è riconosciuta ed espone a fare da parafulmine...
anche qui il buonsenso dovrebbe darci un a mano...
Chiudo...

____________
ciao
Tonino

 
Da Macigno Inviato: Mar 12 Mar, 2019 21:52 #34
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 4132

Età: 62

Residenza: blank.gif

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

Caro maestro ho ammirato la tua opera. Noto, anche,  che sei conterraneo del grande Antonino Scandurra, come dire la Sicilia è una terra fertile  di maestri. Finita a gommalacca?
 Anch'io ho costruito chitarre classiche.
Di nuovo complimenti.
M.
 
Da gerlando alaimoSesso: Uomo Inviato: Mar 12 Mar, 2019 22:39 #35
 
avatar

Registrato: Agosto 2009

Messaggi: 114

Residenza: blank.gif

Regione: Sicilia

Provincia: Agrigento (AG)

Macigno ha scritto: 
Caro maestro ho ammirato la tua opera. Noto, anche,  che sei conterraneo del grande Antonino Scandurra, come dire la Sicilia è una terra fertile  di maestri. Finita a gommalacca?
 Anch'io ho costruito chitarre classiche.
Di nuovo complimenti.
M.


Grazie del maestro ma penso di non esserlo    
Antonino Scandurra penso il migliore in sicilia ho avuto la possibilità di vedere qualche suo lavoro
Finitura tassativamente gommalacca come per tutti dico tutti gli strumenti da me fatti.Il legno deve rimanere vivo
 
Da Macigno Inviato: Mer 13 Mar, 2019 21:42 #36
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 4132

Età: 62

Residenza: blank.gif

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

Posso accennare qualche critica costruttiva e pertinente?
M.
 
Da gerlando alaimoSesso: Uomo Inviato: Mer 13 Mar, 2019 22:08 #37
 
avatar

Registrato: Agosto 2009

Messaggi: 114

Residenza: blank.gif

Regione: Sicilia

Provincia: Agrigento (AG)

Macigno ha scritto: 
Posso accennare qualche critica costruttiva e pertinente?
M.



Certo, mi potrebbe servire per migliorare la mia esperienza. Io non sono un liutaio sono un autodidatta non ho mai fatto corsi tanto meno contatti con liutai
 
Da Macigno Inviato: Gio 14 Mar, 2019 12:49 #38
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 4132

Età: 62

Residenza: blank.gif

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

Non ci sono critiche da fare ma solo riflessioni. Penso che il lavoro sia  stato eseguito con molta precisione e niente è stato lasciato al caso a cominciare anche dal brano che accompagna il video; Asturias.
le riflessioni sono sulla catena e soprattutto quella fascia di rinforzo che hai messo sotto al ponte;troppo grossa e lunga mentre nel contempo vedo che il ponte non misura i canonici 20cm.
Per fare suonare una chitarra piccoli errori si pagano a caro prezzo.
Il rinforzo sotto il ponte fatto a segmenti può assorbire parte delle vibrazioni soprattutto in un posto strategico come il ponte dove c'è l'innesco della vibrazione primaria il resto viene propagata dal top armonico. Il ponte, il top armonico ed il rinforzo creano un sandwich di legno che smorza la vibrazione purtroppo è una zona delicata e bisogna cercare di ottenere una buona resistenza alla flessione del top senza appesantire la struttura.
Altro pezzo che mi suscita qualche dubbio è la giuntura bassa delle fasce con quel rinforzo fatto a spigolo. Gli spigoli rimbalzano male le vibrazioni e sono da evitare meglio una rotondità radiale. Ultimo problemino il rinforzo sotto la bocca della chitarra lo vedo un pò doppio questo spessore può provocare rivoli nella entrata-fuoriuscita dell'aria che trasmette le vibrazioni si può ovviare con una stondatura fatta a mano con la cartavetro. Ciao ancora complimenti.

Ultima modifica di Macigno il Gio 14 Mar, 2019 12:50, modificato 1 volta in totale

 
Da amedeoSesso: Uomo Inviato: Gio 14 Mar, 2019 13:11 #39
Capitano
Capitano
avatar
HomePageGalleria Personale

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 17655

Età: 61

Residenza: italia.png Dolzago LC

Regione: Lombardia

Provincia: Lecco (LC)

Ho capito poco e niente. ma quel poco mi fa desiderare che Fernando trovi più tempo per postare i suoi contributi.

____________
Amedeo

"Se riesco a pensarlo, qualche volta riesco anche a farlo".

 
Da gerlando alaimoSesso: Uomo Inviato: Gio 14 Mar, 2019 14:41 #40
 
avatar

Registrato: Agosto 2009

Messaggi: 114

Residenza: blank.gif

Regione: Sicilia

Provincia: Agrigento (AG)

Macigno ha scritto: 
Non ci sono critiche da fare ma solo riflessioni. Penso che il lavoro sia  stato eseguito con molta precisione e niente è stato lasciato al caso a cominciare anche dal brano che accompagna il video; Asturias.
le riflessioni sono sulla catena e soprattutto quella fascia di rinforzo che hai messo sotto al ponte;troppo grossa e lunga mentre nel contempo vedo che il ponte non misura i canonici 20cm.
Per fare suonare una chitarra piccoli errori si pagano a caro prezzo.
Il rinforzo sotto il ponte fatto a segmenti può assorbire parte delle vibrazioni soprattutto in un posto strategico come il ponte dove c'è l'innesco della vibrazione primaria il resto viene propagata dal top armonico. Il ponte, il top armonico ed il rinforzo creano un sandwich di legno che smorza la vibrazione purtroppo è una zona delicata e bisogna cercare di ottenere una buona resistenza alla flessione del top senza appesantire la struttura.
Altro pezzo che mi suscita qualche dubbio è la giuntura bassa delle fasce con quel rinforzo fatto a spigolo. Gli spigoli rimbalzano male le vibrazioni e sono da evitare meglio una rotondità radiale. Ultimo problemino il rinforzo sotto la bocca della chitarra lo vedo un pò doppio questo spessore può provocare rivoli nella entrata-fuoriuscita dell'aria che trasmette le vibrazioni si può ovviare con una stondatura fatta a mano con la cartavetro. Ciao ancora complimenti.



Grazie dei consigli, sicuramente nella prossime realizzazioni se ci saranno ne farò tesoro. Se tu vedi tutti gli strumenti da me realizzati sono dei prototipi, tutti diversi e alcuni di mia creazione. Basandomi su una mia teoria magari sbagliata, mi è sempre interessato il risultato finale—il SUONO-- uscendo fuori dagli schemi canonici di liuteria. Schemi che vanno in contraddizione. Per esempio ho visto degli strumenti considerati il top, e poi rivestiti da una platina di plastica che fa perdere al legno quella naturale vibrazione specie alla tavola armonica —non sanno usare la gommalacca o troppo tempo da perdere -- Oppure che asseriscono che la classica è solo palissandro –perché in scatola di montaggio trovano solo quello—
L’uscire fuori dai canoni è una cosa voluta

Grazie
 
 

Vai a Precedente  1, 2, 3

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo