Verniciare Al Contrario

Da Macigno, 29 Gen 2010.

Risposte 11, Visite 1109

 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da Macigno Inviato: Ven 29 Gen, 2010 22:42 #1
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 4076

Età: 62

Residenza: blank.gif

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

quando_vernicio
Ciao a tutti cosa ne pensate della tecnica di verniciare al contrario? Ovvero dal punto più lontano al punto più vicino.
Ciao Macigno
 
Da Alessandro ERPISesso: Uomo Inviato: Ven 29 Gen, 2010 22:48 #2
 
avatar

Registrato: Dicembre 2009

Messaggi: 1184

Età: 48

Residenza: italia.png Albinia

Regione: Toscana

Provincia: Grosseto (GR)

Beh,
non essendo un professionista devo dire che.......io,mi sà proprio,ho sempre verniciato al contrario!!!!!!!

CiAO.

____________
CIAO
: ALESSANDRO

 
Da AlbertoASesso: Uomo Inviato: Sab 30 Gen, 2010 02:13 #3
 
avatar

Registrato: Gennaio 2008

Messaggi: 4155

Età: 47

Residenza: italia.png Firenze

Regione: Toscana

Provincia: Firenze (FI)

Siamo in due
Per evitare di dovermi avvicinare alla vernice fresca!!!
Alberto
 
Da zerozeroSesso: Uomo Inviato: Sab 30 Gen, 2010 11:39 #4
 
avatar

Registrato: Novembre 2008

Messaggi: 439

Età: 45

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Forlì-Cesena (FC)

beh anch'iodirei che solitamente si parte del punto più lontano  
 
Da amedeoSesso: Uomo Inviato: Sab 30 Gen, 2010 11:47 #5
Capitano
Capitano
avatar
HomePageGalleria Personale

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 17414

Età: 60

Residenza: italia.png Dolzago LC

Regione: Lombardia

Provincia: Lecco (LC)

zerozero ha scritto: 
beh anch'io direi che solitamente si parte del punto più lontano  

idem, anche per evitare di intaccare la parte spruzzata con una manica, il tubo del compressore o altro.
Insomma per me questo non è "contrario".  

____________
Amedeo

"Se riesco a pensarlo, qualche volta riesco anche a farlo".

 
Da EdoardoSesso: Uomo Inviato: Sab 30 Gen, 2010 11:53 #6
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 34

Età: 58

Residenza: italia.png San Giorgio a Cremano

Regione: Campania

Provincia: Napoli (NA)

Mmmmmmhhh ......
E l'overspray, che si deposita bello bello sulla parte già verniciata ?
Anche usando un HVLP, un pò di overspray lo fa sempre.

La finitura vi viene bella "impolverata", se non peggio.

IMHO.

____________
Ciao
Edo

Ad hebraicam confugitis veritatem .... et viribus claritatem inveneritis ....

 
Da Alessandro ERPISesso: Uomo Inviato: Sab 30 Gen, 2010 12:19 #7
 
avatar

Registrato: Dicembre 2009

Messaggi: 1184

Età: 48

Residenza: italia.png Albinia

Regione: Toscana

Provincia: Grosseto (GR)

Edoardo ha scritto: 
Mmmmmmhhh ......
E l'overspray, che si deposita bello bello sulla parte già verniciata ?
Anche usando un HVLP, un pò di overspray lo fa sempre.

La finitura vi viene bella "impolverata", se non peggio.

IMHO.


Per quello che vale la mia esperienza non ho notato mai il problema!
Forse perchè mi accontento del risultato ( ripeto,per me soddisfacente!)
E comunque, sulla vernice fresca si "amalgama",no?
Se non fosse così spiegami,perchè "prevenire è meglio che curare"!!!!!
E poi sono interessato.

Ciao.

____________
CIAO
: ALESSANDRO

 
Da EdoardoSesso: Uomo Inviato: Sab 30 Gen, 2010 13:01 #8
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 34

Età: 58

Residenza: italia.png San Giorgio a Cremano

Regione: Campania

Provincia: Napoli (NA)

Se vernici incominciando "dal vicino" andando verso "il lontano", per l'inclinazione data alla pistola lo "spolvero" andrà verso il davanti, ossia nel verso verso il quale stai verniciando, e verrà subito ricoperto dalla vernice che stai continuando a dare, amalgamandosi con essa ed in pratica scomparendo.

Se vernici "dal lontano" verso "il vicino", l'overspray non verrà ricoperso da nulla, anzi da altro overspray, e non si riuscirà ad amalgamare con nulla.

____________
Ciao
Edo

Ad hebraicam confugitis veritatem .... et viribus claritatem inveneritis ....

 
Da zerozeroSesso: Uomo Inviato: Sab 30 Gen, 2010 13:05 #9
 
avatar

Registrato: Novembre 2008

Messaggi: 439

Età: 45

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Forlì-Cesena (FC)

io ho sempre fatto così, magari sbagliando non so, al contrario proprio non mi trovo si rischia sempre di finire con qualcosa sul pezzo, la polvere se si lavora velocemente viene inglobata dalla vernice, d'estate uso rallentanti in modo che non tiri man mano che vernicio
 
Da Macigno Inviato: Sab 30 Gen, 2010 13:52 #10
 
avatar

Registrato: Gennaio 2010

Messaggi: 4076

Età: 62

Residenza: blank.gif

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

Dato che avevo sempre letto, anche sull’altro forum, che si comincia dal punto più vicino per poi procedere sino a finire.
Di solito comincio coi bordi, poi vado nelle insenature delle bugne ed infine faccio la passata; dal punto più vicino a quello più lontano, ripeto incrociando passata bagnata. OK?

Sono andato dal mio amico carrozziere ed ho visto che purtroppo non si possono fare paragoni in quanto la vastità delle forme delle automobili non lo  consente.
Comunque un dato mi è sembrato di cogliere, molto importante,  che poi rappresenta una gran bella differenza, e che loro verniciano molto con pezzi per lo più verticali e questo consente allo spruzzo o all’ugello della pistola di stare preciso a 90 gradi, o quasi.In questo caso non si può dire di un verso.( il mio amico carrozziere si è verniciato le porte di casa appese in verticale, sono rimasto perplesso però il lavoro è venuto bene ed ha verniciato tutte e due i lati contemporaneamente.In vena d’investigare sulla cosa sono andato in un grande centro di verniciatura per carpenterie, ebbene anche loro verniciano tutto appeso.)
Per contro, ma anche per vantaggio, noi verniciamo molto con pezzi poggiati di piano e a parte i notevoli vantaggi che la vernice non scola mai, o quasi,  la pistola non è mai perfettamente in piano quindi questo crea un grande spolvero che ci precede e crea un verso di procedere.
Comunque sapete che c’è? Viene bene anche nell’altro modo: contrario, rispetto all’altro.
Ciao Macigno
 
Da artistaSesso: Uomo Inviato: Sab 30 Gen, 2010 15:07 #11
 
avatar

Registrato: Dicembre 2008

Messaggi: 8186

Età: 50

Residenza: blank.gif ROANA--Magico Altopiano dei 7 Comuni

Regione: Veneto

Provincia: Vicenza (VI)

A livello professionale ,si vernicia in verticale per razionalizzazione dello spazio e dei tempi visto che vernici direttamente su tutti
 i lati,da tenere conto però che loro lo fanno in camera aspirata e scaldata cioè in forno.

 Io ho usato poco lo spruzzo e perciò non me lo sono mai posto il problema.

____________
-----------
Massimo


-----------------------------------------------------------------------------------------------------
La differenza fra genialità e stupidità, è che la prima ha i suoi limiti.

 
Da VulcanoSesso: Uomo Inviato: Sab 30 Gen, 2010 16:45 #12
 
avatar

Registrato: Gennaio 2009

Messaggi: 283

Età: 69

Residenza: blank.gif

Regione: Lombardia

Provincia: Milano (MI)

Edoardo ha scritto: 
Se vernici incominciando "dal vicino" andando verso "il lontano", per l'inclinazione data alla pistola lo "spolvero" andrà verso il davanti, ossia nel verso verso il quale stai verniciando, e verrà subito ricoperto dalla vernice che stai continuando a dare, amalgamandosi con essa ed in pratica scomparendo.

Se vernici "dal lontano" verso "il vicino", l'overspray non verrà ricoperso da nulla, anzi da altro overspray, e non si riuscirà ad amalgamare con nulla.


Anch'io, seguendo i suggerimenti di un vecchio carrozziere (ai suoi tempi non si usavano le camere aspirate) ho sempre verniciato partendo dal vicino ed andando verso il lontano, e per quanto non mi possa definire un gran verniciatore, così evito lo "spolvero".

Ciao Luigi
 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo