Veritas Dovetail Saw

recensioniamanuensiLe Recensioni dell'Arca - L'Arte degli Amanuensi

Veritas Dovetail Saw
Info generali

  • Autori :



  • Data : 08/12/2008


  • Principali Materiali ed Attrezzature impiegate :

    Gli attrezzi oggetto del test

    • Veritas Dovetail Saw



    Le attrezzature impiegate

    • Adria Dovetail Saw

    • Lie-Nielsen Independence Carcass Saw




Introduzione

La Veritas ha di recente lanciato sul mercato una nuova sega per code di rondine, la Veritas Dovetail Saw.

L’impostazione tecnica generale è quella di una sega europea, ossia con impugnatura a pistola e azione di taglio in fase di spinta.

Abbiamo ricevuto l’esemplare in prova direttamente dalla casa produttrice, ed espressamente per sottoporla ad un test.

album_pic




Descrizione

La sega viene fornita in scatola di cartone

album_pic

... la confezione ...


senza particolari protezioni all’interno, ne contro gli urti ne contro la corrosione, plastica para-denti nera e dettagliato libretto delle istruzioni.

Quello che ovviamente colpisce in maniera immediata è il design della sega, assolutamente originale.

Probabilmente il primo impatto è, in termini puramente estetici, non dei migliori, se si è abituati ad eleganti seghe con dorso in ottone e manici finemente sagomati, come la tradizione classica delle seghe a dorso per incastri vuole.

Dopo aver preso un poco di confidenza con l’utensile, tuttavia, l’impressione generale che si fa strada è quella di una sega certamente dalle linee innovative, ma non sgradevoli.

La sega presenta un manico in bubinga a pistola

album_pic

... il manico in bubinga ...


aperto nella parte inferiore, ben sagomato, e saldamente fissato al prolungamento posteriore del dorso mediante un perno

album_pic

... il perno di fissaggio del manico ...


con dado in ottone.

Il dorso nero è la parte sicuramente maggiormente innovativa della sega: è realizzato in un composito di acciaio, fibra di vetro e polimeri.

Tale materiale dovrebbe essere in grado di garantire una notevole robustezza e rigidità al tempo stesso, pur mantenendo ottime doti di leggerezza.
La consistenza del dorso è dura, la superficie al tatto leggermente ruvida.

La lama della sega è lunga 226 mm (dal primo all’ultimo dente), spessa 0,5 mm, profonda 41,5 mm, ha una dentatura a 14 denti per pollice (tpi), un angolo di inclinazione posteriore del dente (angolo di rake) di 14°, una affilatura tipicamente rip (per tagli lungo-vena).

La lunghezza totale della sega è di 365 mm.

Come termine di paragone sono state utilizzate una Adria Dovetail Saw ed una Lie-Nielsen Independence Carcass Saw (quest’ultima affilata in profilo cross, per tagli traverso-vena).

album_pic

... le tre seghe a confronto ...



La Veritas DT si presenta molto ben bilanciata

album_pic

... il bilanciamento della Veritas ...


con un baricentro vicino al manico, analogamente alla Adria

album_pic

... il bilanciamento dell'Adria ...



L’Adria DT ha caratteristiche molto simili a quelle della Veritas: lama leggermente più corta (202 mm) e più profonda (51,5 mm), 15 tpi, angolo di rake vicino allo zero.

Nel test abbiamo usato l’Adria riaffilata con un angolo di rake di 8°, che la rende meno aggressiva ma più agevole ad avviare il taglio.

La differenza forse maggiormente significativa tra le due seghe è la larghezza della lama, maggiore per la Adria

album_pic



che le garantisce la possibilità di tagliare incastri più profondi

L’impugnatura delle due seghe è comoda per entrambe, con la Veritas

album_pic



avvantaggiata da un dorso che continua senza interruzioni con il manico (dando perciò una sensazione di estremo confort, con il dito indice appoggiato lateralmente), e l’Adria

album_pic



favorita da una presa globalmente migliore (il manico è sagomato in modo davvero superlativo)



Il Test

Per saggiare le prestazioni della Veritas DT, abbiamo eseguito serie di 3 tagli lungovena su legno spesso 20 mm, affondando la sega fino a 30 mm circa, contando in numero di spinte necessarie per concludere il taglio, valutando allo stesso tempo velocità di taglio, facilità di avvio, azione, capacità a mantenere la linea di tracciatura.

