La Prima Pialla...

Da davidl77, 11 Mag 2017.

Risposte 56, Visite 1631

Vai a Precedente  1, 2, 3, 4

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da lapinSesso: Uomo Inviato: Mer 17 Mag, 2017 14:48 #46
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 10365

Età: 62

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

Martina ha scritto: 
Mastrociliegia ha scritto: 

Secondo me bisogna intendersi sul significato di "falegnameria moderna", nel senso che oggi i mobili sono realizzati a livello industriale e quindi là le pialle e molti altri utensili tradizionali non se ne trovano. Esiste pero ancora la piccola impresa artigiana, magari composta da un titolare ed un apprendista, quelli che fanno ancora i mobili, gli armadi a muro  (ma anche le scale, le "boiserie" etc..) su misura e che lavorano spesso presso il cliente per il montaggio e la messa a punto finale; bene io penso che questi artigiani usino ancora degli utensili manuali tra cui, evidentemente, pialle  pialletti sbozzini vastringhe etc. etc.


Grazie, mi sta incuriosendo sempre di più questa cosa. In settimana dovrei andare da Leroy Merlin e provo a comprarmene una per vedere se può servire, tanto mal che vada non costa tanto.


Bene, così magari ci farai sapere le tue sensazioni ed osservazioni.

____________
Giuseppe.

Proverbi dello Yorkshire:

Over the bench the goat lives
under the bench the goat dies

To given horse do not watch in mouth

Wives and oxen of your countries

 
Da master09Sesso: Uomo Inviato: Mer 17 Mag, 2017 21:19 #47
 
avatar

Registrato: Aprile 2017

Messaggi: 25

Età: 61

Residenza: italia.png Taranto

Regione: Puglia

Provincia: Taranto (TA)

Ho accorciato di 2 mm il controferro ed ora dovrebbe andare bene,  spero di riuscire ad affilare la lama per il fine settimana.
 
Da ac445abSesso: Uomo Inviato: Ven 19 Mag, 2017 00:18 #48
 
avatar
HomePage

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 1527

Residenza: italia.png

Regione: Campania

Provincia: Napoli (NA)

master09 ha scritto: 
Il controferro è a meno di un millimetro dal bordo della lama.

 img_20170515_234736

Stavo pensando che neanche tagliando la lama otterrei il risultato voluto in quanto la posizione della lama è condizionata dalla finestrella sul controferro in cui si inserisce la forcella a Y e quindi la lama scenderebbe più in basso, ma la posizione del controferro rimarrebbe la stessa lasciando tutto invariato..


Infatti, tagliare la lama non risolve.
Anche tagliare il controferro non è una buona idea in quanto se ne altera il profilo all'estremità, profilo che serve a creare il giusto angolo per fungere da rompitruciolo.
In questi casi sarebbe preferibile creare una asola per la leva a Y subito sotto quella esistente, in modo da spostare il gruppo di taglio più in alto.
In ogni caso consiglio di non perderci tempo con le pialle di Leroy e cercare di procurarsi un attrezzo decente.

____________
Ciao,
Giuliano
PIALLE CHE PASSIONE

WOODWORKING BY HAND

 
Da master09Sesso: Uomo Inviato: Ven 19 Mag, 2017 08:19 #49
 
avatar

Registrato: Aprile 2017

Messaggi: 25

Età: 61

Residenza: italia.png Taranto

Regione: Puglia

Provincia: Taranto (TA)

Sono in attesa di una Stanley #4, che dovrei ricevere oggi, e di una #5 acquistate su Ebay; con questa pialla, visto il basso costo, ne approfitto per fare esperimenti.  
 
