Rifinire Un Paio Di Diffusori Impiallacciati

Da kojak, 20 Ott 2019.

Risposte 10, Visite 410

 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da kojakSesso: Uomo Inviato: Dom 20 Ott, 2019 13:22 #1
 
avatar

Registrato: Settembre 2017

Messaggi: 27

Età: 59

Regione: Lazio

Provincia: Frosinone (FR)

piallaccio_1571570915_811286

Buongiorno a tutti,sto realizzando un paio di casse acustiche che ho rivestito con
un bel piallaccio di noce americano.
Non so come rifinire,vorrei usare olio di lino cotto da usare come fondo siccativo e cera d'api,il risultato che vorrei ottenere è quello di mantenere il colore ed esaltare le venature al tatto dovrebbe essere liscio ma non lucido.
Come devo procedere?

Ultima modifica di lapin il Dom 20 Ott, 2019 14:38, modificato 3 volte in totale

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Dom 20 Ott, 2019 14:40 #2
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15394

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Invece dell'olio di lino io userei quello paglierino. L'olio di lino puzza ed io personalmente lo uso solo per il laboratorio.
Un paio di passate di olio paglierino e dopo la cera. Io farei così.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da kojakSesso: Uomo Inviato: Dom 20 Ott, 2019 16:09 #3
 
avatar

Registrato: Settembre 2017

Messaggi: 27

Età: 59

Regione: Lazio

Provincia: Frosinone (FR)

prima di tutto devo carteggiare con?
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Dom 20 Ott, 2019 16:45 #4
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15394

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

carta da 240. C'è chi la usa anche più fine ma per me è sufficiente

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da artistaSesso: Uomo Inviato: Dom 20 Ott, 2019 17:50 #5
 
avatar

Registrato: Dicembre 2008

Messaggi: 8125

Età: 50

Residenza: blank.gif ROANA--Magico Altopiano dei 7 Comuni

Regione: Veneto

Provincia: Vicenza (VI)

...sul piallaccio andrei già con una 320 e imperativo solo lungo vena.

...l'ideale sarebbe la gommalacca spagliettata con la cera per togliere il lucido.

____________
-----------
Massimo


-----------------------------------------------------------------------------------------------------
La differenza fra genialità e stupidità, è che la prima ha i suoi limiti.

 
Da PaquitoSesso: Uomo Inviato: Dom 20 Ott, 2019 20:33 #6
 
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2008

Messaggi: 6041

Età: 59

Residenza: blank.gif Scafati

Regione: Campania

Provincia: Salerno (SA)

Son d'accordo con artista al 1000%, finitura a mezza cera: due mani di gommalacca a pennello 120 grammi per litro d'alcool intervallate da carteggiatura con paglietta '000' e poi stendi la cera con un panno di lana molto morbido, aspetti almeno 24 ore e poi lucidi con un panno di lana possibilmente caldo. Vedrai il velluto come risultato, sul noce è la morte sua.

____________
Ciao, Pasquale.
Molto spesso è salutare e distensivo provarci si spera qualche volta riuscirci.

 
Da kojakSesso: Uomo Inviato: Mar 22 Ott, 2019 18:04 #7
 
avatar

Registrato: Settembre 2017

Messaggi: 27

Età: 59

Regione: Lazio

Provincia: Frosinone (FR)

Paquito ha scritto: 
Son d'accordo con artista al 1000%, finitura a mezza cera: due mani di gommalacca a pennello 120 grammi per litro d'alcool intervallate da carteggiatura con paglietta '000' e poi stendi la cera con un panno di lana molto morbido, aspetti almeno 24 ore e poi lucidi con un panno di lana possibilmente caldo. Vedrai il velluto come risultato, sul noce è la morte sua.

Mi date il nome di un prodotto già pronto da comprare da brico-io la paglietta 000 come si presenta oppure il ferramenta sa di che si tratta(ammesso che lo sappia)

Qui in zona se non sai precisamente cosa ti serve ti propinano qualunque cosa pur di vendere.

P

Ultima modifica di kojak il Mar 22 Ott, 2019 18:06, modificato 1 volta in totale

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Mar 22 Ott, 2019 20:46 #8
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15394

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

La paglietta 000 la trovi in qualsiasi Brico in matassine. Non hai bisogno di altre indicazioni.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da artistaSesso: Uomo Inviato: Mar 22 Ott, 2019 22:26 #9
 
avatar

Registrato: Dicembre 2008

Messaggi: 8125

Età: 50

Residenza: blank.gif ROANA--Magico Altopiano dei 7 Comuni

Regione: Veneto

Provincia: Vicenza (VI)

...la paglietta la trovi sullo scaffale delle vernici dove trovi anche prodotti a gommalacca già pronti tipo questo https://www.eurobrico.com/it/prodot...l250-C000036370

____________
-----------
Massimo


-----------------------------------------------------------------------------------------------------
La differenza fra genialità e stupidità, è che la prima ha i suoi limiti.

 
Da kojakSesso: Uomo Inviato: Mer 30 Ott, 2019 11:49 #10
 
avatar

Registrato: Settembre 2017

Messaggi: 27

Età: 59

Regione: Lazio

Provincia: Frosinone (FR)

Premetto di non essere esperto in finitura,però dopo aver effettuato due provini
ho notato che
1- carteggiatura +olio paglierino + paglietta + cera  il legno rimane troppo scuro ma al tatto è abbastanza liscio
2-carteggiatura +gommalacca in due concetrazioni diverse+ paglietta 000+ cera  il legno rimane chiaro ma al tatto è ruvido quindi necessita di un fondo sintetico prima...
Strano che nessuno abbia parlato di fondo o turapori......     
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Mer 30 Ott, 2019 12:23 #11
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15394

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

kojak ha scritto: 
Premetto di non essere esperto in finitura,però dopo aver effettuato due provini
ho notato che
1- carteggiatura +olio paglierino + paglietta + cera  il legno rimane troppo scuro ma al tatto è abbastanza liscio
2-carteggiatura +gommalacca in due concetrazioni diverse+ paglietta 000+ cera  il legno rimane chiaro ma al tatto è ruvido quindi necessita di un fondo sintetico prima...
Strano che nessuno abbia parlato di fondo o turapori......     


Tu hai parlato di finitura ad olio. Quando si tratta una superificie trattata con l'olio e stop non si usano fondi. La superficie rimane finita così.
Nel caso in cui ti hanno consigliato la gommalacca quella fa da fondo.
Se vuoi una superficie assolutamente liscia devi provvedere a fare un ciclo di verniciatura, cosa assai diversa.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo