Pressa A Freddo O A Caldo

Da volgograd, 24 Set 2017.

Risposte 4, Visite 534

 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo

 

Da volgogradSesso: Uomo Inviato: Dom 24 Set, 2017 09:57 #1
 
avatar

Registrato: Aprile 2015

Messaggi: 63

Età: 37

Residenza: blank.gif

Regione: Calabria

Provincia: Cosenza (CS)

Ciao a tutti, qualcuno di voi è in possesso di una pressa per pannelli?
Volevo sapere i pro e i contro della pressa a caldo e di quella a freddo.
Me ne servirebbe una per incollare tarsie su pannelli di mdf.

Grazie
 
Da mastro stefanoSesso: Uomo Inviato: Dom 24 Set, 2017 10:25 #2
 
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 613

Età: 51

Residenza: italia.png Coccaglio

Regione: Lombardia

Provincia: Brescia (BS)

Ciao, la pressa a caldo, ti permette di fare gli incollaggi molto rapidamente, 10 minuti per le colle eureiche, 15/20 minuti per le viniliche, poliuretaniche e epossidiche non le ho mai usate ma avendo queste una reazione chimica immediata, i tempi saranno ancora più ristretti. La convenienza c'è se hai una grossa produzione, quella a freddo invece, fai l'incollaggio con la normale tempistica, oggi per domani.

Stefano
 
Da davide1970Sesso: Uomo Inviato: Dom 24 Set, 2017 14:46 #3
Ufficiale di bordo
Ufficiale di bordo
avatar

Registrato: Dicembre 2007

Messaggi: 5195

Età: 48

Residenza: italia.png cesena

Regione: Emilia Romagna

Provincia: Forlì-Cesena (FC)

Premetto che una pressa a caldo la puoi usare anche a freddo. La pressa a caldo è impagabile perché ti permette di fare un lavoro in tempo reale, da qualche minuto a 10/15 minuti a secondo dello spessore del materiale da incollare e senza farti problemi sulla temperatura dell'ambiente in cui lavori. Io utilizzo solo colla vinilica per l'incollaggio e a 60/65° sei sui 10/15 minuti di lavoro per un tamburato.

____________
"...ai poveri è annunciato il Vangelo. E beato è colui che non trova in me motivo di scandalo!" (Mt 11,5-6)

 
Da mastro stefanoSesso: Uomo Inviato: Dom 24 Set, 2017 16:26 #4
 
avatar

Registrato: Marzo 2012

Messaggi: 613

Età: 51

Residenza: italia.png Coccaglio

Regione: Lombardia

Provincia: Brescia (BS)

davide1970 ha scritto: 
Premetto che una pressa a caldo la puoi usare anche a freddo. La pressa a caldo è impagabile perché ti permette di fare un lavoro in tempo reale, da qualche minuto a 10/15 minuti a secondo dello spessore del materiale da incollare e senza farti problemi sulla temperatura dell'ambiente in cui lavori. Io utilizzo solo colla vinilica per l'incollaggio e a 60/65° sei sui 10/15 minuti di lavoro per un tamburato.
Sai che sono da 18 anni circa che non uso più la pressa a caldo? Esattamente da quando mi sono messo in proprio, cavolo che ricordi, giornate intere a pressare metri e metri di roba, in una ditta avevamo la stufa collegata alla pressa, era più il tempo ad accenderla e a scaldarci che altro a quei tempi le mattine d'inverno faceva freddo.

Stefano
 
Da volgogradSesso: Uomo Inviato: Dom 24 Set, 2017 20:09 #5
 
avatar

Registrato: Aprile 2015

Messaggi: 63

Età: 37

Residenza: blank.gif

Regione: Calabria

Provincia: Cosenza (CS)

mastro stefano ha scritto: 
Ciao, la pressa a caldo, ti permette di fare gli incollaggi molto rapidamente, 10 minuti per le colle eureiche, 15/20 minuti per le viniliche, poliuretaniche e epossidiche non le ho mai usate ma avendo queste una reazione chimica immediata, i tempi saranno ancora più ristretti. La convenienza c'è se hai una grossa produzione, quella a freddo invece, fai l'incollaggio con la normale tempistica, oggi per domani.

Stefano


Grazie a entrambi per le risposte. Ancora non so se prenderò una a freddo o a caldo, anche se c'è una grandissima differenza dal punto di vista economico. In ogni caso dovrei prendere una a membrana per poter impiallacciare le parti arrotondate come i bordi delle tarsie, di qualche cornice, etc etc
Se conoscete qualcuno affidabile che le vende potete segnalarmelo per favore con un messaggio privato? Ve ne sarei grato.
Grazie mille
 

Precedente Argomenti Recenti Download Discussione Versione Stampabile Segnala via email Successivo