I legni impiegati sono stati nell’ordine: faggio, abura, abete.

In ogni foto i primi 3 tagli da sinistra verso destra sono stati effettuati con la Veritas, i rimanenti con la Adria.

album_pic




Test lungovena su faggio:

album_pic




Test lungovena su abura:

album_pic




Test lungovena su abura ( vista posteriore ):

album_pic




Test lungovena su abete:

album_pic





Tabella riassuntiva:

album_pic

Numero di spinte necessarie per completare il taglio



La Veritas DT si distingue immediatamente per la facilità di avvio del taglio, anche grazie ad un angolo di rake elevato, mentre l’Adria è leggermente più difficile da avviare.

La Veritas si mostra globalmente molto veloce nell’eseguire i tagli su tutte le essenze, soprattutto le più dure, come il faggio, mentre l’Adria, grazie ad un angolo di rake più basso, è maggiormente aggressiva, soprattutto sui legni più teneri, dove riesce a tagliare con una notevole velocità.


Entrambe le seghe riescono a mantenere la linea di tracciatura con notevole facilità; l’azione di taglio è più progressiva e uniforme per la Veritas.


Pur non essendo il loro campo di utilizzo, abbiamo impiegato le seghe anche per eseguire dei tagli traverso vena, confrontandoli con una “specialista”, la Lie-Nielsen Carcass Saw, affilata in profilo crosscut e con 14 tpi, usando dell’abete e dell’abura

album_pic




Sull’abete

album_pic



la Veritas si comporta in modo egregio; l’azione di taglio è relativamente agevole, gli strappi in uscita moderati.

L’Adria è difficile da controllare all’inizio del taglio e strappa decisamente di più in uscita.
La Lie-Nielsen è nel suo elemento, avvio del taglio immediato, azione progressiva, pochi strappi in uscita.


Sull’abura

album_pic



la situazione è leggermente diversa, con la Veritas e l’Adria molto simili (anche se la prima è leggermente più semplice da avviare), e la Lie-Nielsen sempre avanti in termini di azione di taglio.



Note Finali

La Veritas DT ci ha sinceramente impressionato, non tanto per il design innovativo, ma per le qualità e le capacità di taglio.

Globalmente è una sega ben bilanciata, rapida, in grado di mantenere la linea di tracciatura con facilità anche in mani poco esperte, dall’avvio agevole ed in grado di non sfigurare nemmeno nel taglio traverso-vena.

La limitata larghezza della lama ne restringe l’uso rispetto ad altre concorrenti, ma il prezzo di acquisto la rende assolutamente imbattibile in termini di rapporto qualità/prezzo.


Davvero una sega eccellente.



Dove reperirla

La Dovetail Saw, alla data di stesura del presente articolo, è disponibile presso il sito del produttore

Lee Valley Tools - Veritas Dovetail Saw - Codice 05T05.01 - Prezzo: 65$ excl. VAT


e sul mercato europeo solo presso alcuni rivenditori, come prenotazione e/o in disponibilità da una certa data.



Si ringrazia la Lee Valley Tools nella persona di Mr. Robert Lee per aver messo gentilmente a nostra disposizione un esemplare della Dovetail Saw, che ci ha così consentito di scrivere questa recensione.


by ArcaDiLegno - 2008


Visitatore - Lun 08 Dic, 2008 17:06 Stampa l'argomento Segnala via email l'argomento

 

Tutti i contenuti di questo sito, ove non diversamente indicato, sono coperti da licenza Creative Commons.

cc_88x31