Da master09Sesso: Uomo Inviato: Ven 19 Mag, 2017 22:58 #50
 
avatar

Registrato: Aprile 2017

Messaggi: 25

Età: 61

Residenza: italia.png Taranto

Regione: Puglia

Provincia: Taranto (TA)

E' arrivata la pialla:

 pialla_laterale

 pialla_fronte

C'è da lavorarci un pò, ma temevo peggio.
La lama è rovinata, come procedo?
Limo la parte rovinata e poi passo all'affilatura oppure inizio direttamente con l'affilatura?

 pialla_lama
 
Da ac445abSesso: Uomo Inviato: Sab 20 Mag, 2017 07:24 #51
 
avatar
HomePage

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 1527

Residenza: italia.png

Regione: Campania

Provincia: Napoli (NA)

Ciao,
Dovresti molare la parte rovinata e ripristinare lo smusso prima di procedere all'affilatura.

____________
Ciao,
Giuliano
PIALLE CHE PASSIONE

WOODWORKING BY HAND

 
Da master09Sesso: Uomo Inviato: Sab 20 Mag, 2017 14:14 #52
 
avatar

Registrato: Aprile 2017

Messaggi: 25

Età: 61

Residenza: italia.png Taranto

Regione: Puglia

Provincia: Taranto (TA)

Questa mattina ho smontato la pialla per pulirla, ma non riesco a smontare il manico, l'unica vite superiore gira a vuoto, ho l'impressione che sia stato incollato.
Qualche suggerimento?
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Sab 20 Mag, 2017 21:27 #53
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 10365

Età: 62

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

master09 ha scritto: 
Questa mattina ho smontato la pialla per pulirla, ma non riesco a smontare il manico, l'unica vite superiore gira a vuoto, ho l'impressione che sia stato incollato.
Qualche suggerimento?


Attenzione che la testa di ottone è solo un tappo, probailmente gira a vuoto perchè non ha più presa sul prigioniero che corre nel manico. Prova a sfilare il manico.

____________
Giuseppe.

Proverbi dello Yorkshire:

Over the bench the goat lives
under the bench the goat dies

To given horse do not watch in mouth

Wives and oxen of your countries

 
Da master09Sesso: Uomo Inviato: Dom 21 Mag, 2017 17:34 #54
 
avatar

Registrato: Aprile 2017

Messaggi: 25

Età: 61

Residenza: italia.png Taranto

Regione: Puglia

Provincia: Taranto (TA)

Ho iniziato a preparare la lama, era storta, sono riuscito a rendere piano l'ultimo tratto ed ho spianato anche il retro; ora inizio ad affilarla, va bene un angolo di 30°?
 
Da lapinSesso: Uomo Inviato: Dom 21 Mag, 2017 20:35 #55
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Marzo 2013

Messaggi: 10365

Età: 62

Residenza: italia.png Seregno

Regione: Lombardia

Provincia: Monza e della Brianza (MB)

master09 ha scritto: 
Ho iniziato a preparare la lama, era storta, sono riuscito a rendere piano l'ultimo tratto ed ho spianato anche il retro; ora inizio ad affilarla, va bene un angolo di 30°?


Normalmente sono a 25°

____________
Giuseppe.

Proverbi dello Yorkshire:

Over the bench the goat lives
under the bench the goat dies

To given horse do not watch in mouth

Wives and oxen of your countries

 
Da master09Sesso: Uomo Inviato: Dom 21 Mag, 2017 21:46 #56
 
avatar

Registrato: Aprile 2017

Messaggi: 25

Età: 61

Residenza: italia.png Taranto

Regione: Puglia

Provincia: Taranto (TA)

Ok, infatti ho verificato l'angolo originale, a 30° vanno gli scalpelli.
 
Da jhl-veronaSesso: Uomo Inviato: Lun 22 Mag, 2017 00:00 #57
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Ottobre 2010

Messaggi: 5924

Età: 57

Residenza: uk.png

Regione: Veneto

Provincia: Verona (VR)

Dai 25° ai 33° vanno bene. Scalpelli vanno dai 25° per legni teneri ai 30° per legni duri. Più grande l'angolo, più robusto il tagliente, semplicemente perchè c'è più materiale dietro il tagliente per dare sostegno.

John

____________
Più imparo, più dubito.

 

Vai a Precedente  1, 2, 3, 4

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo