Scrivania Faggio... Come Rifinirla?

Da spaghetticode, 13 Ott 2019.

Risposte 15, Visite 724

Vai a 1, 2  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da spaghetticodeSesso: Uomo Inviato: Dom 13 Ott, 2019 14:32 #1
 
avatar

Registrato: Ottobre 2019

Messaggi: 5

Residenza: blank.gif

Regione: Veneto

Provincia: Venezia (VE)

Salve, nei giorni scorsi mi sono autocostruito una scrivania in faggio, partendo da delle tavole lamellari. L'idea era di costruire una scrivania solida, robusta e delle dimensioni che volevo spendendo relativamente poco (meno comunque che comprandola già fatta). Credo che sia venuta bene, almeno per quanto riguarda le mie aspettative (non sono un esperto col legno).

dsc_1280_1570969325_263351

All'inizio pensavo di lasciarla così, ma mi rendo conto che con l'uso potrebbe rovinarsi, se non altro anche solo per caffé o bibite che potrebbero finire accidentalmente versate sul piano.

A questo punto mi chiedo cosa dovrei fare... leggo di mordenti, turapori e impregnanti. Poi ho letto anche di vetrificanti per parquet. L'uso base di ciascuno mi è chiaro, mi chiedevo quali siano i prodotti più indicati in questo caso (preferirei prodotti all'acqua, e possibilmente non molto tossici visto che c'è un neonato in casa).

Potete darmi qualche consiglio? Grazie mille!

Andrea

Ultima modifica di spaghetticode il Dom 13 Ott, 2019 14:33, modificato 1 volta in totale

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Dom 13 Ott, 2019 15:36 #2
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15398

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

E' normale prassi fare una piccola presentazione di se nell'apposita sezione dedicata prima di postare qualsiasi cosa. Ti dispiace farlo? Grazie.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da spaghetticodeSesso: Uomo Inviato: Dom 13 Ott, 2019 17:46 #3
 
avatar

Registrato: Ottobre 2019

Messaggi: 5

Residenza: blank.gif

Regione: Veneto

Provincia: Venezia (VE)

Ciao lapin, ho fatto, grazie del consiglio
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Dom 13 Ott, 2019 17:55 #4
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15398

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Il mordente o l'impregnante (per uso interno) servono solo a dare il colore preferito.
Ma se vuoi lasciarla così "nature" ti consiglierei:

- un paio di mani con olio paglierino che sul faggio fa un ottimo effetto (chiaramente lo scurisce, ma è normale)
- Una o due mani di fondo turapori all'acqua trasparente
- carteggiata leggera leggera con carta 240 e spolverata
- due mani di vetrificante per parquet all'acqua trasparente e passata leggera ancora con carta 240 tra le due mani.

Vi sono anche altri sistemi, ma questo è quello che uso io e mi ci trovo molto bene.
Io di solito do a pennello e poi stendo con rullino in spugna.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Dom 13 Ott, 2019 17:56 #5
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15398

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Come hai giuntato le tavole tra di loro?

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da spaghetticodeSesso: Uomo Inviato: Dom 13 Ott, 2019 21:06 #6
 
avatar

Registrato: Ottobre 2019

Messaggi: 5

Residenza: blank.gif

Regione: Veneto

Provincia: Venezia (VE)

lapin ha scritto: 
Io di solito do a pennello e poi stendo con rullino in spugna.


per tutti i passaggi? Intendo sia per l'olio paglierino, turapori e vetrificante?

lapin ha scritto: 
Come hai giuntato le tavole tra di loro?


Ho usato tasselli di legno, alcune viti e due piastre di metallo. Ho segnato sulla foto come sono disposti. In rosso i tasselli, in verde le viti, e in blu le piastre di metallo:

 tasselli_ecc

E grazie mille per tuoi i suggerimenti!
 
Da artistaSesso: Uomo Inviato: Lun 14 Ott, 2019 01:03 #7
 
avatar

Registrato: Dicembre 2008

Messaggi: 8128

Età: 50

Residenza: blank.gif ROANA--Magico Altopiano dei 7 Comuni

Regione: Veneto

Provincia: Vicenza (VI)

...se prendi una buona vernice all'acqua tipo ''Mobilack della Borma wachs''  con rullino a pelo raso dai 3 mani (ogni 4 ore circa) intervallate da carteggiatura con carta 180-240-320......e sei a posto

...prima peò pialletto a mano carta e togli tutti i spigoli vivi e direi anche di arrotondare gli angoli del piano.

____________
-----------
Massimo


-----------------------------------------------------------------------------------------------------
La differenza fra genialità e stupidità, è che la prima ha i suoi limiti.

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Lun 14 Ott, 2019 06:31 #8
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15398

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

spaghetticode ha scritto: 
lapin ha scritto: 
Io di solito do a pennello e poi stendo con rullino in spugna.


per tutti i passaggi? Intendo sia per l'olio paglierino, turapori e vetrificante?

lapin ha scritto: 
Come hai giuntato le tavole tra di loro?


Ho usato tasselli di legno, alcune viti e due piastre di metallo. Ho segnato sulla foto come sono disposti. In rosso i tasselli, in verde le viti, e in blu le piastre di metallo:

 E grazie mille per tuoi i suggerimenti!


L'olio lo do con uno straccio. Le vernici con pennello e poi stendo con rullino.

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da MorsettoSesso: Uomo Inviato: Mar 15 Ott, 2019 11:36 #9
 
avatar

Registrato: Settembre 2019

Messaggi: 23

Residenza: blank.gif

Regione: Toscana

Provincia: -

Finitura a parte, per cui ti hanno già dato consigli, mi permetto un suggerimento.
Fra le due "gambe" della scrivania sarebbe meglio inserire, sul davanti e dietro, un listello di rinforzo perpendicolare al piano d'appoggio (come ho disegnato, in modo approssimativo, sulla tua foto):

 
dsc_1280_1570969325_263351


 Il listellare che hai usato è spesso e robusto ma, quando ci avrai messo le tue cose, e ti ci appoggerai con il peso della parte superiore del corpo, mi sà che si imbarcherà molto velocemenete.

____________
Hand tools stanley_banner_copia_1569421075_655798 are cool

 
Da artistaSesso: Uomo Inviato: Mar 15 Ott, 2019 14:37 #10
 
avatar

Registrato: Dicembre 2008

Messaggi: 8128

Età: 50

Residenza: blank.gif ROANA--Magico Altopiano dei 7 Comuni

Regione: Veneto

Provincia: Vicenza (VI)

...si, una catena dietro è d'obbligo, davanti puoi farla più bassa o metterla anche rientrata verso il centro.

____________
-----------
Massimo


-----------------------------------------------------------------------------------------------------
La differenza fra genialità e stupidità, è che la prima ha i suoi limiti.

 
Da spaghetticodeSesso: Uomo Inviato: Gio 17 Ott, 2019 10:13 #11
 
avatar

Registrato: Ottobre 2019

Messaggi: 5

Residenza: blank.gif

Regione: Veneto

Provincia: Venezia (VE)

Morsetto ha scritto: 
Finitura a parte, per cui ti hanno già dato consigli, mi permetto un suggerimento.
Fra le due "gambe" della scrivania sarebbe meglio inserire, sul davanti e dietro, un listello di rinforzo perpendicolare al piano d'appoggio


Grazie del suggerimento! In effetti ci ho pensato dopo averla finita, stavo riflettendo sui tavoli normali diciamo da cucina, che hanno appunto questi rinforzi e sono giunto alla conclusione che hanno due scopi: quello di "irrobustire" le gambe e anche di rendere più solido il piano... proprio come dovrei fare io  
 
Da plcet Inviato: Gio 17 Ott, 2019 14:10 #12
 
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 1561

Età: 34

Regione: Abruzzo

Provincia: Chieti (CH)

lapin ha scritto: 
Il mordente o l'impregnante (per uso interno) servono solo a dare il colore preferito.
Ma se vuoi lasciarla così "nature" ti consiglierei:

- un paio di mani con olio paglierino che sul faggio fa un ottimo effetto (chiaramente lo scurisce, ma è normale)
- Una o due mani di fondo turapori all'acqua trasparente
- carteggiata leggera leggera con carta 240 e spolverata
- due mani di vetrificante per parquet all'acqua trasparente e passata leggera ancora con carta 240 tra le due mani.

Vi sono anche altri sistemi, ma questo è quello che uso io e mi ci trovo molto bene.
Io di solito do a pennello e poi stendo con rullino in spugna.


giuseppe così, per curiosità...ma dopo aver passato l' olio paglierino, lasci asciugare naturalmente oppure asciughi dopo un pò di tempo???
altra domanda....ma ci attacca la vernice?? ieri ho provato a mettere la carta gommata e non ne voleva proprio sapere
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Ven 18 Ott, 2019 16:14 #13
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15398

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

plcet ha scritto: 
lapin ha scritto: 
Il mordente o l'impregnante (per uso interno) servono solo a dare il colore preferito.
Ma se vuoi lasciarla così "nature" ti consiglierei:

- un paio di mani con olio paglierino che sul faggio fa un ottimo effetto (chiaramente lo scurisce, ma è normale)
- Una o due mani di fondo turapori all'acqua trasparente
- carteggiata leggera leggera con carta 240 e spolverata
- due mani di vetrificante per parquet all'acqua trasparente e passata leggera ancora con carta 240 tra le due mani.

Vi sono anche altri sistemi, ma questo è quello che uso io e mi ci trovo molto bene.
Io di solito do a pennello e poi stendo con rullino in spugna.


giuseppe così, per curiosità...ma dopo aver passato l' olio paglierino, lasci asciugare naturalmente oppure asciughi dopo un pò di tempo???
altra domanda....ma ci attacca la vernice?? ieri ho provato a mettere la carta gommata e non ne voleva proprio sapere


Lascio asctugare una giornata.
Una volta asciutto lo vernici tranquillamente perchè viene assorbito dallegno completamente

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 
Da davide1970Sesso: Uomo Inviato: Sab 19 Ott, 2019 08:12 #14
 
avatar

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 5556

Età: 49

Residenza: italia.png cesena

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Forlì-Cesena (FC)

Come ho già detto altre volte quella di Giuseppe è una tecnica "rischiosa" possibilmente da evitare soprattutto nei manufatti di grandi dimensioni perché succede che l'olio trasudi e rovini la finitura applicata; nel caso l'unica soluzione è ritrattare il mobile. L'ho visto e succede anche con i legni esotici ricchi di olio. L'ideale sarebbe dare l'olio, fare asciugare e applicare un isolante prima della finitura

____________
"...ai poveri è annunciato il Vangelo. E beato è colui che non trova in me motivo di scandalo!" (Mt 11,5-6)

 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Dom 20 Ott, 2019 12:35 #15
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar
Galleria Personale

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 15398

Età: 64

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

davide1970 ha scritto: 
Come ho già detto altre volte quella di Giuseppe è una tecnica "rischiosa" possibilmente da evitare soprattutto nei manufatti di grandi dimensioni perché succede che l'olio trasudi e rovini la finitura applicata; nel caso l'unica soluzione è ritrattare il mobile. L'ho visto e succede anche con i legni esotici ricchi di olio. L'ideale sarebbe dare l'olio, fare asciugare e applicare un isolante prima della finitura


Davide a me non ha mai dato problemi

____________
Giuseppe.

Yorkshire's proverb:

Do not look in mouth to given horse

 

Vai a 1, 2  Successivo

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo